CONDIVIDI
Alessandra Appiano
(Facebook)

Suicidio Alessandra Appiano: il ricordo in diretta tv di Rita Dalla Chiesa, sconvolta per la morte della popolare scrittrice.

Ha sconvolto il mondo della cultura italiana il suicidio della scrittrice e autrice televisiva Alessandra Appiano, morta domenica all’età di 59 anni, lasciando molti punti interrogativi tra quanti la conoscevano. Vincitrice nel 2003 del Premio Bancarella e autrice di molti programmi televisivi di successo, in queste ore continuano a giungere tanti messaggi di affetto per ricordare la scrittrice tragicamente scomparsa.

Leggi anche –> Alessandra Appiano morta suicida, i messaggi delle colleghe: “Difendeva tutte le donne”

Alessandra Appiano e il ricordo di Fabrizio Frizzi

Tra le più sconvolte di tutte, la sua collega Eleonora Daniele, conduttrice di Storie Italiane, che spesso l’aveva ospitata nel suo programma. In tanti, ancora oggi, non si capacitano del fatto che Alessandra Appiano abbia davvero deciso di farla finita. Sul fronte delle indagini, gli inquirenti sono ormai certi che la morte sia stata un gesto volontario, ipotesi che sarebbe avvalorata anche da un post su Facebook, che si concludeva con la seguente frase: “Un abbraccio a tutti gli esseri umani che si sentono fragili in questo periodo…”.

Appena due mesi fa, peraltro, Alessandra Appiano aveva ricordato così la scomparsa dell’amico Fabrizio Frizzi: “Lo scintillio del mondo dello spettacolo ci fa credere che esista una formula magica in grado di esonerare i suoi rappresentanti migliori dalla malattia e dal dolore, ma purtroppo non è così”. Stamattina, in diretta a Mattino 5, è stata l’ex compagna di Fabrizio Frizzi, Rita Dalla Chiesa, a ricordare la scrittrice scomparsa.

Morte di Alessandra Appiano: le parole di Rita Dalla Chiesa

Ha spiegato la figlia del Generale dei Carabinieri ucciso dalla mafia, visibilmente provata: “Non ci ha mai chiesto aiuto”. Quindi ha descritto Alessandra Appiano: “Un’educazione rara. Era una donna che sembrava ed era piena di vita. Solidale nei confronti di tutti. Nei momenti difficili mi è sempre stata vicina”. Grande è il dolore di Rita Dalla Chiesa per non aver intuito il dramma interiore dell’amica scrittrice: “Da ieri mi sto chiedendo se anche io e altre persone abbiano sbagliato qualcosa… Non ha mai chiesto aiuto. Noi amiche non abbiamo potuta aiutarla. Quando si sta male bisogna imparare a dirlo, perché quando si spengono le telecamere… Che ne sappiamo cosa c’è dentro?”.

A cura di Gabriele Mastroleo