ViaggiNews

Voli low cost per gli Stati Uniti a meno di 100 euro: ecco da quando

venerdì, 24 febbraio 2017

new york voli low cost stati uniti

New York, USA

Voli low cost per gli Stati Uniti? Ormai è un sogno diventato realtà ed un’occasione da non perdere per nulla al mondo. Vi abbiamo già parlato dei del progetto di low cost tra Europa e Stati Uniti di Norwegian in collaborazione con Ryanair. Un progetto che finalmente sta per vedere la luce. I primi voli low cost tra Europa e Stati Uniti partiranno a giugno.

Come annunciato, ad aprire le prime tratte sarà la Norwegian Air, che proporrà tariffe stracciate: a meno di 100 euro. I voli per gli Usa partiranno a giugno con una tariffa promozionale di 69 euro sola andata. Lo stesso modello dei voli low cost all’interno dell’Europa.

Voli low cost per gli Stati Uniti: le condizioni

A quali condizioni si potrà volare negli Stati Uniti low cost? Dal biglietto di 69 euro sola andata saranno esclusi i seguenti servizi: bagaglio in stiva (dunque solo bagaglio a mano!), scelta del posto e pasto a bordo. Se volete imbarcare il bagaglio dovete spendere di più, così come inevitabilmente dovrete pagarvi il pasto durante il volo intercontinentale. Una scelta fatta dalla compagnia per abbattere i costi. Volare negli Usa costerà pochissimo, ma con qualche scomodità in cambio. Il biglietto del viaggio di ritorno costerà intorno ai 140 euro. In ogni caso si tratta di prezzi decisamente più bassi dei normali voli intercontinentali.

Per quanto riguarda gli aeroporti di partenza e destinazione, i voli low cost Europa-Stati Uniti della Norwegian Air partiranno dagli scali di Edimburgo e Dublino per atterrare a Boston o New York. Tuttavia, gli aeroporti di destinazione saranno secondari. Come avviene già per i voli low cost tra città europee. Ad esempio, a New York i voli low cost della Norwegian arriveranno allo Stewart International Airport, situato nella cittadina di Newburgh, a circa 97 km dalla Grande Mela.

L’utilizzo di scali secondari è inevitabile per l’applicazione di tariffe a prezzi stracciati. Norwegian Air ha poi stretto accordi con Ryanair per i collegamenti con gli altri aeroporti europei.

Anche altre compagnie puntano ai voli low cost per gli Stati Uniti

Ad attivare voli low cost tra Europa e Stati Uniti non ci sarà solo la compagnia norvegese, anche altri operatori sono pronti a partire con promozioni e tariffe agevolate. Biglietti low cost per gli Usa saranno venduti da British Airways per voli in partenza da Barcellona, sempre a giugno. Così faranno anche Air France e Lufthansa, la quale ultima ha già lanciato tariffe low cost sui voli intercontinentali operati dalla sua società controllata Eurowings.

Nel frattempo, Ryanair aveva annunciato qualche mese fa voli a meno di 150 euro tra Europa e Stati Uniti per il 2017: circa 140 euro andata e ritorno!. Un progetto ancora da mettere a punto. Ryanair aveva addirittura pensato alla folle proposta di viaggiare tra Europa e Usa a soli 10 euro. Ma questo al momento è ancora solo un sogno.

Più recente, risale ad un mese fa, è invece l’offerta reale dell’islandese Wow Air per voli low cost da Londra a New York a soli a 130 euro. La compagnia ha lanciato molte promozioni anche per altre città degli Stati Uniti, come Boston e Washington da 162 euro e Los Angeles da 174 euro.

VIDEO: l’arrivo dei voli low cost dall’Europa allo Stewart International Airport

Tags:

Altri Articoli Interessanti: