Interrail Discover EU: aumentano i biglietti gratuiti e i Paesi partecipanti

Nuovo Interrail Discover EU: aumentano i biglietti gratuiti messi in palio e i Paesi da visitare, anche fuori dall’Unione Europea.

interrail discover eu
Interrail Discover EU: aumentano i biglietti gratuiti e i Paesi partecipanti (Adobe Stock)

Tornano a grande richiesta i biglietti gratuiti dell’Interrail del programma Discover EU lanciato dall’Unione Europea nel 2018. Il progetto si rivolge a tutti i ragazzi europei che hanno compiuto 18 anni, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza dell’Europa e promuovere l’inclusività tra cittadini europei.

Discover EU non si limita ai Paesi dell’Unione Europea ma è aperto anche agli Stati vicini che vogliono aderire. Quest’anno il progetto è esteso anche ai ragazzi di sei Paesi non UE: Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Serbia, Macedonia del Nord e Turchia.

I 18enni a cui rivolto il progetto possono partecipare al concorso, per l’assegnazione dei biglietti del treno gratuiti, rispondendo ad alcune domande di un quiz sulla storia e la cultura europea. Di seguito tutte le informazioni in dettaglio.

Leggi anche –> Green Pass in Bar e Ristoranti: cosa cambia il 31 marzo quando finisce lo Stato di Emergenza

Interrail Discover EU: aumentano i biglietti gratuiti e i Paesi partecipanti

Il prossimo mese di marzo 2022 riaprirà il nuovo bando del progetto Discover EU per l’assegnazione di biglietti gratuiti del treno per un Interrail alla scoperta dell’Europa. Il progetto è rivolto a tutti i ragazzi cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea, e altri Paesi aderenti, che hanno compiuto 18 anni nel biennio 2020-2021.

Come abbiamo detto sopra, l’iniziativa quest’anno è aperta anche ai ragazzi cittadini di sei Paesi che non fanno parte dell’Unione Europea: Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Serbia, Macedonia del Nord e Turchia.

I biglietti gratuiti del treno messi in palio passano da 60mila a 70mila. Un aumento necessario per via dell’ingresso dei ragazzi di altri Paesi, comunque un ulteriore balzo rispetto ai 30mila biglietti offerti quando partì il progetto. Segno che le istituzioni europee credono fortemente nell’iniziativa e spingono per promuoverla.

Far conoscere ai ragazzi europei il loro continente, la storia ricchissima e le tante culture che non hanno eguali al mondo, è fondamentale per rafforzare i valori fondanti dell’Unione e creare nuovi scambi e nuove amicizie tra i giovani di Paesi differenti ma vicini.

Ogni Paese riceverà un numero di pass gratuiti in proporzione alla popolazione.

Modalità di partecipazione

I ragazzi che si candidano al progetto Discover EU dovranno indicare se viaggiano da soli o in gruppo (di massimo 4 persone), nel primo caso dovranno partecipare al quiz di cultura generale sull’Unione Europea. Dovranno segnalare il loro itinerario di viaggio, che oltre al Paese di residenza dovrà includere almeno un altro Paese della UE.

I ragazzi che saranno selezionati per i biglietti del treno gratuiti potranno viaggiare per un periodo compreso fra almeno un giorno e un massimo di 30 giorni, tra il 1º marzo 2022 e il 28 febbraio 2023. Ai titolari dei pass gratuiti verrà assegnata anche una card per sconti presso strutture ricettive, attrazioni e luoghi di cultura.

Il progetto è aperto anche alle persone con disabilità e problemi di salute.

Per ulteriori informazioni il sito web di Discover EU: europa.eu/youth/discovereu_it

Leggi anche –> Arrivi in Italia dai Paesi Ue: basterà il Green pass, niente più tamponi

Ragazzi in stazione ferroviaria (iStock)