Home News Bambina morta, a 2 mesi i genitori le hanno dato della droga

Bambina morta, a 2 mesi i genitori le hanno dato della droga

CONDIVIDI
bambina morta
Shaleigh Brumfield, la madre della bambina morta – FOTO: Mirror

Eroina e cocaina ad una neonata di soli 2 mesi, che non ce l’ha fatta: per questo caso della bambina morta ora i genitori sono nei guai.

C’è un triste caso che riguarda una bambina morta ad appena due mesi, e per le evidenti responsabilità dei genitori. Loro sono Eugene Chandler, 27 anni, e Shaleigh Brumfield, 26. La polizia di Danville, nello stato americano della Virginia, ha raccolto prove a sufficienza per ritenere di credere che la coppia abbia fatto assumere alla neonata coacaina ed eroina. Cosa che ha ben presto compromesso l’esile fisico della piccina, che si chiamava Marleigh. La vicenda avvenne il 24 novembre del 2018. Dopo oltre sette mesi, i due sono ora stati arrestati. All’epoca il centralino del pronto soccorso locale ricevette una chiamata d’emergenza, con dei paramedici che si fiondarono in tutta fretta in casa dei Chandler. Alla povera Marleigh vennero praticate tutte le manovre necessarie di primo soccorso, ma non ci fu niente da fare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bambina morta, arrestati i genitori: gravi le accuse contro di loro

Ed ora a pagare per quella bambina morta saranno il padre e la madre, evidentemente non pronti ad essere tali. Non erano stati riscontrati segni di violenza sul corpicino, ma l’autopsia svolta a distanza di qualche giorno aveva evidenziato l’anomala presenza in maniera massiccia di tracce di sostanze stupefacenti. Questo mix è risultato letale alla piccola. Ora i due scriteriati genitori sono stati accusati di omicidio colposo oltre che di maltrattamenti e negligenza nei confronti di un minore. Tutti e sue di trovano al momento detenuti all’interno della prigione di Danville, senza possibilità di uscire su cauzione. Si riscontra anche un altro caso, avvenuto sempre negli Stati Uniti pochi giorni fa. Qui una madre in preda ai germi della follia ha ucciso il proprio figlio di 8 anni. E l’avrebbe fatto con una assurda quanto spaventosa giustificazione alle spalle.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore