ViaggiNews

Le 10 città italiane da visitare a settembre

sabato, 20 agosto 2016

La Cattedrale di Siracusa a Ortigia (Hedda Gjerpen, iStock)

La Cattedrale di Siracusa a Ortigia (Hedda Gjerpen, iStock)

Città italiane. Per i vostri viaggi di settembre, vi segnaliamo le località più belle e imperdibili. Dopo il mare, i borghi e le mete intorno al mondo, vi proponiamo le 10 città italiane da visitare in questo periodo dell’anno. Quando il caldo bollente se n’è andato e il clima è piacevole per passeggiare tra i viali, le piazze salotto e i monumenti delle nostre belle città. Concludendo la giornata con un bell’aperitivo in un caffè all’aperto.

Le 10 città italiane da visitare a settembre

Siracusa

Ortigia, Siracusa (Luca Morreale, iStock)

Ortigia, Siracusa (Luca Morreale, iStock)

Siracusa con l’isola di Oritgia, cuore della città, è una destinazione ideale per settembre. Qui fa ancora abbastanza caldo in questo periodo dell’anno e si può alternare un bagno al mare cone una visita al centro storico e ai suoi meravigliosi palazzi ed edifici in stile barocco. Su tutti l’imponente Cattedrale.

Bari

Bari, San Nicola (francesco_de_napoli, iStock)

Bari, San Nicola (francesco_de_napoli, iStock)

La basilica di San Nicola, il porto, il centro storico, i monumenti e i sapori di questa città, sono tutti degli ottimi motivi per visitare Bari. A settembre il caldo dà una tregua ed è piacevole passeggiare sul bel lungomare.

Genova

Genova, Piazza Ferrari (iStock)

Genova, Piazza Ferrari (iStock)

Un’altra importante città portuale. Genova con i suoi vicoli storici, i palazzi maestosi, i ponti, le fontane è un paesaggio urbano da visitare a piedi, con la calma del viaggiatore di fine estate.

Bergamo

Beragmo, città alta (Michal Krakowiak, iStock)

Beragmo, città alta (Michal Krakowiak, iStock)

La città Alta di Bergamo è un capolavoro di architettura, ma anche la città Bassa è tutta da scoprire. Questo gioiello del nord che apparteneva alla Repubblica di Venezia è una meta ideale in questo periodo dell’anno.

Viterbo

Viterbo (walencienne, iStock)

Viterbo (walencienne, iStock)

La città dei Papi, ricca di storia e monumenti, Viterbo travolge per la sua ricchezza. Immersa nel verde della campagna laziale, i suoi edifici antichi e le sue ville vi riconcilieranno con il mondo.

Cagliari

Cagliari (seraficus, iStock)

Cagliari, Bastioni di San Remy (seraficus, iStock)

Città ricca di sorprese. Non solo capoluogo e porto più importante della Sardegna. A Cagliari si mescolano tanti stili diverso, da quello mediterraneo a quello sabaudo. Imperdibile la parte alta del quartiere Castello, con la grande terrazza dei Bastioni di San Remy che offre una vista mozzafiato sulla città e sul porto..

Verona

Verona, Piazza delle Erbe (Thinkstock)

Verona, Piazza delle Erbe (Thinkstock)

La città di Romeo e Giulietta, Verona oltre che per i numerosi, bellissimi monumenti e le opere d’arte, si fa apprezzare anche per la vivacità della vita mondana. Al calar della sera Piazza delle Erbe si anima con i bar e i locali pieni di gente per l’ora dell’aperitivo. A settembre, quando è meno caldo e ci sono meno turisti, è l’ideale.

Bologna

Bologna (iStock)

Bologna (iStock)

Bologna, la dotta e la ghiotta, è un altro luogo da visitare in questo periodo dell’anno, quando l’afa dell’estate inizia a diminuire, la città si rianima e ancora non è stata presa d’assalto dagli studenti. Godetevi le passeggiate all’ombra dei suoi portici, la visita al santuario di San Luca e un aperitivo all’aperto.

Benevento

Benevento (lucamato, iStock)

Benevento (lucamato, iStock)

Città antichissima e ricca di storia e monumenti, Benevento è una meta a torto poco considerata negli itinerari turistici mainstream. Questa bellissima città saprà stupirvi con i suoi tesori e gli antichi reperti che raccontano la sua storia e i diversi popoli che l’hanno abitata. La città è stata inserita nel sito Unesco Longobardi in Italia: i luoghi del potere.

Siena

Siena, Piazza del Campo (YinYang, IStock)

Siena, Piazza del Campo (YinYang, IStock)

La ricca città toscana di Siena, patria di antiche contrade che si sfidano nella corsa del Palio, di storici banchieri, purtroppo oggi con gravi problemi, è un capolavoro dell’arte e dell’architettura medievale. Inevitabile innamorarsene perdutamente dalla prima volta che la si visita. A settembre, quando la canicola è sparita, si passeggia con piacere tra le piazze, le viuzze, le chiese e i palazzi di questa splendida città.

Siena – Loescher Editore video

A cura di Valeria Bellagamba

Tags:

Altri Articoli Interessanti: