Home Eventi Presepi nel Monferrato: la manifestazione ‘Oro incenso mirra’ nell’Astigiano

Presepi nel Monferrato: la manifestazione ‘Oro incenso mirra’ nell’Astigiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00
CONDIVIDI

Presepi nel Monferrato: la manifestazione ‘Oro incenso mirra’ nell’Astigiano. Cosa vedere.

presepi monferrato
Presepi nel Monferrato, Albugnano (www.presepinelmonferrato.it)

Nelle viste del periodo natalizio tra borghi e presepi, un appuntamento da non perdere è quello con i Presepi nel Monferrato e la manifestazione “Oro incenso mirra“. Si tratta di un grande evento, che ne racchiude molteplici, in 10 borghi della provincia di Asti. La manifestazione dura un mese, iniziata domenica 8 dicembre, nella festa dell’Immacolata, si concluderà lunedì 6 gennaio, giorno dell’Epifania.

In questo periodo, i visitatori potranno ammirare fino a 1200 presepi, tra allestimenti artistici e rappresentazioni dal vivo. Ecco tutto quello che dovete sapere sulla manifestazione.

Leggi anche –> Presepi viventi nelle Marche 2019: dove andare e cosa vedere

Presepi nel Monferrato: ‘Oro incenso mirra’ nell’Astigiano

Oro incenso mirra – Presepi nel Monferrato” è una manifestazione dedicata al Natale che coinvolge diversi comuni dell’astigiano, cresciuta negli anni e giunta alla quarta edizione. Aperta lo scorso 8 dicembre, “oro incenso mirra” si svolgerà fino al 6 gennaio, con tanti eventi nei borghi di Albugnano, Aramengo, Camerano Casasco, Castagnole delle Lanze, Castagnole Monferrato, Cocconato, Grana, Monale, Montegrosso d’Asti, Schierano. Tutti i paesi insieme espongono fino a 1200 presepi.

Le novità di questa edizione sono l’attivazione di un contest su Instagram, in collaborazione IG_Piemonte e la creazione di un medaglione ricordo, realizzato in terracotta dall’artista monalese Martino Canavese, che i visitatori potranno trovare nei paesi coinvolti nella manifestazione.

Gli eventi in programma:

Sabato 21 dicembre, Aramengo: alle 16 nel Salone delle Associazioni rappresentazione teatrale “Il presepe… che meraviglia!” a cura del centro culturale Rosetum con padre Marco Finco, Pietro Grava e Roberta Paolini. Ingresso gratuito.

Domenica 22 dicembre, Montegrosso d’Asti: nel centro storico più di 40 figuranti impegnati in antichi mestieri faranno rivivere il villaggio di Betlemme, la capanna della Natività, la Sacra Famiglia; alle 18.15 nella storica chiesa parrocchiale del 1800 verrà proposto un concerto di musica sacra natalizia con il coro di San Domenico Savio – Asti, diretto da Nuccia Scoglia e Mauro Lorenzato; maestro d’organo Gigi Amisano, chitarra Ilaria Poletto.

Martedì 24 dicembre, Monale: processione con fiaccolata dalle 22.30 con partenza da piazza Umberto I lungo il tragitto dei presepi, Messa di Natale e festeggiamenti con distribuzione di panettone, pandoro e vin brulé.

Lunedì 6 gennaio, Monale: dalle 9 camminata della Befana con partenza da piazza Umberto I e visita guidata ai presepi.

Presepi nel Monferrato, presepe vivente a Castagnole (www.presepinelmonferrato.it)

IL MEDAGLIONE – Un medaglione in terracotta raffigurante i tre re magi e la cometa è stato realizzato in tiratura limitata dall’artista monalese Martino Canavese per rappresentare la manifestazione. Essendo un oggetto creato artigianalmente, ogni pezzo differisce dall’altro per piccoli particolari che lo rendono unico. Dipinto a mano in tre differenti versioni (nei colori dell’oro, dell’argento e della mirra), il medaglione ha un diametro di otto centimetri e pesa circa 60 grammi. Lo si potrà trovare nelle diverse sedi della manifestazione.

IL CONCORSO SU INSTAGRAM – Dall’8 dicembre partirà un contest fotografico su Instagram in collaborazione con community di @ig_piemonte: gli scatti dovranno rappresentare i presepi, anche viventi, presenti ad Albugnano, Aramengo, Camerano Casasco, Castagnole delle Lanze, Castagnole Monferrato, Cocconato, Grana, Monale, Montegrosso d’Asti, Schierano e dovranno essere pubblicate con l’hashtag #presepimonferrato19 e il geotag indicante la località del presepio. Saranno valide le foto inedite postate su Instagram fino al 6 gennaio. I tre scatti maggiormente significativi saranno selezionate da una giuria tecnica e premiate con vini, salumi e il medaglione della rassegna. Organizzazione: @presepimonferrato Media Partner: @ig_piemonte @ig.asti @ig_langheroeromonferrato

L’ASSOCIAZIONE – Nata nell’ottobre 2018 e presieduta da Silvia Colpani (vice presidente Francesco Marengo), l’associazione Oro incenso mirra – Presepi nel Monferrato coordina sindaci e amministrazioni comunali dei paesi che prendono parte alla rassegna e promuovere la manifestazione all’insegna di una tradizione profonda, autentica e molto amata: quella tutta natalizia del presepe. Tra gli scopi espressi nello Statuto: “promuovere il territorio del Monferrato e contribuire allo sviluppo locale valorizzandone le peculiarità, le tradizioni, le culture, i prodotti enogastronomici, le tipicità artigianali per sostenere e divulgare le eccellenze del Monferrato; valorizzare le tradizioni locali partendo dal tema del presepe perché attraverso manifestazioni culturali e occasioni di ritrovo si possa incrementare la coesione sociale”.

SITO INTERNET: www.presepinelmonferrato.it
PAGINA FACEBOOK: @oroincensomirra
PAGINA INSTAGRAM: @presepimonferrato
HASHTAG: #presepimonferrato19

Altri presepi da vedere in Italia: