Le 5 mete spettacolari dove andare ad Aprile in Italia

Quali sono le migliori destinazioni da visitare in primavera in Italia. Le mete migliori per il mese di Aprile 

La primavera è alle porte, il sole torna a splendere alto in cielo e il clima mite invoglia ad abbandonare tute e pigiami per uscire alla scoperta del mondo. L’Italia offre tanti posti bellissimi dove andare per un weekend o anche solo per una gita di un giorno.

Ad Aprile con le festività di Pasqua e il ponte del 25 aprile le occasioni per una partenza sono servite su un piatto d’argento. Ma dove poter andare ad aprile in Italia? Dove si può godere del caldo, ma essere pronti a far fronte ad un eventuale cambio del meteo? Ecco i posti dove andare in Italia in primavera.

Dove andare in Italia: 5 mete per Aprile

Siete pronti per un weekend di primavera, di concedervi finalmente due giorni fuori e rilassarvi fra le meraviglie d’Italia. Solo che di fronte a tanta scelta decidere è ancora più difficile.

Aprile è un mese bellissimo per muoversi: il clima è ideale, le giornate sono piuttosto lunghe – l’ora legale entra infatti a fine marzo – i prezzi sono ancora contenuti (tranne che nel ponte di Pasqua). L’ideale è un posto che sappia coccolare in caso di maltempo, che offra un’alternativa e che faccia vivere all’aria aperta.

Abbiamo selezionato 5 mete ideali dove andare ad aprile in Italia dove vivere tutta la bellezza della primavera.

  • Napoli
  • Ischia
  • Palermo
  • Siena
  • Cinque Terre

Napoli, la città del sole anche ad aprile

Senti già il profumo di un buon caffè? C’è la migliore pizza del mondo che ti aspetta e che ne dici di una bella sfogliatella per chiudere il pranzo? Napoli con le sue bellezze ti aspetta e in primavera potrebbe davvero sorprenderti. Napoli non è solo Piazza Plebiscito, Castel dell’Ovo e il Maschio Angioino. Tra i posti più belli da scoprire in primavera c’è il Parco del Virgiliano e il palazzo don Anna adagiato sul mare.

Ischia, l’isola dell’eterna primavera

L’isola del relax è Ischia dove potrai trovare ristoro in alcuni dei centri termali più belli del d’Italia. Ricordiamo tra queste quelle di Poseidon e il Negombo. Ma quasi tutti gli hotel hanno un centro termale a disposizione anche al chiuso se il cielo fa i capricci. E poi ci sono le spiagge dove godere del sole che qui non manca mai.

Non solo. Ischia offre anche molto altro e non solo panorami. C’è lo spettacolare Castello da visitare, il museo della tortura che vi farà fare un salto indietro nel tempo e poi in primavera gli spettacolari Giardini della Mortella. Un giardino botanico con innumerevoli specie di piante e fiori. Una meraviglia da vedere.

 

Palermo, la città del sole e del mare

A Palermo oltre a mangiare divinamente potrete rilassarvi perdendovi nel vicoli storici e visitando il caratteristico mercato di Ballarò dove troverete ciò che di più caratteristico c’è della Sicilia, dal cannolo, all’arancina e chi più ne ha più ne metta. Ma soprattutto perdervi tra il Duomo di Palermo e la Chiesa di Monreale. Lo sai che una bella fuori e meno curata dentro e l’altra viceversa? Devi visitarli per scoprirlo!

E poi se il tempo lo permette – e solitamente lo permette – potete andare in spiaggia a rosolarvi al sole nell’incantevole spiaggia di Mondello.

Siena, nel verde della Toscana

La primavera rende bellissima la Toscana, con il suoi parchi verdi e i sentieri da fare anche a piedi. Ma una città fantastica è proprio Siena. Approfitta dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio per regalarti una memorabile vacanza a Siena. Per l’Anniversario della Liberazione o per la Festa del Lavoro porta il partner o la famiglia a scoprire le bellezze artistiche, i magnifici paesaggi e i deliziosi sapori di questo celebre centro toscano.

 

Potreste visitare ed ammirare: Palazzo Pubblico e salire alla Torre del Mangia; il Complesso Museale del Santa Maria della Scala; i capolavori della Pinacoteca Nazionale. Potreste provare un ottimo caffè alla Torrefazione Fiorella e fare un viaggio tra i vini d’Italia all’Enoteca Italiana

Liguria, fra i mari e monti delle Cinque Terre

Andando più a Nord potreste visitare le Cinque Terre. Appena entrati in Liguria, troverete a poca distanza da La Spezia questo magnifico angolo naturale. Cinque piccoli paesini a picco sul mare, con la possibilità di essere percorse a piedi tramite dei tratti strada immersi nel verde. Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore e perché no potreste allungarvi anche a San Fruttuoso per visitare il Cristo che giace sott’acqua! Che ne dite di un’escursione subacquea? La Liguria vi aspetta

Previous articleCome andare in Sardegna risparmiando: le occasioni imperdibili per l’estate
Next articleEsiste un borgo arcobaleno incredibile: si trova in Sardegna
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.