La spiaggia più bella del Lazio: un paradiso che pochi conoscono

Dove andare al mare nel Lazio: qual è la spiaggia più bella di tutto il Lazio e che pochi conoscono

Una spiaggia paradisiaca nel Lazio. Fatta di sabbia dorata, natura verdissima e rigogliosa, acqua cristallina e rocce che si tuffano in un mare sempre calmo. Vi sembra un sogno trovare tutto questo nel Lazio? Invece è tutto vero. Si tratta della spiaggia più bella del Lazio, un posto incantevole che pochi conoscono tanto che non c’è mai folla nemmeno in piena estate.

La spiaggia dei 300 gradini a Gaeta

Vi state chiedendo dove si trovi la spiaggia più bella del Lazio? Non è vicinissima a Roma – più a portata della Capitale c’è la splendida spiaggia di Torre Astura – si trova a Gaeta ed è la spiaggia dei 300 gradini.

La Spiaggia dei 300 gradini, la più bella del Lazio

Definire questa spiaggia paradisiaca non è un’esagerazione. Già perché la spiaggia dei 300 gradini detta anche dell’Arenauta non è solo bellissima da un punto di vista naturalistico, ma è anche un’oasi di relax. Infatti è sempre poco frequentata rispetto alle altre spiagge del litorale.

Questa spiaggia è detta dei 300 gradini per un motivo piuttosto ovvio: per arrivarci bisogna scendere (e poi ahinoi risalire) per l’appunto 300 gradini. Un motivo sufficiente per tenere lontane molte persone. Inoltre è una spiaggia nascosta, chiusa fra Monte a Mare e Torre Scissure, una baia tranquilla e riparata.

Chiusa dagli speroni rocciosi la Spiaggia dei 300 gradini vanta così un mare quasi sempre calmo. Una meraviglia ulteriore.

Sulla spiaggia vi sono diversi lidi ma se volete il massimo della tranquillità spostatevi verso sud ci sarà ancora meno gente. In fondo poi c’è la spiaggia naturista e la spiaggia LGBTQ+.

Come arrivare alla spiaggia dei 300 gradini

Per arrivare alla spiaggia dei 300 gradini mettetevi in testa di dover camminare un po’. Ma la vista che avrete scendendo vale tutta la fatica. Dopo Sperlonga arrivate con la macchina in via Flacca e proseguite per la Piana di Sant’Agostino fino al km 24. Qui troverete i parcheggi dei lidi – a pagamento – dove lasciare l’auto. Non azzardate parcheggi di fantasia nelle aree di sosta: le multe fioccano specie in estate.

Una volta parcheggiato imboccate il sentiero dei 300 gradini che vi porterà in spiaggia. Se volete potete anche spingetevi fino alle Scissure dove si trova un altro accesso alla spiaggia (con meno gradini).

Gaeta offre spiagge bellissime e la meraviglia della Montagna Spaccata uno dei posti di mare più belli del Lazio. E anche la spiaggia paradisiaca del Lazio.

Spiaggia bella nel Lazio è possibile

Se pensavate che nel Lazio non ci potessero essere spiagge bellissime dovete ricredervi. Nel litorale sud oltre Gaeta si trovano spiagge bellissime anche al Circeo e incantevoli quelle delle isole pontine. Insomma la spiaggia da sogno ce l’ha anche il Lazio.

 

Previous articleLa spiaggia italiana che sembra fatta di neve: unica al mondo
Next articleWizz Air apre nuove rotte dall’Italia verso Londra e la Giordania
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.