Matteo Politano: la moglie scopre una (presunta) amante, ecco chi è

La moglie di Matteo Politano avrebbe ingaggiato un investigatore e scoperto la sua relazione. Per il giocatore dell’Inter si mette male… 

Tutti i riflettori sono puntati su Matteo Politano: non solo quelli del calciomercato, ma anche – e soprattutto – quelli del gossip rosa. Il giocatore dell’Inter è finito al centro di un polverone mediatico per via della separazione dalla moglie, che avrebbe scoperto la relazione clandestina dell’attaccante.

E’ il settimanale Oggi (in edicola da domani) ad anticipare lo scoop, pubblicando le foto dell’aitante calciatore con la pr Ginevra Sozzi, una 22enne già nota alle cronache rosa del calcio in quanto ex dell’attaccante bianconero Paulo Dybala.

Leggi anche –> Politano Roma | chi è il giocatore cercato dai giallorossi FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Matteo Politano al centro di una bufera sentimentale

Nelle foto pubblicate da Oggi, Matteo Politano è immortalato con il cucciolo di Labrador della sua nuova fiamma, Baloo, e una sigaretta in mano. La rivista Chi, dal canto suo, ha aggiunto nuovi dettagli alle voci di profonda crisi tra il calciatore e la moglie Silvia Di Vincenzo: “Matteo Politano, centrocampista dell’Inter, aveva ‘quasi’ firmato per la Roma. Il passaggio, però, nonostante le foto del giovane con la sciarpa giallorossa, è saltato”.

“Lo stile di vita di Politano fuori dal campo sarebbe il motivo del mancato passaggio – puntualizza il magazine diretto da Alfonso Signorini -. Il calciatore, infatti, si è lasciato da due mesi con la moglie che, grazie a un investigatore privato, ha scoperto la relazione clandestina tra il marito e Ginevra, ex di altri calciatori tra cui Nainggolan e Dybala”. Partita chiusa?

Leggi anche –> Scambio Politano Spinazzola | affare saltato | Roma indispettita

Leggi anche –> Nainggolan, matrimonio in crisi: “Colpa di una cassiera”, ma lui smentisce

Leggi anche –> Antonella Cavalieri: l’ex di Paulo Dybala corona il sogno del cinema

EDS