Anche la Francia dice addio al Green pass per i viaggiatori

Ultime novità sulle regole di viaggio in Europa: anche la Francia dice addio al Green pass per i viaggiatori dall’estero. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Era rimasto l’unico Paese in Europa a chiedere ancora il Green pass o Certificato Covid-19 ai viaggiatori provenienti dall’estero, anche dai Paesi UE e Area Schengen. Ora la Francia abolirà il Green pass europeo alle frontiere.

francia green pass viaggiatori
Anche la Francia dice addio al Green pass per i viaggiatori (Parigi. Adobe Stock)

La decisione è il frutto di uno scontro tra governo e parlamento. Infatti, il presidente Emmanuel Macron e la Prima ministra Élisabeth Borne avevano proposto la proroga del Green pass europeo o Certificato Digitale Covid UE (EU Digital Covid Certificate) per gli arrivi dall’estero ma è stata bocciata dall’Assemblea Nazionale francese.

Dunque, in Francia non sarà più richiesto a viaggiatori e turisti stranieri l’esibizione di un certificato che dimostri la vaccinazione o la guarigione dal Covid o il risultato negativo di un test al Coronavirus. Il Green pass europeo introdotto nell’estate di un anno fa per agevolare la ripresa in sicurezza dei viaggi in Europa.

Il certificato era stato introdotto nei Paesi dell’Unione Europea e dell’Area Schengen. Ai viaggiatori provenienti dai Paesi terzi è stato chiesto un certificato analogo. Con il miglioramento della situazione pandemica e l’arrivo dell’estate, la maggior parte dei Paesi europei ha eliminato l’obbligo di Green pass per i viaggiatori provenienti dall’estero. L’Italia lo ha abolito dal 1° giugno.

La Francia era rimasto l’unico Paese UE a richiederlo ancora. Ora lo ha abolito, ecco a partire da quando.

Anche la Francia dice addio al Green pass per i viaggiatori

Dopo il Portogallo e Malta, anche la Francia elimina l’obbligo di Green pass europeo o Certificato Digitale Covid UE per i viaggiatori in arrivo dall’estero. Finora lo aveva chiesto anche ai viaggiatori dai Paesi UE e Area Schengen.

La decisione viene da un voto dell’Assemblea Nazionale, il parlamento francese, che ha bocciato la proposta di legge del presidente Macron e della premier Borne di prorogare ulteriormente l’obbligo di certificato. Il parlamento ha bocciato anche la proposta di mantenere il Green pass per i viaggiatori minori di 18 anni di età. Come riporta TTG Italia.

Il Green pass europeo non sarà più richiesto in Francia dopo il 1° agosto.

Le regole di viaggio per la Francia sul portale Viaggiare Sicuri: www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/FRA

Gli altri Paesi

A Malta il certificato non sarà più richiesto dal 25 luglio. Mentre in Portogallo è stato abolito il 1° luglio.

Invece, la Spagna ha mantenuto l’obbligo del certificato Covid solo per i viaggiatori in arrivo dai Paesi extra UE e extra Schengen. Dunque per tutti coloro provenienti da Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Giappone ma anche dal Regno Unito, che è uscito dalla UE e non è mai entrato nell’Area Schengen.

francia green pass viaggiatori
Green pass (Adobe Stock)