Home Destinazioni e Guide turistiche I parchi più belli e importanti di Londra

I parchi più belli e importanti di Londra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:44
CONDIVIDI
parchi di londra
St James’s Park

Guida ai parchi più belli di Londra: quali sono e dove si trovano, la mappa e cosa c’è da vedere

La passione degli inglesi per i giardini è un luogo comune che viene confermato dal gran numero di parchi di Londra. La capitale inglese conta ben otto parchi reali, più diversi giardini botanici e aree naturali che creano un vero e proprio polmone verde in città. I parchi di Londra sono solitamente ben curati e, a partire dalla primavera, esplodono di colori grazie alla fioritura delle diverse specie che di mese in mese vengono piantumate dai giardinieri. In più potrete osservare numerose specie di animali e divertirvi con i tantissimi scoiattoli.

I parchi di Londra sono tutti serviti da metro e autobus e alcuni si trovano in pieno centro e sarà impossibile non passeggiarci. Nel periodo natalizio alcuni parchi ospitano mercatini come il Winter Wonderland ad Hyde Park. In estate e in primavera alcuni fra i migliori eventi e concerti si svolgono proprio nei parchi. In ogni caso ritagliatevi dello spazio per una passeggiata ristoratrice in uno dei parchi di Londra, ne varrà la pena. Inoltre è una delle cose migliori da fare gratis a Londra (curiosi di sapere cosa altro fare a costo zero? Ecco qui i nostri suggerimenti!)

Quanti sono i parchi di Londra

Londra è una delle città più verdi d’Europa e probabilmente del mondo. Vanta splendidi giardini e parchi e quasi ogni quartiere ha il suo spazio verde dove potersi rilassare. In un viaggio a Londra è impossibile non passare qualche ora in uno di questi grandi polmoni verdi dove poter ammirare la natura o dedicarsi a qualche sport. Ma quanti sono i parchi di Londra?

mappa parchi londra

A Londra ci sono parchi reali e parchi comunali. I parchi reali di Londra sono otto e si tratta di antiche riserve di caccia. I parchi reali di Londra sono: Green Park, Hyde Park, St James’s Park e Kensington Gardens, Regent’s Park, Greenwich Park, Bushy Park, Richmond Park. Nella lista dei parchi reali si trova anche il il cimitero di Brompton, sebbene non sia un parco, ma un vero e proprio cimitero.

parchi londra

Ci sono poi parchi comunali nati prima del 1900 come Battersea Park e Victoria Park. Aeree più selvagge e boschive come Hampstead Hill. Poi ci sono i giardini a pagamento come i Kew Gardens. O il parco e giardino di Hampton Court. Intorno alla Middlesx University si trova il Trent Park.

  • Hyde Park
  • Green Park
  • Regent’s Park
  • St James’s Park
  • Kensignton Gardens
  • Bushy Park
  • Richmond Park
  • Greenwich Park
  • Hampstead Hill
  • Battersea Park
  • Mile End Park
  • Victoria Park
  • Clapham Common
  • Kew Gardens

I parchi di Londra: cosa vedere e cosa fare

Fra le cose da fare e da vedere a Londra ci sono i suoi parchi. Sono tanti, bellissimi e curati. Alcuni dei più belli e importanti si trovano in centro città e vi attendono per una rilassante pausa. Ma non solo. Alcuni ospitano campi sportivi, altri laghetti o canali in cui poter affittare una canoa, altri ancora ospitano una rilevante fauna da ammirare o piante spettacolari. Poi ci sono ristoranti e locali. E non solo anche panorami da ammirare come da Primrose Hill, una collina che si trova ad Hampsted immersa nel verde e da cui si gode una splendida vista della città.

Nel weekend nei parchi di Londra incontrerete molti londinesi che, stanchi della routine cittadina, fanno la spesa in uno dei numerosi mercatini e si incontrano nei giardini per un pic-nic o anche solo per una passeggiata. Un vero pezzo di Londra lo potete incontrare quindi fra il verde della città.

I parchi reali di Londra

I parchi reali di Londra sono quelli che un tempo erano riserve di caccia dei sovrani o giardini dei palazzi. Oggi sono degli splendidi parchi aperti al pubblico. I parchi reali di Londra aperti al pubblico sono otto: Hyde Park, Green Park, St James’s Park, Kensington Gardens nel West End; Regent’s Park a nord; Greenwich Park, Bushy Park, Richmond Park in periferia.

mappa parchi

HYDE PARK

hyde park parchi londrasi tratta del parco più famoso di Londra e, nonostante si trovi nel centro della città, dà con i suoi 140 ettari l’impressione di essere in piena campagna. E’ uno dei parchi cittadini più grandi del mondo e vanta oltre 4 mila alberi e un immenso giardino di rose. Uno dei punti più suggestivi del parco è il Serpentine Lake, il lago che divide Hyde Park dai Kensington Gardens e fa da sfondo alla splendida Serpentine Gallery. Qui si trova anche la fontana dedicata a Lady Diana, la Princess of Wales Memorial Fountain. Chi visita il parco durante il weekend non deve perdersi l’occasione di vedere i dimostranti arringare i passanti dallo storico Speaker’s Corner, l’unico luogo in tutta l’Inghilterra dove si può parlare alle folle senza autorizzazione della polizia.
Come arrivare: metro fermata Hyde Park Corner o Marble Arch
Orari: apertura tutti i giorni dalle 5 a mezzanotte

