CONDIVIDI

ryanair bagaglio a mano

Le nuove regole sul secondo bagaglio a mano Ryanair. Tariffe e come funziona

Dal 1 novembre 2018 scattano le nuove regole sul bagaglio a mano Ryanair. Regole che riguardano il secondo bagaglio, ossia il trolley fino a 10 kg di peso che dovrà essere imbarcato in stiva a pagamento se non si sceglie la tariffa priority. Le nuove norme e le nuove tariffe sono applicate dal 1 settembre su tutti i voli dal 1 novembre in poi e se qualcuno ha prenotato prima dell’uno settembre dovrà pagare la differenza. Effetto retroattivo che ha provocato non poche proteste.

Le nuove regole per il bagaglio a mano interesseranno maggiormente quindi quei viaggiatori che non scelgono il priority, che sono circa il 40 dei passeggeri di Ryanair, ma anche coloro che vogliono acquistare il priority, essendo questo ad esaurimento posti, potrebbero essere costretti ad imbarcare a pagamento il proprio trolley.

Nuove regole Ryanair sul secondo bagaglio a mano

La scelta di Ryanair di modificare le regole sul secondo bagaglio a mano è dovuta all’esigenza di risparmiare del tempo. Etichettare tutti i bagagli al gate costava in termini di tempo e stando a quanto riporta la compagnia circa 25 minuti di ritardo. Ora con le nuove regole questo verrà abbattuto –

Finora tutti potevano imbarcarsi gratuitamente con due bagagli, ossia una piccola borsa e un trolley, ora invece con le nuove regole Ryaniar non più: lo potranno continuare a fare solo coloro i quali acquisteranno l’imbarco priority. Dal 1 novembre infatti solo chi ha acquistato l’imbarco priority potrà continuare a portare due bagagli (una piccola borsa e un trolley) gratuitamente a bordo.

Per chi non acquisterà l’imbarco priority sarà consentito portare a bordo gratuitamente solo una piccola borsa, mentre il trolley fino a 10 kg di peso dovrà essere obbligatoriamente imbarcato in stiva. Il costo è di 8 euro se il bagaglio viene registrato al momento della prenotazione del volo, se aggiunto successivamente e fino a 40 minuti prima della partenza avrà un costo di 10 euro. Se ve ne ricordate solo in aeroporto di dover mandare il vostro bagaglio in stiva pagherete 20 euro al banco deposito bagagli e se ve ne accorgete solo al gate dovrete pagare 25 euro.

Per venire incontro ai passeggeri Ryanair ha aumentato le misure della borsa che si può portare gratuitamente in cabina: dal 1 novemebre si passa da 35x20x20 a 40x20x25, un aumento del 43%.

Leggi anche -> Bagaglio a mano Ryanair: cosa si può mettere e cosa no

Come funzionano le nuove regole per il bagaglio a mano

Ma facciamo un esempio concreto per capire meglio. Voglio prenotare il volo Roma-Londra per il prossimo 15 novembre. Trovo il volo ed il prezzo tra l’altro in offerta è di 19.57 euro. Bene, clicco e mi vengono proposte tre tariffe: standard sempre a 19.57 euro; plus che consente oltre a due bagagli gratuiti in cabina, una valigia da 20 kg in stiva a 52 euro; e flexi plus a oltre 70 euro che consente oltre ai bagagli anche la flessibilità delle dare. Clicco su Tariffa Standard. A questo punto una finestra mi si apre e mi chiede se voglio prenotare il posto a partire da 5.24 euro. Se scegli di no e risparmiare quindi, devi cliccare no, grazie. A questo punto nella schermata hai la possibilità di scegliere l’imbarco priority a 6 euro e portare con te in cabina il secondo bagaglio a mano. E se avete un trolley è una scelta obbligata e più conveniente di mandare il bagaglio in stiva e pagare anche due euro in più. Attenzione però: i posti in cappelliera per i trolley sono limitati, quindi il priority è fino ad esaurimento posti. Vi potrebbe capitare quindi che nonostante siate disposti ad acquistare l’imbarco priority esso sia terminato e siete dunque costretti ad acquistare il bagaglio in stiva ad 8 euro.

Continua a leggere tutte le nostre notizie su Google News