Home Dove, come e quando Come muoversi a Vienna: pass, card e mappa bus e metro

Come muoversi a Vienna: pass, card e mappa bus e metro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42
CONDIVIDI

muoversi a vienna

Come muoversi a Vienna: il costo dei biglietti, della card, l’app da scaricare e le mappe dei mezzi pubblici

Vienna è una delle città più affascinanti d’Europa, bella e regale accoglie visitatori in ogni periodo dell’anno, specialmente a Natale quando diventa una suggestiva bomboniera natalizia con i suoi mercatini e le luci colorate. Vienna è una città che se avete tempo a disposizione si visita agevolmente a piedi: molti dei suoi tesori e delle cose da vedere si trovano infatti nel centro città e le potete quindi raggiungere con qualche bella passeggiata. In ogni caso muoversi a Vienna è molto semplice dato l’efficientissimo servizio di bus e metropolitana e una diffusione davvero capillare.

Come arrivare dall’aeroporto di Vienna in centro città

L’aeroporto internazionale di Vienna Schwechat, si trova a poca distanza dal centro città, circa 20 km, e ci sono numerosi mezzi per arrivare. Il treno CAT, il mezzo più veloce, ma anche il più caro, che al costo di 11 euro in 15 minuti porta alla stazione Mitte di Vienna; c’è poi il treno della OBB Railjet che porta a Wien Mediling; gli autobus che costano circa 8 euro e portano a diverse destinazioni: alla stazione Mitte, a Westbahnhof, a Morzinplatz e a Donauzentrum; poi la metropolitana ‘S Bahn’ che porta alla stazione Mitte.
Se siete un piccolo gruppo potete prendere un taxi il cui costo si aggira sui 40 euro o un transfer privato che costa circa 50 euro.
Qui trovate il dettaglio di tutte le informazioni, gli orari e i costi su come raggiungere Vienna dall’aeroporto.

Vienna Card: quanto costa e come funziona 

Una volta che sarete in aeroporto, prima di decidere che mezzo utilizzare per arrivare al centro di Vienna e acquistare i relativi biglietti vi chiederete se vi è conveniente fare la Vienna City Card. Si tratta di una card di diverso taglio (24, 48 o 72 ore) che consente l’utilizzo di tutti i mezzi pubblici e che consente l’ingresso a prezzo scontato nei musei, in diverse mostre, in molti concerti, in teatri e in diversi negozi.

Oltre al taglio temporale esistono quattro tipologie di Vienna City Card: la base; la Tour (oltre ai trasporti inclusi giro sull’Hop-On-Hop-Off Big Bus e una passeggiata a piede con guida turistica); la Transfer (che include il transfer da e per l’aeroporto con il CAT, il treno OBB e gli autobus della Vienna Airport Lines); la transfer più tour (che include i trasporti, i bus tour e i trasporti da e per l’aeroporto).

Per quanto riguarda il costo della Vienna City Card: la 24 ore base costa 17.00 euro, 15.30 se si acquista online; quella con con il transfer per l’aeroporto costa, sempre per 24 ore, 34 euro (30.60 online). Potete anche scaricare l’app e acquistare la card direttamente dallo store: avrete un risparmio sul prezzo, tutto a portata di clic e muoversi a Vienna sarà ancora più facile.

L’app per muoversi a Vienna

Molto conveniente per verificare distanze e valutare spostamenti è l’app gratuita WienMobil. Con questa app che potete scaricare dal Google Play Store o dall‘App Store potrete vedere gli itinerari di metro e bus, delle piste ciclabili, e calcolare gli spostamenti con un mezzo o con una combinazione di più mezzi. Inoltre potrete anche prenotare taxi, pagare i biglietti per i mezzi pubblici, visualizzare e prenotare un veicolo car sharing.

Costo biglietti per bus, metro e tram di Vienna

metro di vienna

Se si decide di non acquistare la City Card si può viaggiare sui mezzi pubblici acquistando biglietti singoli o giornalieri. I biglietti si possono comprare nelle biglietterie automatiche delle stazioni della metropolitana, nei punti vendita dei trasporti pubblici, nelle tabaccherie o sugli autobus (ma ad un prezzo maggiorato). I biglietti vanno vidimati una volta saliti sul bus o nel tram e prima di raggiungere la banchina della metro.

Nelle metropolitane non ci sono i tornelli di entrata e di uscita: questo perché tutti pagano il biglietto, non ci sono furbetti che viaggiano senza titolo. I controlli non sono così frequenti, proprio perché a nessun viennese verrebbe in mente di viaggiare senza pagare.  Prima di scendere nella banchina quindi obliterate il biglietto.

