CONDIVIDI
Praia da Marinha, vicino Carvoeiro, Algarve, Portogallo (iStock)

Le spiagge del Portogallo più belle e imperdibili dove andare in vacanza.

Tra le destinazioni di vacanza più amate dagli europei c’è sicuramente il Portogallo. Il Paese, che fa parte della penisola iberica e si affaccia interamente sull’Oceano Atlantico, offre panorami spettacolari, tra natura incontaminata, antiche città, borghi storici e vigneti e perdita d’occhio. Luoghi che sanno di magia e di un tempo perduto. Quel sentimento di indefinita nostalgia che trova la sua massima espressione nel fado, il canto popolare portoghese. Il Portogallo ha città meravigliose, come la magnifica capitale Lisbona, la coloratissima Porto e la storica Coimbra. In estate, i turisti vanno a caccia di spiagge e di bellissime ce ne sono tante. Qui ve be proponiamo una selezione.

Leggi anche –> Voli low cost per il Portogallo ad agosto 2018: dove andare

Le spiagge del Portogallo più belle

Vi proponiamo la spiagge del Portogallo più belle e affascinanti per le vostre vacanze estive. Se non avete ancora prenotato il vostro viaggio e non sapete dove andare, oppure andrete in Portogallo ma ancora senza una destinazione precisa, magari girando il Paese con un’auto a noleggio, vi diamo noi qualche dritta sulle spiagge imperdibili, quelle da visitare assolutamente, dove fermarsi a prendere il sole e fare il bagno, se l’acqua non è troppo fredda. Vi ricordiamo che siamo sempre sull’Oceano Atlantico. Il Portogallo da nord a sud offre spiagge stupende, ecco dove dovete andare.

Praia da Marinha, Algarve

Praia da Marinha, Algarve, Portogallo (Simon Dannhauer iStock)

Praia da Marinha o spiaggia di Marinha è una delle spiagge più belle ed emblematiche del Portogallo. Si trova nella regione meridionale dell’Algarve, nel comune di Lagoa, vicino alla famosa località costiera di Carvoeiro. La spiaggia si affaccia sul litorale sud della costa portoghese, al di sotto di un’alta scogliera rocciosa. Dalla quale si scende, dalla zona del parcheggio, percorrendo un sentiero tra gli alberi, scavato nella roccia. La spiaggia è un’ampia distesa di sabbia dorata bagnata da un mare color smeraldo e sulla quale si affacciano faraglioni. La spiaggia è libera, servita da un bar ristorante.

Praia do Martinhal, Algarve

Praia do Martinhal, Algarve, Portogallo (iStock)

Sempre nella regione dell’Algarve una spiaggia imperdibile è Praia do Martinhal, situata sull’estremità sud-occidentale del Portogallo, nella zona del Barlavento Algarvio. La spiaggia è un’ampia distesa di sabbia bianca e dune, battuta dal vento e molto amata dai surfisti. La parte settentrionale dell’arenile è ricoperta di grossi sassi levigati.

Praia do Guincho, Estoril

Praia do Guincho, Portogallo (iStock)

Spostandoci più a nord, sulla costa dell’Estoril vicino a Lisbona troviamo Praia do Guincho. Anche questa spiaggia è un’ampia distesa di sabbia con dune, battuta dal vento e meta ideale per praticare surf e tutti gli altri sport che uniscono acqua e vento. Le onde si infrangono sulla riva e qua e là spuntano scogli.La spiaggia si trova a mezz’ora da Lisbona.

Zambujeira do Mar, Alentejo

Zambujeira do Mar, Portogallo (iStock)

Sulla costa della regione dell’Alentejo, a sud di Lisbona e a nord dell’Algarve occidentale, una spiaggia imperdibile è quella di Zambujeira do Mar, dal nome dell’omonimo villaggio di pescatori che sorge sopra la costa rocciosa che dà sulla spiaggia. Le case bianche del paese si affacciano sulla spiaggia di sabbia dorata. Sulla spiaggia e al largo affiorano rocce e scogli scuri.

Praia da Comporta, Alentejo

Praia da Comporta (iStock)

Sempre nell’Alentejo, questa volta più vicino a Lisbona, troviamo la splendida, vasta spiaggia di Praia da Comporta. La sabbia soffice e dorata di questo ampio arenile si affaccia sull’Oceano blu ed è dotata di stabilimenti balneari. Alle spalle dell’arenile si alzano le dune, ricoperte cespugli e arbusti mediterranei. La spiaggia si trova a sud di Setubal e a circa 120 km di strada da Lisbona.

Praia da Foz do Minho (Caminha), regione del Nord

Praia de Caminha o Foz di Minho (Visit Portugal)

La spiaggia di Praia de Caminha o anche Foz do Minho si affaccia sulla costa portoghese settentrionale al confine con la Spagna, nella provincia tradizionale di Minho e nella regione del Nord. Si tratta di una lunghissima striscia di sabbia che si allunga da una penisola posta sulla foce del fiume Minho, nell’omonima località di Caminha. Oltre il fiume c’è la Galizia spagnola, con il promontorio sopra al quale sorge il santuario di Santa Tecla. La spiaggia di Caminhna offre uno spettacolo molto suggestivo.

Praia de Afife, regione del Nord

Praia de Afife (iStock)

Sempre nel nord del Portogallo, ad Afife, si trova una grande e lunghissima spiaggia di sabbia bianca e alle spalle alte dune dalle quali si scende con passerelle e scalette in legno. Una spiaggia stupenda, dove la natura è selvaggia e le onde molto grandi che si rifrangono sul bagnasciuga e sugli scogli che affiorano qua e là.

Praia do Norte, Nazaré, regione Centro

Praia do Norte, Nazaré (iStock)

Imperdibile la spiaggia selvaggia di Praia do Norte sulla coste di Nazaré, località della regione Centro del Portogallo, famosa per le sue onde gigantesche, tra le più alte al mondo, che si infrangono davanti al suo faro, dalla terrazza del quale gli spettatori assistono alle cavalcate spettacolari e mozzafiato dei surfisti. Il faro di Nazaré si trova in cima ad un promontorio a nord del quale si apre la Praia di Norte, una vastissima distesa di sabbia bianca e dune, dove schiumano le onde dell’Oceano. Più protetta, invece, la spiaggia che sia affaccia sulla baia cittadina, dove si trovano stabilimenti balneari e strutture ricettive

Praia da Rocha, Algarve

Praia da Rocha, Algarve (iStock)

Torniamo in Algarve per proporvi Praia da Rocha, ampia spiaggia cittadina, servita da stabilimenti balneari, bar, ristoranti e alberghi sul mare. La spiaggi è una distesa di sabbia dorata lunga 2 km, che termina sulla foce del fiume Arade, dove sorge il porto turistico.Si trova nel comune di Portimão, il cui centro è situato appena più a nord. Lunghe passerelle di legno permettono di raggiungere l’arenile, avvicinandosi al mare, anche camminando parallelamente alla costa.

Sul Portogallo segnaliamo:

A cura di Valeria Bellagamba