Home Dove, come e quando Dove fare shopping a Vienna: le vie migliori, negozi e souvenir

Dove fare shopping a Vienna: le vie migliori, negozi e souvenir

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:32
CONDIVIDI

shopping a vienna

Dove fare acquisti a Vienna: le vie dello shopping, centri commerciali, mercatini. I negozi che non si trovano in Italia, orari e info

Fare shopping a Vienna è molto divertente e e sarà impossibile resistere ai tanti negozi che si trovano in pieno centro e vi strizzano l’occhio magari mentre fotografate Stephansdome o l’Hofburg o mentre siete concentrati ad andare al Museum Quartier o ad ammirare il palazzo della Secessione.

Vienna è una città molto vivace e dalla profonda vena creativa. Musica e arte qui sono di casa, ma anche l’abbigliamento, i gioielli e gli accessori hanno saputo ritagliarsi il loro spazio. Alcune vie di Vienna sono le classiche vie dello shopping con un negozio dietro l’altro di grandi marche d’abbigliamento. Non mancano i negozi di lusso e ci sono poi negozi che potrete trovare solo a Vienna o che non ci sono in Italia.

Ci sono poi i mercatini: quelli celeberrimi di Natale, ma anche quelli che trovate aperti tutto l’anno. E se fate shopping in cerca di souvenir il cibo è indubbiamente una forte tentazione. In ogni periodo dell’anno Vienna sa offrire qualcosa di diverso.

Orari dei negozi a Vienna

Lo shopping a Vienna si fa durante la settimana e mai troppo tardi, i negozi infatti aprono alle 9 e chiudono dal lunedì al venerdì alle 18.30. In alcuni centri commerciali e nelle vie dello shopping come Mariahilferstrasse alcuni negozi chiudono alle 20 o addirittura alle 21.

Se pensate di dedicare il weekend allo shopping dovete rivedere i vostri piani. Infatti i negozi il sabato pomeriggio chiudono generalmente alle 18 e la domenica sono tutti chiusi. Supermercati compresi. Solo i panifici come Stroke rimangono aperti la domenica mattina fino alle 12. Trovate qualcosa di aperto solo alla stazione dei treni e all’aeroporto e qualche negozio di souvenir in pieno centro storico.

Le vie dello shopping di Vienna

La via dove non potrete fare a meno di passeggiare per fare acquisti è Mariahilferstrasse. Una lunga via pedonale dove si susseguono negozi con grandi marchi famosi, come Lacoste, Mango, Esprit e Calzedonia, negozi di scarpe come Deichmann, profumeria come Lush, grandi magazzini come TK Maxx, bar e ristoranti, dai fast food come Mc Donald’s, KFC, Starbucks, ai più ricercati; il negozio monomarca di Manner, che fa prodotti dolciari e i famosi wafer, e il cinema. Ci potete arrivare con le fermate delle metropolitana Museum Quartier dove inizia la strada, Neubaugasse, Zieglergasse.

Nelle traverse di Mariahilferstrasse come Lindengasse, Kirchengasse e Neubangasse potete trovare molti negozi alternativi e artigianali.

In pieno centro storico nell’Inner Stadt invece andate in Kärntner straβe, la via pedonale che da Stephanplatz porta a Karlsplatz, dove assieme a negozi di abbigliamento trovate anche negozi di souvenir come la Klimt House con oggettistica di ogni tipo dedicata al grande pittore austriaco. Dedicate particolare attenzione ad ammirare gli splendidi edifici Art Noveau. Per arrivare all’Hofburg, ovvero a Michaelplatz, da Stephanplatz passate per Graben e Kohlmarkt dove si concentrano molti negozi e boutique come Moncler e gioillerie come Tiffany.
Sia a Kartner Strasse sia a Mariahilfer Strasse trovate i grandi magazzini Peek e Cloppenburg dove trovate i più famosi brand mondiali come BOSS, TOMMY HILFIGER e molti altri.
Se cercate qualcosa di artigianale e meno scontato andate all’Hundertwasser Village.

Centri commerciali di Vienna

Se siete appassionati di shopping i centri commerciali di Vienna sapranno soddisfare anche i palati più esigenti. Alcuni si trovano in pieno centro e rappresentano quasi una tappa obbligata. Un po’ fuori da Vienna si trovano due enormi centri commerciali: Shopping City Sud con oltre 330 negozi e il G3 Shopping Resort, distanti circa un’ora di tragitto con i mezzi pubblici e sono gli unici due dove si trova il celebre marchio di abbigliamento low cost, Primark.

Ringstrassen Galerien: si trova in pieno centro, nel cuore di Vienna, dispone di 59 negozi, 8 fra bar e ristoranti. Vi trovate grandi marchi del lusso come Dolce&Gabbana, Armani, Calvin Klein. Inoltre qui vengono organizzati eventi e spettacoli. Chiude alle 21.

Donau Zentrum: si trova nella sponda opposta del Danubio, raggiungibile con la metro U1 a poche fermate di distanza dalla centralissima Stephanplatz ed è a detta di molti uno dei migliori centri commerciali di Europa. Ha 173 negozi, oltre a numerosi, bar, ristoranti, caffé e cinema. Tutti i marchi più famosi li trovate qui.

Millenium City: questo centro commericiale si trova alla base della Millenium Tower, il terzo edificio più alto dell’Austria, che sorge sulla sponda del Danubio In questo grattacielo il centro commerciale si trova ai primi piani ed offre oltre a molti negozi e risotoranti anche cinema e un’area giochi per bambini.

Wien Mitte The Mall: alla stazione centrale di Vienna si trova questo centro commerciale che a dispetto dell’orario rigido dei negozi di Vienna chiude alle 21.

Mercatini di Vienna

Quando si parla di ‘mercatini’ e di ‘Vienna’ viene subito in mente il Natale. Ovviamente i mercatini di Natale di Vienna sono un’istituzione dove potete trovare di tutto: decorazioni, oggetti di artigianato, specialità culinarie, libri, accessori d’abbigliamento e molto altro. Durante tutto l’anno i riferimenti sulle bancarelle sono altri luoghi. La maggior parte sono mercatini ortofrutticoli ma nelle immediate vicinanze potete trovare atelier, gallerie e negozi di abbigliamento alternativo.

Naschmarkt
E’ uno dei luoghi di Vienna da visitare che dobbiate fare acquisti o meno. Si trova poco dopo il palazzo della Secessione fra Karlsplatz e Kettenbrückengasse ed è un luogo storico dove sin dal 1700 si radunavano per vendere cibi e fiori. Oggi troverete tutte le specialità di cibo austriache e del mondo, oltre fiori e spezie.
Apertura: il mercato è aperto dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 21, il sabato chiude alle 18.00

Il sabato mattina dalle 6.30 alle 14.00 si svolge il Mercato delle Pulci di Naschmarkt, subito dopo la metro di Kettenbrückengasse, nel grande parcheggio, naturale prosecuzione del Naschmarkt. Qui potete trovare un po’ di tutto, fra oggetti di antiquariato, vintage, vecchi libri e riveste, dischi, quadri e accessori di abbigliamento.

Karmelitermarkt
Piuttosto vicino al centro, a Krummbaumgasse, è il mercato di Karmelitermarkt un mercatino rionale salito agli onori della cronaca per la presenza di gallerie d’arte e atelier sorti nelle sue vicinanze. Inoltre il venerdì e sabato c’è il mercato contadino per acquistare prodotti a km zero. E’ un buon indirizzo per mangiare un boccone e spendere poco.
Apertura: dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 21, il sabato chiude alle 17.

Bunnenmarkt
Si trova a Ottakring, al termine di una delle linee della metro, un po’ lontano dal centro quindi, eppure questa zona è uan delle più vivaci di Vienna. Molti artisti hanno infatti scelto questo quartiere come residenza ed il mercato è la faccia più evidente di questa atmosfera.
Apertura: dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 21; il sabato chiude alle 17. Gli stand di cibo invece restano aperti tutti i giorni, sabato compreso, fino alle 23.

Negozi di Vienna che non trovate in Italia

I grandi brand di abbigliamento sono quelli più diffusi, sebbene girando vi accorgerete che le collezioni sono diverse fra l’italia e l’Austria. Se però cercate negozi particolari che in Italia non si trovano o negozi alternativi e originali dovete girare un po’ di più.
Fra i brand internazionali non presenti in Italia ma che si trovano a Vienna c’è Primark, marchio di abbigliamento low cost, presente a Vienna solo in due centri commerciali il G3 e lo Shopping City Sud. Il primo è collegato al centro con uno shuttle bus che parte dalla stazione Florisdorf della linea U6. Il secondo con uno shuttle bus che parte dalla stazione Reumanplatz della linea U1.
Altro marchio di abbigliamento low cost molto amato è Forever 21 che invece ha filiali in pieno centro: una Kartner Strasse e l’altra molto più grande a Mariahilferstrasse proprio in prossimità della stazione della metro Neubaugasse.

Di tutt’altro spessore è un brand austriaco molto ricercato e di lusso di gioielleria. Se volete farvi un regalo di pregio andate quindi da Frey Wille che crea gioielli sulla base dei quadri e delle opere di artisti del 1800 e 1900. Potrete quindi regalarvi orecchini d’oro con la Notte Stellata di Van Gogh o con il bacio di Klimt. Il brand ha molti filiali nel mondo – nessuna in Italia – e a Vienna lo trovate in Stephanplatz, a Albertinaplatz 1 / Lobkowitzplatz 1, aGumpendorfer Straße 81 e all’aeroporto di Vienna.

Alcuni negozi artigianali e alternativi li trovate in Neubangasse, a Kirchengasse e al Hundertwasser Village Da segnale al Museum Quartier il Lomoshop, per gli amanti della fotografia Lomo e per tutti i curiosi.

Dove comprare i souvenir e cosa comprare

Se state cercando un souvenir tipico di Vienna dovrete orientarvi fra l’arte e il cibo. Riproduzioni dei quadri più celebri di Klimt le ritroverete dappertutto, alcune delle migliori però si trovano al bookshop del Belvedere – dove sono conservate le opere del pittore – e al souvenir shop dedicato a Klimt che si trova vicino Stepahnplatz.

Poi il souvenir per eccellenza di Vienna è il cioccolato. I cioccolatini con la faccia di Mozart, le cosiddette ‘palle di Mozart’, ovvero palle di marzapane e cioccolato. Sebbene siano state inventate dalla pasticceria Furst di Salisburgo, che le vende tutt’ora nei suoi negozi e online, sono un souvenir tipico dell’Austria. Per risparmiare però vi conviene comprarle al supermercato, la ditta produttrice la Mirabell, la stessa che trovate nei negozi, dove però il prezzo è molto più alto.

Se volete portare un souvenir tipicamente viennese dovete riportare a casa la Sachertorte, la torta creata a Vienna nel 1832 e che si dice fosse la preferita della Principessa Sissi. Potete acquistarla al Sacher Hotel, c’è lo shop con diversi tagli di torta o da Demel, pasticceria storica che si contende il primato di inventore della famosa torta.