Il costo dei biglietti e degli abbonamenti è:

  • Corsa singola: € 2,40 (2.60 sull’autobus, 1.20 per i bambini)
  • Biglietto 24 ore: € 8.00
  • Biglietto 48 ore: € 14,10
  • Biglietto 72 ore: € 17,10
  • Biglietto settimanale (valida solo dal lunedì al lunedì alle ore 9.00): € 17,10

Orari delle metropolitana e dei bus

I mezzi pubblici a Vienna sono attivi tutti i giorni. La metropolitana nei giorni feriali è in servizio dalle 5 del mattino fino a mezzanotte; gli autobus dalle 5 fino alle 23.30 circa, ma dipende dalla linea (consultate gli orari delle singole linee dei bus).  Il venerdì notte, il sabato e la notte della vigilia di tutti i giorni festivi la metropolitana di Vienna è attiva 24 ore su 24 no stop. La frequenza è di un treno ogni 15 minuti.
La notte di tutti i giorni della settimana ci sono gli autobus notturni in servizio da mezzanotte e mezza alle 5 del mattino con intervalli di 30 minuti. Gli autobus notturni sono denominati da una N, quelli diurni invece hanno una lettera A o B seguita da un numero.

Mappa della metropolitana di Vienna

La metropolitana di Vienna, la U-Bahn, comprende 5 linee: la U1, U2, U3, U4, U6. Queste fermano in 109 stazioni.
La U1 e la U3 passano per la centralissima Stephanplatz, la U2 copre molte zone del centro (passa per il ringastrasse), la U4 arriva fino al Castello di Schonbrunn. In ogni stazione troverete la destinazione e il tempo di attesa del treno. Vienna è poi servita dalla S-Bahn la metropolitana suburbana costituita da 10 linee. La S7 è la linea che porta dall’aeroporto in centro città.
Queste le stazioni di scambio della metropolitana U-Bahn:
Karlsplatz U1, U2, U4
Landstraße U3, U4
Längenfeldgasse U4, U6
Praterstern U1, U2
Schottenring U2, U4
Schwedenplatz U1, U4
Spittelau U4, U6
Stephansplatz U1, U3
Volkstheater U2, U3
Westbahnhof U3, U6

Qui puoi scaricare gratis la mappa in pdf della metrolitana vienna

La mappa dei tram di Vienna

La rete tramviaria di Vienna è una delle più estese al mondo ed è in funzione dal 1865. Sono 29 le linee attualmente in servizio e percorrono in modo capillare la città, centro storico escluso. I tram a differenza della metropolitana consentono di vedere il paesaggio, ma sono ovviamente un po’ più lenti. Se vi trovate sulla Ringastrasse non salite sul tram giallo, un’attrazione turistica, ma salite sulla linea 44 che parte da Karlplatz e gira gran parte della Ringstrasse potrete così ammirare alcuni monumenti di Vienna e farvi un’idea della città comodamente seduti in tram (e pagando solo 2.40 se fate la corsa singola).

Qui puoi scaricare gratis la mappa in pdf della metropolitana della linea dei tram.

Biciclette e monopattini a noleggio a Vienna

Vienna è una città agevole da girare a piedi, ma è davvero perfetta per girarla in bici o con i monopattini elettrici, la novità che affolla tutte le strade di Vienna. Per noleggiare uno di questi mezzi è sufficiente scaricare l’applicazione, registrarsi con i propri dati e la propria carta di credito, e una volta ricevuta la conferma basta passare lo scanner del telefonino sul qr-code del mezzo e il gioco è fatto. Una volta arrivati a destinazione dovrete chiudere il noleggio tramite l’app del vostro telefonino. Questi mezzi hanno un costo ad inizio noleggio e uno al minuto: all’incirca 10 minuti costano 3 euro in monopattino.

Consigli su come muoversi a Vienna

Muoversi a Vienna è molto facile, ma la scelta se acquistare un abbonamento giornaliero, la City Card o noleggiare un monopattino dipende molto dal tipo di vacanza che avete intenzione di fare. Se volete vedere più cose possibili nel minor tempo possibile significa che userete tantissimo la metropolitana e vi conviene fare la City Card con il transfer per l’aeroporto. Se avete tempo, ma sarete comunque costantemente in movimento vi conviene prendere il treno dall’aeroporto dell OBB e una volta a Vienna acquistare un abbonamento di 72 ore dei mezzi pubblici. Se volete girare a piedi, o in bici e prendere la metro solo quando siete stanchi, allora non abbonatevi a nulla.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMillion Day 29 settembre 2019: diretta estrazione oggi
Articolo successivoMilano, marocchino accoltella padre con i suoi figli: lacerazione al fegato per l’uomo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.