CONDIVIDI

Dopo il pomeridiano di sabato 24 marzo, Carmen si confronta con il prof Di Francesco che ha dato la sua preferenza a Emma.

serale-amici-maria-defilippi-daytime-27-marzo-2018

Continua la corsa verso il serale dei concorrenti di Amici di Maria De Filippi. Le maglie verdi che consentono ai ragazzi di entrare alla fase finale di Amici 17 sono cinque: Einar, Sephora, Lauren, Emma e Bryan sono al Serale e hanno ottenuto la maglia durante il pomeridiano del sabato di Amici 2018 fra la gioia. I professori in questa settimana stanno continuando a valutare i concorrenti per capire chi si merita di ottenere le cinque maglie rimaste per il Serale di Amici 2018. I posti per il Serale infatti sono solo dieci, come ha comunicato Maria De Filippi e, l’appuntamento è fissato per sabato 7 aprile, quando andrà in onda la prima puntata del Serale di Amici 17.

Vuoi sapere le ultime news? Trovi tutto qui:

Daytime Amici 2018:

Nella puntata di oggi, 27 marzo 2018, abbiamo visto i ragazzi di Amici, commentare la puntata di sabato: “Se ci sono le guerre tra i professori non è che dobbiamo rimetterci noi ragazzi!” dichiara il ballerino Luca C. “Se voglio entrare al serale ci voglio entrare con una mia coreografia, se non ci devo entrare fa lo stesso, esco, ma con una mia coreografia anche in quel caso” conclude Luca visibilmente amareggiato.

Carmen si incontra con il prof Carlo Di Francesco

Maria De Filippi poi interviene e si collega telefonicamente con i ragazzi e fa un ragionamento sui posti a disposizione per il Serale con i concorrenti per spiegare la situazione e poi chiede a Carmen come sta visto che il maestro Carlo di Francesco ha deciso che su di lei non ha più la preferenza: “Per le potenzialità che hai penso di cambiare il mio primo voto” e sposta l’attenzione su Emma. Carmen e il professore si incontrano: ” Ci tenevo molto ad essere la sua prima scelta – dichiara Carmen – Ora non mi butto giù, lotterò fino alla fine, non mi accontento, ma non condivido che mi sono appoggiata sugli allori”. Il maestro risponde: “Non basta avere le capacità, bisogna usarle nel modo giusto, quindi so che mi posso permettere di chiederti di fare qualcosa di più perchè non mi accontento nemmeno io. Devi sapere che anche il percorso che abbiamo qui dentro ha un tempo, se non corri e non corri nella direzione giusta qualcuno ti passa avanti”.