CONDIVIDI
san patrizio 2019
Festeggiamenti per San Patrizio a Dublino (PETER MUHLY/AFP/Getty Images)

San Patrizio 2019: tutto quello che c’è da sapere sulla festa del patrono d’Irlanda. Curiosità e idee di viaggio.

Una delle feste più spettacolari, divertenti e imperdibili di primavera, o quasi, è il Saint Patrick’s Day o Festa di San Patrizio, il patrono d’Irlanda celebrato in tutto il mondo.

Il giorno dedicato al santo irlandese è il 17 marzo, ma i festeggiamenti si svolgono su più giorni. in Irlanda si tiene un vero e proprio festival, che ha le sue celebrazioni principali a Dublino, con la grande parata.

Quest’anno San Patrizio si celebra di domenica e per molti sarà l’occasione per partire per un bel weekend in Irlanda. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla festa.

San Patrizio 2019: la festa del patrono d’Irlanda

La festa di San Patrizio, Saint Patrick’s Day, è una ricorrenza molto sentita in Irlanda, che viene celebrata con tantissimi eventi in tutto il Paese e non solo. La diffusione di immigrati irlandesi negli Stati Uniti, infatti, ha reso questa festa molto popolare, celebrata con grandiose parate, anche negli Usa. La sfilata di gruppi musicali, figuranti e ballerini è la caratteristica principale della festa e quella più importante si svolge nel giorno di San Patrizio, il 17 marzo, per le vie del centro di Dublino.

A San Patrizio è dedicato un vero e proprio festival della durata di più giorni, normalmente cinque, che quest’anno si terrà dal 14 al 18 marzo. Il clou delle celebrazioni si svolgerà nella città di Dublino. Nei giorni del festival sono in programma spettacoli, concerti, mostre, teatro, visite guidate e tanto altro ancora, oltre alle immancabili feste nei pub. Perché San Patrizio non è solo divertimento e goliardia, ma anche un’immersione nella cultura irlandese e nelle sue tradizioni, di cui gli irlandesi vanno molto fieri.

San Patrizio a Dublino (iStock)

San Patrizio, patrono d’Irlanda, si festeggia il 17 marzo, giorno della sua morte. Il santo visse tra il IV e il V secolo d.C. e morì nel 461 nella località nordirlandese di Saul, nella Contea di Down. È stato un vescovo e missionario irlandese di origini scozzesi e romane. È sepolto della Down Cathedral di Downpatrick. Come santo Patrizio è venerato sia dalla Chiesa cattolica che da quella ortodossa.

Tra le curiosità da sapere c’è che la prima parata di San Patrizio non si tenne in Irlanda, ma a Boston, negli Stati Uniti, nel 1737, grazie alla presenza di immigrati irlandesi, che in questo modo celebrarono le origini culturali. Seguì una parata a New York, nel 1766 e solo nel XX secolo si svolsero le parate in Irlanda, la prima a Waterford nel 1903, mentre a Dublino la prima parata arrivò solo nel 1931. Da questo momento in poi, comunque, la parata di Dublino è diventata l’evento principale delle celebrazioni per il Saint Patrick’s Day, una grande manifestazione, con musica, spettacoli, balli e performance, che coinvolge la città e a alla quale partecipano come ospiti anche bande internazionali. Oggi le parate si svolgono in tutta l’Irlanda.

La festa di San Patrizio fu istituita nel XVII secolo dal frate francescano irlandese Luke Wadding, nato nel 1558 a Waterford e morto a Roma nel 1657, dove è sepolto nella chiesa di Sant’Isidoro.

In occasione della festa di San Patrizio tutti gli irlandesi si vestono di verde smeraldo, il colore nazionale irlandese, e indossano mazzolini di trifoglio, simbolo nazionale e di speranza, insieme ai grandi curiosi cappelli, sempre di colore verde, e la barba rossa del Leprechaun, popolare folletto nazionale. Il Leprechaun è un ciabattino (in irlandese Leith Bhrogan, ovvero ciabattino di una sola scarpa) che quando non lavora fa scherzi e dispetti, soprattutto nei confronti di ladri e avari. Secondo la leggenda i Leprechauns vivono soli e custodiscono una pentola piena d’oro, nascosta alla base dell’arcobaleno. Nella parata del giorno di San Patrizio è proprio la maschera del Leprechaun ad aprire il corteo.

Parata di San Patrizio a Dublino (PETER MUHLY/AFP/Getty Images)

Il tema del Festival di San Patrizio 2019 è “A Celebration of Irish Storytelling”, per celebrare la commedia e il teatro irlandese. Tra gli ospiti di punta in linea con il tema di quest’anno ci saranno, infatti, Deirdre O’Kane e Jason Byrne, attori comici tra i più amati d’Irlanda, scelti come Grand Marshals della parata di Dublino, che si svolgerà a mezzogiorno di domenica 17 marzo per le strade del centro della capitale irlandese.

Dopo la parata, alla sera di domenica si terrà un grande spettacolo di attori comici, “Paddy’s Night in Support of Comic Relief“, alle 3Arena.

Tanti gli eventi in programma a Dublino nei giorni del festival: spettacoli, musica dal vivo, mostre d’arte, teatro, visite guidate nella città, celebrazioni nelle chiese, eventi gastronomici e cene nei pub. Torna anche l’appuntamento con le visite guidate, alla scoperta della Dublino di Saint Patrick’s, con la storica Pat Liddy. Un tour suggestivo, alla scoperta dei siti antichi e poco conosciuti, compresi tra le due cattedrali cittadine, Christ Church e St. Patrick.

La visita a Dublino nei giorni del St. Patrick’s Festival è anche l’occasione per visitare la città, i suoi principali monumenti, musei e siti culturali, come il famoso Trinity College, con la sua imponente e bellissima biblioteca Old Library, la Guinness Store House, la fabbrica museo della famosa birra irlandese, e il ponte Ha’ Penny Bridge. Da non perdere, poi, la tappa al Temple Bar, lo storico pub di Dublino.

Infine, ricordiamo l’altro grande evento del Festival di San Patrizio, che ormai ha assunto portata internazionale, è Greening The City, con l’illuminazione di colore verde dei principali monumenti di Dublino. Nei giorni del festival, i monumenti si illumineranno di verde dal tardo pomeriggio, quando il sole sarà tramontato. Un evento che il 17 marzo sarà celebrato in tutto il mondo, come accade ormai da qualche anno, con l’illuminazione di colore verde, in omaggio all’Irlanda, dei monumenti simbolo come il Cristo di Rio de Janeiro, il Colosseo di Roma, la Tour Eiffel e all’Empire State Building a New York. A Chicago, poi, il fiume omonimo viene tinto di verde nel giorno di San Patrizio e anche qui si svolge un’imponente parata.

Il programma completo del Saint Patrick’s Day a Dublino lo trovate sul sito dedicato: www.stpatricksfestival.ie

Per maggiori informazioni su dove andare e cosa visitare a Dublino:

A cura di Valeria Bellagamba