GREEN PARK

green park parchi londra
Fra i parchi reali Green Park è il più piccolo, appena 19 ettari, ma è molto frequentato dai londinesi che lo amano specie per la pausa pranzo e per i pic-nic estivi. Green Park si trova in pieno centro, quasi davanti a St James Park ed è prospiciente a Buckingham Palace. E’delimitato da Constitution Street a sud e Picadilly Street a nord. Fu istituito sul finire del 1700 e ospita numerose querce e sentieri.
Come arrivare: stazione metro Green Park
Orario: dalle 5 al tramonto

ST JAMES’S PARK

St james's park parchi londraE’ il più piccolo fra i parchi di Londra eppure è uno dei più belli e il nostro favorito. Si trova fra Trafalgare Square e Buckingham Palace e offre alla vista degli splendidi panorami: il London Eye, Westminster, St James’s Palace e Buckingham Palace. Anzi dal ponte pedonale che si trova sul laghetto avrete una delle viste migliori su Buckingham Palace in assoluto. Il laghetto ospita moltissimi animali acquatici, oltre a cigni, oche, anatre e innumerevoli altri volatili. Sulla parte meridionale del lago si posano invece i pellicani a cui ogni giorno alle 15 le guardie del parco danno da mangiare. Nel parco incontrerete molte persone anziane che cariche di noccioline danno da mangiare agli scoiattoli.
Come arrivare: metro fermata St James’s Park
Orario: dalle 5 al tramonto

KENSINGTON GARDENS
Questi giardini si trovano accanto ad Hyde Park, appena dopo il Serpentine Lake, e appartengono a Kensington Palace, il palazzo dove Diana visse dopo il divorzio da Carlo. Oltre che per il parco giochi dedicato alla principessa, questo parco è conosciuto per la statua di Peter Pan che, realizzata nel 1912 da George Frampton, testimonia il legame tra i giardini e il celebre personaggio.
Come arrivare: metro stazione Queensway, High Street Kensington o Lancaster Gate
Orari: apertura tutti i giorni dalle 6 al tramonto

REGENT’S PARK

regent's park parchi londraAntica tenuta di caccia è diventato poi nel corso del 1800 un parco dedicato al tempo libero e sul cui progetto lavorò l’urbanista e architetto John Nash. Il parco, uno dei più estesi di Londra, raccoglie oltre ai giardini campi sportivi in cui praticare sporti come tennis, cricket, softball e rugby. La principale attrazione del parco è, tuttavia, lo zoo, il famoso London Zoo: inaugurato nel 1926, ospita numerosissime specie di animali tra cui pinguini, scimmie e antiche voliere.C’è poi il Grand Union Canal nel lato settentrionale del parco, un laghetto ornamentale e uno spettacolare roseto. All’interno del Queen’s Mary Garden si trova un teatro all’aperto  dove in estate si svolgono rappresentazioni di Shakespeare e altri eventi culturali.
Come arrivare: metro fermata Baker Street o Regent’s Park
Orario: apertura tutti i giorni dalle 5 al tramonto

GREENWICH PARK
Si tratta del parco più antico di Londra (venne istituito nel 1443) e, per la sua posizione sulla sommità di una collina, rappresenta uno dei punti più panoramici della città con una vista sul Tamigi fino alle Docklands. Ha un bel viale dove passeggiare, un roseto e nella parte su-est ospita una riserva per i cervi. Oltre ai giardini, a Greenwich Park si trovano edifici storici, per esempio l’Osservatorio, la Queen’s House e l’Old Royal Naval College. Si trovano qui inoltre una sala da tà al Royal Observatory e un caffé vicino al National Maritime Museum.
Come arrivare: stazione treno Greenwich o Maze Hill
Orari: apertura tutti i giorni dall’alba al tramonto

BUSHY PARK
Nel quartiere di Richmond Upon Thames, nei sobborghi di Londra, si trova Hampton Court Palace, antica residenza reale, un palazzo cinquecentesco di estrema bellezza aperto al pubblico. La residenza è circondata dal Bushy Park, uno dei parchi Reali di Londra. Il parco si estende per 445 ettari e vi si trovano laghetti, boschi e prati. Nel parco vivono branchi di cervi e daini. Numerose le attività che potrete svolgere: pesca, passeggiate a cavallo e gire in canotto o barca.
Come arrivare: stazione del treno di Hampton Court

RICHMOND PARK
Si estende per quasi 1000 ettari questo enorme parco, antica riserva di caccia del Re Carlo I, appena fuori Londra. Il parco offre diversi paesaggi, da un antico bosco di querce ai giardini all’italiana. Ci si può rilassare lungo il fiume o raggiungere luoghi più isolati e selvaggi dove potrete incontrare branchi di cervi e daini. Innumerevoli le specie presenti, tantissimi gli uccelli acquatici e non. Da non perdere lo splendido bosco di rododendri e azalee, l’Isabella Plantation. Per una pausa andate al Pembroke lodge la caffetteria con giardino e terrazza panoramica.
Come arrivare: fermata Richmond e poi bus 65 o 371
Orari: apertura tutti i giorni in estate dalle 7 al tramonto, in inverno dalle 7.30 al tramonto.

