CONDIVIDI

E’ l’ultimo weekend del periodo natalizio, è quello che chiude questa lunga parentesi di feste, panettoni e brindisi, è il weekend della Befana. Un fine settimana pieno di eventi fra celebrazioni dei Re Magi, feste dedicate alla Befana e gli ultimi mercatini di Natale che proprio questa domenica chiuderanno. Un fine settimana che sarà però martoriato dal maltempo in quanto la cosiddetta Befana Storm sta per abbattersi sul nostro Paese.

A fare la spesa di questa violenta ondata di piogge sarà soprattutto il Nord Italia, mentre al Centro e al Sud andrà meglio. Il Centro pagherà dazio nella giornata di domenica e poi nei giorni successivi. Ovunque le temperature saliranno per via dei venti di scirocco che soffiano e per via dell’assenza dei venti freddi della Russia. Un quadro termico un po’ anomalo per essere gennaio.

Meteo Epifania: le regioni dove pioverà e le temperature

Il primo ciclone del 2018 arriva con l’Epifania e spazza via l’anticiclone che finora ci aveva assicurato tempo stabile e piuttosto soleggiato. Il maltempo interesserà nella giornata di domenica 6 gennaio dapprima il Nord Ovest poi progressivamente tutto il Settentrione. Piogge intese attese su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia occidentale e poi sul Veneto e Friuli. Abbondanti le nevicate sulle Alpi da quota 1000 metri.

Nella giornata di domenica 7 gennaio continueranno le piogge, ma meno intense, su tutto il Nord. Nuvoloso al centro con piogge sparse sulla Toscana. Decisamente meglio al Sud dove il cielo sarà soleggiato salvo leggeri annuvolamenti sulla Puglia.

Nella giornata di lunedì 8 il maltempo continuerà al Nord anche con temporali e nubifragi, maltempo anche al Centro su Toscana e Marche. Altrove nuvoloso.

Le temperature aumenteranno notevolmente. Già dal 6 gennaio assisteremo ad un’impennata termica al Sud dove si toccheranno perfino i 20 gradi a Palermo. Domenica il rialzo riguarderà tutta la Penisola, Nord compreso. Questa ondata di caldo fa scattare l’allarme valanghe sulle Alpi: la tanta neve caduta con il rialzo improvviso delle temperature potrebbe provocare delle slavine.

Una rapida occhiata al termometro previsto per domenica e lunedì ci fa subito rendere conto di quanto le temperature si alzeranno in questi giorni. Ad Aosta, che fino a pochi giorni fa registrava minime sotto zero, per lunedì avrà 7 gradi di minima! Le altre minime al nord saranno di: 8 gradi a Torino, 10 a Milano e Trento, 11 a Venezia e 10 a Bologna. Al Centro 10 gradi di minima e 17 di massima a Firenze, Ancona 12, Roma 13 gradi di minima. Al Sud Napoli avrà 18 gradi di massima, Palermo 20 e Bari 17.

Leggi anche: Tutti gli eventi per la Befana 2018
Leggi anche: Befana, dove andare con i bambini