ViaggiNews

Spiagge più belle della Corsica: dove il mare è spettacolo

venerdì, 5 maggio 2017

spiagge della corsica

Spiagge ella Corsica: Baia della Rondinara (iStock)

Nella nostra rassegna sulle spiagge più belle d’Italia e d’Europa, vi portiamo questa volta nella meravigliosa Corsica alla scoperta delle Spiagge più Belle. L’isola al centro del Mare Mediterraneo, appena sopra la Sardegna, dalla quale è separata dal suggestivo stretto delle Bocche di Bonifacio, offre scenari naturali incredibili. Baie dall’acqua turchese e limpidissima che bagna spiagge di sabbia bianca e soffice, rocce di granito rosa e il vedere della vegetazione mediterranea che abbraccia il panorama regalando una vista distensiva e rilassante. Solo guardare questi paesaggi vi rimetterà in pace con voi stessi e con il resto del mondo. Andarci in vacanza sarà ancora meglio.

Ecco una selezione delle spiagge più belle della Corsica. Scopriamole insieme.

Spiagge più belle della Corsica: le spiagge imperdibili

Per la varietà e la spettacolarità dei suoi paesaggi la Corsica è chiamata anche “Isola di Bellezza“. L’isola è un autentico paradiso per gli amanti del mare e degli sport acquatici, dalle escursioni in barca alle immersioni. La costa frastagliata è disegnata da baie e calette suggestive di sabbia bianca finissima, ma anche rosa e perfino nera, con acque cristalline e turchesi. Quasi un quarto del territorio è compreso nel Parco naturale della Corsica, quindi la natura è libera e selvaggia, tra pinete rigogliose, spiagge incontaminate, ma anche laghi e montagne. Un luogo tutto da scoprire. Una meraviglia imperdibile, a due passi dall’Italia. Qui vi segnaliamo le spiagge più belle dove andare in Corsica.

Spiaggia della Rondinara

Le spiagge più belle edella Corsica

Spiaggia della Rondinara, Corsica

La spiaggia della Rondinara è una delle più belle e imperdibili della Corsica. Si affaccia su una baia chiusa da due caratteristici promontori sulla costa sud-est dell’Isola, a circa 20 km di distanza da Bonifacio. La spiaggia della Rondinara è di sabbia bianchissima e bagnata da un mare limpido di un color turchese abbagliante. i fondali sono molto bassi e la spiaggia è dotata di servizi. La baia è circondata dalla pineta e l’entroterra montuoso è ideale per le escursioni.

Spiaggia di Santa Giulia

Spiaggia di Santa Giulia, Corsica (iStock)

Poco più a nord, sempre sulla costa orientale, si trova la suggestiva baia di Santa Giulia. La spiaggia è una lunga striscia di sabbia bianca alle spalle della quale si trovano una pineta e uno stagno, lo Stagno di Santa Giulia. Un luogo di bellezza selvaggia, dove dal basso fondale cristallino affiorano qua e là degli scogli. La baia è molto ampia, un vero e proprio golfo scenografico. Nonostante la sua caratteristica selvaggia è una spiaggia dotata di servizi e molto frequentata in estate. Per la sua bellezza Santa Giulia è chiamata anche Polinesia.

Spiaggia della Palombaggia

le spiagge più belle della corsica

Spiaggia di Palombaggia

Ancora più a nord lungo la costa orientale troviamo un’altra celebre spiaggia della Corsica, la Palombaggia. Si trova poco più a sud di Porto Vecchio e si affaccia su una baia spaziosa con un lungo litorale di sabbia bianca chiuso da caratteristiche rocce rosse che contrastano con il candore dell’arenile. La spiaggia è circondata da bellissimi pini e bagnata da un mare trasparentissimo e turchese con fondale molto basso, dove affiorano qua e là rocce e cumuli di sabbia che creano dei magnifici isolotti disabitati.

