Home Meteo Previsioni meteo 19-20 febbraio: perturbazione in arrivo sull’Italia

Previsioni meteo 19-20 febbraio: perturbazione in arrivo sull’Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07
CONDIVIDI

Previsioni meteo 19-20 febbraio: una veloce perturbazione in arrivo sull’Italia che porterà piogge, temporali e neve.

meteo-febbraio-impazzito (2)
(iStock)

In questo inverno primaverile con temperature ben sopra la media e giornate soleggiate, l’Italia è stata soltanto sfiorata dalle violente tempeste che nell’ultima settimana hanno messo in ginocchio il Centro e Nord Europa. L’ultima è stata la tempesta Dennis, che negli ultimi giorni si è abbattuta violentemente soprattutto sul Regno Unito. La scorsa settimana, invece, era stata Ciara o Sabine a portare raffiche di vento sopra i 150 km orari, con piogge abbondanti, alluvioni e danneggiamenti su un’area più vasta.

In Italia invece ha prevalso l’alta pressione portata dall’anticiclone subtropicale di origine nordafricana, ma il tempo sta per cambiare anche qui. A metà settimana è in arrivo sul nostro Paese una perturbazione che porterà piogge, temporali e neve in montagna. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Meteo febbraio: che tempo farà?

Previsioni meteo 19-20 febbraio: perturbazione sull’Italia

Pausa a questo febbraio primaverile, nelle prossime ore arriverà sull’Italia una perturbazione che porterà piogge e rovesci, insieme alla neve sui rilievi, sia alpini che appenninici. Il tempo cambierà nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 febbraio. Come annuncia il servizio di 3bmeteo.com.

L’alta pressione presente sul Mediterraneo e sull’Europa meridionale verrà intaccata da una perturbazione di origine atlantica che porterà maltempo sull’Italia da Nord a Sud. Come sempre, le condizioni meteo inizieranno a peggiorare sulle regioni di Nord-Ovest e tirreniche, già nella giornata di martedì 18 febbraio, con le prime piogge e i rovesci sull’alta Toscana. Nelle ore successive il maltempo si sposterà sulla regione appenninica e sull’Emilia Romagna, dove è attesa qualche pioggia locale. Mentre sui rilievi è attesa qualche nevicata.

Poi, nella giornata di mercoledì 19 febbraio, le correnti atlantiche si sposteranno sul Centro Sud, dove porteranno piogge e temporali e nevicate sull’Appennino centromeridionale.

Leggi anche –> Estate 2020: caldo rovente, ondate di calore e temperature alle stelle

Meteo, pioggia (iStock)

Le previsioni in dettaglio

In attesa della perturbazione atlantica che porterà un cambiamento del tempo sull’Italia, intaccando il campo di alta pressione, la giornata di martedì 18 febbraio sarà ancora all’insegna del bel tempo su gran parte d’Italia. Sarà soleggiato ancora sulle Alpi e al Centro-Sud, salvo annuvolamenti al Centro, con cieli coperti e qualche piovasco sull’alta Toscana e sull’Emilia Romagna. Pioggia e nubi sono presenti anche sul Friuli, in particolare sulle zone di confine. Sulla Sardegna, le regioni centrali tirreniche, sull’Umbria e sulle Marche il tempo sarà nuvoloso ma asciutto. Altrove sono previste maggiori schiarite, ma con nubi in aumento sul basso Tirreno nel corso della giornata.

Poi nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 febbraio avremo il vero cambiamento del tempo, con nubi più consistenti, soprattutto sulla dorsale appenninica, seguiti da piogge e rovesci. Sulle Alpi di confine sarà presente una nuvolosità irregolare con nevischio a partire da quota 1.200 -1.300 metri. Più nubi anche sulle restanti regioni del Nord ma con tempo asciutto. Maggiori schiarite, invece, sono attese sulle regioni di Nord-Ovest.

Sulle restanti regioni, in particolare al Centro, il tempo sarà più nuvoloso e accompagnato da piogge, anche a carattere di rovescio, su Toscana, Umbria, Marche, Lazio e basso Tirreno. Poi i fenomeni si attenueranno sulla Toscana per intensificarsi sul versante adriatico, dove sono previsti temporali., specialmente su Abruzzo e Molise. Nevicherà sull’Appennino, con quota neve in diminuzione fino ai 1.000-1.300 metri. Nel corso della giornata il tempo migliorerà sulle coste tirreniche e sulle Isole Maggiori. I venti di Maestrale soffieranno in rinforzo, soprattutto sui bacini occidentali. Le temperature saranno in diminuzione.

La perturbazione che interesserà l’Italia avrà comunque una durata breve, perché già nella giornata di giovedì 20 febbraio la situazione meteo cambierà di nuovo, con il ritorno dell’alta pressione e del bel tempo. Il miglioramento interesserà soprattutto le regioni del Centro-Nord, mentre all’estremo Sud insisterà ancora una variabilità, comunque residua, con piogge in esaurimento sul Salento. Le temperature, tuttavia, scenderanno ancora al Centro-Nord a causa delle correnti di aria settentrionali.

Leggi anche –> Giorno della Marmotta 2020: la previsione sull’inverno

meteo-capodanno-2020-che-tempo-farà-31-dicembre (1)