Parchi e giardini di Londra

Oltre ai parchi reali Londra ha tantissime aree verdi sempre molto organizzate e curatissime dove poter svolgere molte attività all’aria aperta. In estate e in primavera in questi parchi si svolgono anche concerti e spettacoli teatrali. In questo elenco di parchi di Londra non possono mancare gli splendidi Kew Gardens, giardini reali botanici, il cui ingresso è a pagamento.

KEW GARDENS
Questi giardini botanici si trovano nel sud ovest di Londra e coprono oltre 300 acri. Sono una delle più grandi attrazioni di Londra e sono meta di molti turisti tanto che in estate sono davvero molto affollati. I Kew Gardens si estendono su 120 ettari fra prati e giardini all’italiana e raccolgono oltre 300 rarissime specie sia negli spazi all’aperto sia nelle serre. Le principali costruzioni in stile vittoriano sono la Temperate House e la Palm House, la più grande serra ornamentale del mondo; un’altra struttura architettonica di grande interesse all’interno dei giardini è inoltre la Princess of Wales Conservatory, in cui sono riprodotte 10 zone climatiche del pianeta. C’è poi il Kew  Palace, l’ex residenza reale risalente al 1600.
Come arrivare: metro stazione Kew Gardens
Orari: da aprile ad agosto 9.30-18.30; settembre e ottobre 9.30-18.00; da novembre a febbraio 9.30-16.15;
Biglietti: interi 13 pounds, anziani e studenti 11 pounds

HAMPSTEAD HILL
Poco conosciuto dai turisti, molto amato dai londinesi. Questo parco si estende su 320 ettari fra boschi, prati e colline. Passeggiando in questa vasta brughiera sembra di stare in aperta campagna invece la City dista appena 6 km. Vale la pena arrivarci per salire fino a Parliament Hill da dove si gode di uno dei migliori panorami su Londra. Inoltre ci sono diversi laghetti con tanto di stabilimento balneare, campi sportivi e lo Spaniard’s Inn dove fermarsi a bere qualcosa.
Come arrivare: metro fermata Hampstead

BATTERSEA PARK
E’ un parco di 50 ettari che si trova fra i ponti di Albert e Chelsea. Questo parco recentemente ristrutturato è molto amato dagli appassionati di jogging. Vi si trovano impianti sportivi, laghetti dove poter affittare una barca in estate, uno spazio dedicato all’arte, la Pump House Gallery, e un piccolo zoo, il Children’s Zoo. Molto belle le terrazze e la passeggiata di un km lungo il fiume. Vi si trova inoltre la Peace Pagoda, fatta costruire nel 1985 da un gruppo di buddhisti giapponesi per commemorare Hiroshima.
Come arrivare: stazione treno Battersea Park
Orario: tutti i giorni dall’alba al tramonto

MILE END PARK
Nell’East End di Londra si trova questo parco di poco più di 36 ettari progettato nel 2000. Una delle principali attrazioni del parco è il ‘green bridge’ un ponte con alberi e cespugli progettato dall’architetto Piers Cough che attraversa la trafficata Mile End Road e collega le due parti del parco. Inoltre nel parco si trova una pista da go kart, un centro per bambini e una parete per arrampicata.
Come arrivare: metro stazione Mile End
Orario: aperto tutti i giorni

VICTORIA PARK
Poco più a nord di Mile Enda si trova il Victoria Park rinominato il Regent’s Park dell’East End. Inaugurato nel 1845 fu il primo parco pubblico di questa parte di Londra e ad inizio Novecento aveva il suo Speaker’s Corner. Durante la Seconda Guerra Mondiale venne chiuso al pubblico e divenne un rifugio antiaereo e un campo di internamento. Oggi è tornato alla natura e questo parco ospita  laghetti, campi sportivi, fontane, boschi e una riserva per cervi.
Come arrivare: stazione metro di Mile End
Orario: aperto tutti i giorni dall’alba al tramonto

CLAPHAM COMMON
Nel quartiere di Clapham questo parco è un luogo ideale dove passeggiare e rilassarsi, amatissimo dagli abitanti della zona, è amato anche dal resto dei londinesi visto che qui si tengono alcuni dei migliori concerti estivi di Londra. Il gazebo del parco è uno dei più famosi di Londra.
Offre laghetti, campi sportivi, uno skate park e moltissimi bar e caffè dove poter bere qualcosa all’ombra di splendidi alberi.
Come arrivare: stazione metro Clapham Common