Saleccia

Spiaggia di Saleccia, Corsica (Pierre Bona, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia di Saleccia si affaccia sulla costa settentrionale, nei pressi del “dito di Corsica”, la penisola che sporge sul Mar Ligure. Saleccia è un meraviglioso lido selvaggio, con 1 km di spiaggia bianca circondata da una ricchissima vegetazione di pini e cespugli di mirto e baganta da un mare turchese, azzurro e cobalto. Su questa spiaggia sono state girate alcune scene del famoso film di guerra “Il giorno più lungo“, sullo barco in Normandia e con un cast stellare (da Henry Fonda a Sean Connery). Saleccia è difficile da raggiungere e per questo poco affollata.

Capo Corso

Capo Corso, spiaggia di Barcaggio e isola della Giraglia (Pierre Bona, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Capo Corso è la punta settentrionale della Corsica, si trova sul promontorio chiamato anche “dito” per via della sua forma simile appunto a quella di un dito. Il territorio è montuoso, popolato da diversi villaggi arrampicati sulle alture e da caratteristici borghi marinari. La costa è molto frastagliata e costellata di piccole calette rocciose, con spiagge isolate dove spesso si pratica il naturismo. Le solette che sorgono al largo di Capo Corso sono diventate santuari naturali e abitati da specie protette.  Tra le spiagge segnaliamo quella di Barcaggio, sulla punta estrema del promontorio. Una spiaggia selvaggia, ricovero per barche da pesca, affacciata sull’isola della Giraglia.

Spiaggia di Nonza

Le spiagge più belle della Corsica

La spiaggia di Nonza, Corsica

Una spiaggia molto particolare, che si distingue da quelle viste finora è la spiaggia di Nonza. Si affaccia lungo la costa occidentale del promontorio di Capo Corso ed è una baia dal lungo arenile si sabbia scura, grigia, colore che viene dall’amianto che veniva estratto in una miniera poco distante. Il colore scuro della spiaggia crea un suggestivo contrasto con il blu del mare e il verde della macchia mediterranea. A sud della baia, arrampicato su un costone roccioso sorge il borgo di Nonza.

Spiaggia di Fiume Santo, Golfo di Saint Florent

Sempre sulla costa nord della Corsica, compreso tra il promontorio di Capo Corso e la spiaggia di Saleccia si trova il bellissimo Golfo di Saint Florent, con la sua costa rocciosa e frastagliata. Qui si affacciano sul mare splendide baie e calette con rocce a picco sul mare ricoperte di vegetazione mediterranea. Imperdibile qui è la spiaggia di Fiume Santo, formata da rocce e sabbia e affacciata su una piccola caletta di acqua turchese e blu. Alla spiaggia si accede percorrendo un sentiero sterrato che scende alla montagna. Un luogo di spettacolare bellezza selvaggia.

Cargèse

Baia di Cargèse (John Trololo, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Cargèse è una località sulla costa occidentale della Corsica dove si aprono diverse baie spettacolari, con promontori rocciosi a strapiombo sul mare e piccole calette di sabbia fine e bianchissima. Il colore del mare va dal turchese all’azzurro al blu scuro. Una zona ideale per le escursioni in barca e le immersioni.

Porticcio

Più a sud, sempre sulla costa occidentale troviamo Porticcio, una baia che sorge sul Golfo di Ajaccio. La spiaggia è ampia, formata da sabbia finissima e dorata, affacciata su un mare cristallino ideale per snorkeling e immersioni, grazie ai bellissimi fondali, rinomati per la grande varietà di specie animali che li abitano.

Cala Roccapina

Cala Roccapina, Corsica (jeffwarder, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Ancora più a sud sulla costa occidentale della Corsica, poco più a nord di Bonifacio, si affaccia la spettacolare Cala Roccapina. Circondata da alte rocce ricoperte dalla macchia mediterranea, la spiaggia selvaggia di sabbia bianca è bagnata d un mare cristallino dal fondale molto basso e da tutte le gradazioni dell’azzurro. La cala è dominata da una torretta che svetta sul promontorio e da una roccia a forma di leone. Un luogo paradisiaco.

Spiagge della Corsica: video

Tags:

Altri Articoli Interessanti: