La Maddalena spiagge più belle: come arrivare, mappa e cartina

0
12

Guida alle spiagge de La Maddalena: come arrivare, le spiagge più belle, come muoversi in auto. Cartina e mappa

cala coticcio
Spiaggia di Cala Coticcio

Se cercate il paradiso in terra non dovete andare lontano, lo trovate in Italia. E’ sufficiente infatti andare all’arcipelago de La Maddalena per trovare un luogo incontaminato, con spiagge meravigliose, una natura rigogliosa, immerso nella pace e nella tranquillità, ma dotato anche di tutti i comfort e servizi. Stando distesi a Cala Francese o a Cala Coticcio o nella spiaggia di Santa Maria vi accorgerete che non c’è da davvero nulla da invidiare ai Caraibi o alle Maldive. Un mare trasparente e cristallino, sabbia soffice, uno scenario da favola, la macchia mediterranea intorno e il profumo di ginepro e mirto nell’aria. La Maddalena vanta tra le spiagge più belle della Sardegna e di tutto il Mediterraneo ed è anche facile arrivare grazie al servizio di navigazione che fa la spola fra le isole. Potrete scegliere di trascorrere un’intera vacanza a La Maddalena o dedicare una sola giornata facendo il tour in barca delle isole. Ma se vi muovete autonomamente ecco quali sono le spiagge più belle de La Maddalena, la mappa e le indicazioni per arrivarci.

Leggi anche -> Le 50 spiagge più belle della Sardegna: la mappa

Spiagge più belle de La Maddalena

L’arcipelago de La Maddalena è formato da 62 fra isole e isolotti di cui le più isole importanti sono le isole di: La Maddalena, Caprera – le uniche due abitate – Spargi, Budelli, Santa Maria, Razzoli e Santo Stefano. Sono all’incirca 180 i km di costa delle isole caratterizzata da cale e insenature, con una particolare conformazione che rende la maggior parte degli arenili riparati dai venti.

Tutte le isole de La Maddalena fanno parte del Parco Nazionale Arcipelago de La Maddalena e ciò significa che siamo all’interno di un’area protetta e di altissimo valore geomarino. In altre parole tutte le spiagge delle isole de La Maddalena sono bellissime! Si tratta sempre di arenili incontaminati, immersi nella natura, dove il mare ha una particolare colorazione che va dal turchese allo smeraldo. Tra l’altro quest’arcipelago fa parte del Santuario per i mammiferi marini – area che si estende dalla Liguria alla Corsica alla Toscana – ed è possibile in queste acque avvistare numerose specie dal delfino alla balenottera.

Fra le tante meraviglie che potrete vedere a La Maddalena ci sono spiagge che vi lasceranno a bocca aperta. Alcune di queste spiagge le potrete raggiungere agilmente con auto o mezzi pubblici – quelle de La Maddalena e di Caprera – mentre le spiagge della altre isole sono raggiungibili solo via mare o dopo un bel percorso nella natura.

    • Cala Spalmatore, La Maddalena
    • Spiaggia Bassa Trinità, La Maddalena
    • Spiaggia Rosa, Budelli
    • Cala Coticcio, Caprera
    • Cala Corsara, Spargi
    • Spiaggia di Santa Maria, Isola di Santa Maria

Cala Spalmatore

cala spalmatore
Cala Spalmatore, La Maddalena

Si trova sul versante orientale dell’isola de La Maddalena ed è una incantevole spiaggia racchiusa fra due promontori e incorniciata dalla macchia mediterranea. Questa sua particolare posizione la rende riparata dai venti, così che il mare è sempre calmo. La sappia è color oro, di grana grossa, affacciata su un mare cristallino di color verde smeraldo e dal basso fondale. Intorno emergono rocce di colore rosa che rendono questa spiaggia una preziosa tavolozza di colori. Appena sopra la spiaggia si trova Guardia del Turco da cui è possibile godere di uno splendido panorama della costa e della prospiciente isola di Caprera.
E’ una spiaggia particolarmente adatta ai bambini, dotata di tutti i servizi e anche di un comodo parcheggio. La spiaggia è infatti raggiungibile in auto tramite la strada panoramica SP53. Queste caratteristiche la rendono particolarmente frequentata in estate.

Spiaggia Bassa Trinità

bassa trinità maddalena
Spiaggia Bassa Trinità, La Maddalena

E’ una delle spiagge più affascinanti di tutto l’arcipelago e si trova nel tratto settentrionale dell’isola de La Maddalena. Questa spiaggia è racchiusa tra un alto sperone di roccia e una chiesetta detta Della Trinità ed è formata da un susseguirsi di piccole calette di granito. L’arenile è formato da una sabbia bianca molto fine contornato da scogli di granito che si alzano dal mare. Il mare è color turchese-azzurro con un fondale basso e sabbioso. Intorno una lussureggiante vegetazione.
Raggiungere questa spiaggia, dotata di tutti i servizi compreso un comodo parcheggio, è molto facile grazie alla strada detta della Bassa Trinità che devia dalla SP91 e porta direttamente sull’arenile. Inoltre da qui parte un sentiero di trekking naturalistico che vi farà vedere tutte le bellezze della zona.

Spiaggia Rosa

spiaggia rosa budelli
Spiaggia Rosa, Budelli

E’ indubbiamente la più iconica delle spiagge de La Maddalena e di tutta la Sardegna, famosa in tutto il mondo, un autentico capolavoro di Madre Natura che si può però osservare solo da lontano. L’arenile è formato da piccolissimi frammenti di corallo e granito e da un microganismo con conchiglia di colore rosa. Dal 1998 la spiaggia è stata chiusa allo sbarco, attracco e alla balneazione per salvaguardare questa composizione sabbiosa che rischiava di scomparire. Arrivando nei pressi con un’imbarcazione potrete ammirare questo quadro magnifico: arenile color rosa, su mare turchese e una ricchissima vegetazione a fare da cornice. L’isola è la più a nord dell’arcipelago, è abitata dal solo custode e vanta un territorio di 25 ettari di incontrastata natura.

Cala Coticcio

cala coticcio
Cala Coticcio, Caprera

E’ una delle spiagge più spettacolari di tutta la Sardegna e del Mediterraneo. Questa spiaggia si trova nella parte Nord est dell’isola di Caprera, seconda isola dell’arcipelago. La spiaggia è soprannominata Tahiti per i suoi colori e la sua estrema bellezza. L’arenile bianchissimo si affaccia su un mare turchese circondato da rocce rosate e da una lussureggiante macchia mediterranea. Il mare così racchiuso diventa una piscina naturale. Una spiaggia amatissima dagli amanti dello snorkeling per la ricchezza dei suoi fondali.
Per arrivare alla spiaggia bisogna affrontare un impegnativo trekking attraverso rocce e arbusti oppure arrivare a bordo di un’imbarcazione privata o parte dei tanto tour dell’isola.

Cala Corsara

cala corsara
Cala Corsara, Spargi

Sull’isola di Spargi nella costa meridionale si trova la selvaggia Cala Corsara, antico covo di pirati da cui deriva il nome. Si tratta di una piccola baia di estrema bellezza: una rigogliosa natura racchiude quattro piccole spiagge di sabbia bianchissima affacciate su un mare turchese smeraldo. Intorno dune ricoperte di macchia mediterranea e scogli di granito che emergono dal mare. Alcuni di questi hanno assunto forme curiose tra cui la cosiddetta roccia della strega. Amatissima dgli appassionati di snorkling per la ricchezza dei suoi fondali nella secca si trova il relitto di Spargi un nave romana del II secolo a.C.

Spiaggia di Santa Maria

santa maria
Spiaggia di Santa Maria, La Maddalena

La spiaggia di Santa Maria è una delle più grandi di tutto l’arcipelago de La Maddalena. E’ una distesa di 200 metri di sabbia bianca finissima con alle spalle una fitta vegetazione mediterranea e incorniciata da rocce di granito rosato. La baia racchiude uno specchio d’acqua con un fondale sabbioso ed un profondità che va ad aumentare allontanandosi dalla riva. Alle spalle della spiaggia si trova un lago d’acqua salmastra, il Palude, dove è possibile ammirare diverse specie d’uccelli fra cui folaghe, anatre e germani reali. La spiaggia è raggiungibile solo via mare. Nell’isola di Santa Maria sono presente alcuni villini come residenze estive e un albergo con poche camere per pochissimi fortunati che possono permettersi una vacanza paradisiaca.

Spiagge de La Maddalena: come arrivare in auto

Per ammirare tutto lo splendore dell’arcipelago de La Maddalena è necessario spostarsi via mare. Al di là delle imbarcazioni private ci sono numerosi tour che organizzano gite di un giorno alle spiagge più belle. Ne trovate un’ampia scelta al porto de La Maddalena o al porto di Palau.
Se volete muovervi in auto potete imbarcare la vettura nel traghetto di Palau e poi usare l’auto per raggiungere le spiagge de La Maddalena e di Caprera. Sono queste infatti le uniche due isole in cui potrete muovervi con l’automobile.

A La Maddalena grazie alla strada panoramica che corre lungo la costa potrete raggiungere numerose spiagge. Cala dello Spalmatore e Bassa Trinità si raggiungono in auto con facilità; Monti d’a Rena è dotata di un ampio parcheggio; Punta Tegge si trova lungo la strada principale poco distante del centroo abitato; Cala Carlotto si raggiunge in auto attraverso una strada sterrata; la Spiaggia di testa di Polpo ci si arriva in macchina, ma fate attenzione perché la strada è particolarmente dissestata.

Sull’isola di Caprera a differenza de l’isola de La Maddalena muoversi in auto è più complicato in quanto molte strade sono sterrate. Una volta giunti sull’isola tramite il passo Moneta potrete raggiungere in auto le spiagge di Cala Garibaldi, Cala Serena e la spiaggia del Relitto. Potrete andare in auto anche al compendio Garibaldino, mentre per raggiungere le altre spiagge dell’isola dovrete andare in barca.