Corsica, le regole anti-covid per viaggiare sereni

Tutti stiamo organizzando le vacanze estive in queste settimane e per chi vuole andare in Corsica è giusto sapere quali sono le regole anti-covid in vigore, sia sui mezzi di trasporto che sull’isola francese.

Corsica tutte le regole anti-covid
Corsica, le regole anti-covid per viaggiare sereni. Credits: Pexels

Dal 1 luglio parte l’utilizzo del Green Pass europeo, che permette di poter viaggiare oltre il nostro Paese in sicurezza, in tutta l’Unione Europea e nei Paesi dell’area Schengen. A quanto pare, dalle ultime disposizioni, anche in Corsica si potrà viaggiare da questo mese, ma è bene conoscere tutte le regole anti-covid, necessarie a un viaggio tranquillo.

Se volete saperne di più sul Green Pass ecco un articolo in cui vi diamo tutti i dettagli necessari: Green pass europeo entra in vigore oggi: via libera ai viaggi

Corsica, le regole anti-covid da conoscere

Se volete organizzare un viaggio in Corsica, in aereo o in traghetto, è giusto conoscere tutte le disposizioni al momento in vigore sull’isola e tutto quello che c’è da fare prima di partire.

A partire dal 9 giugno la Francia ha dettato disposizioni meno stringenti, permettendo anche i viaggi ai cittadini degli altri Stati Europei. La situazione è in continua evoluzione, ma ora che il Green Pass è attivo, basta quello per chi ha avuto entrambe le somministrazioni del vaccino.

Vediamo, però, nello specifico le regole delle compagnie dei traghetti e degli aerei diretti dall’Italia alla Corsica.

Le disposizioni per i traghetti e gli aerei

Le compagnie di navigazione dirette in Corsica, principalmente Corsica Ferries e Moby, hanno diffuso chiare regole per chi vuole affrontare un viaggio quest’estate.

Nello specifico, a partire dal 9 giugno, i passeggeri di età superiore agli 11 anni, a parte gli autotrasporatori, il giorno dell’imbarco, devono presentare il certificato di avvenuta vaccinazione (per i vaccini Pfizer, Moderna, AstraZeneca devono essere trascorsi almeno 14 giorni dalla seconda dose, per il vaccino Johnson & Johnson devono essere trascorsi 28 giorni dalla somministrazione), oppure l’esito negativo di un test PCR, effettuato nelle 72 ore che precedono la partenza, o un test antigenico, effettuato nelle 48 ore che precedono la partenza.

Inoltre, tutti i passeggeri devono poi presentare l’autocertificazione per l’ingresso in Corsica, che si scarica tramite i siti delle diverse compagnie.

Stesse regole per quanto riguarda gli aerei, per tutti e tre gli aeroporti presenti sull’Isola: l’Aeroporto di Bastia, l’Aeroporto di Figari e l’Aeroporto di Calvi. Ovviamente, su qualunque mezzo di trasporto è obbligatoria la mascherina, o chirurgica o FFP2.