Poliziotti uccisi a Trieste: la fuga tentata dall’assassino – VIDEO

Poliziotti uccisi a Trieste: diffuso il video che documenta la fuga tentata dall’assassino dei due agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego.

(screenshot video)

Nuovi dettagli emergono sul decesso di Pierlugi Rotta, 34 anni di Napoli, e l’agente scelto Matteo Demenego, 31 anni di Velletri, entrambi in servizio presso l’Upgsp. I due poliziotti sono morti in Questura a Trieste. Il tragico fatto di sangue è avvenuto sabato pomeriggio e il responsabile è un giovane di nome Alejandro Meran. Il giovane, con disturbi psichici, è un 29enne di nazionalità dominicana.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tentata fuga dell’assassino dei due poliziotti uccisi a Trieste

Era stato fermato per il furto di un motorino ed era riuscito a sottrarre le pistole ai due agenti. Ferito nella sparatoria, anche se in maniera non grave, il fratello dell’aggressore, Carlysle Stephan Meran, 32enne. Entrambi sono titolari di permesso di soggiorno per motivi di famiglia. La tragica morte dei due poliziotti ha segnato l’opinione pubblica: in molti sono rimasti colpiti dall’accaduto e nelle scorse ore un video mostrava come i due oltre che colleghi fossero anche amici.

Emerge ora un altro video, quello che descrive quanto accaduto all’interno della Questura e appena all’esterno. Infatti, la Questura di Trieste ha deciso di rilasciare il video che mostra il tentativo di fuga di Alejandro Meran. Si tratta dei secondi successivi alla sparatoria in cui sono morti gli agenti Rotta e Demenego. Il fuggitivo prima si aggira in bagno, poi esce attraversando l’ampio ingresso e sparando colpi all’impazzata, quindi tenta di impadronirsi di un’auto della polizia.