Festival del Viaggiatore 2021: dove e quando, gli appuntamenti

Festival del Viaggiatore 2021: dove e quando, gli appuntamenti da non perdere.

festival viaggiatore 2021
Festival del Viaggiatore 2021: dove e quando, gli appuntamenti (Asolo. Foto di Aldo Pavan)

Tra le numerose manifestazioni dedicate ai viaggi, non dovete perdervi il Festival del Viaggiatore, manifestazione itinerante che si svolge in diverse importanti località del Veneto.

Dopo la tappa di Venezia dello scorso 4 settembre, nei giorni della Mostra del Cinema, con la presentazione del festival e del premio letterario “Segafredo Zanetti”, la manifestazione farà tappa nei comuni di Bassano del Grappa, Maser, Possagno, Mussolente e infine Asolo, nei weekend dal 17 al 19 e dal 24 al 26 settembre. Di seguito tutte le informazioni utili.

Leggi anche –> Cantine Aperte in Vendemmia 2021: eventi fino al 31 ottobre

Festival del Viaggiatore 2021: dove e quando

Dopo la presentazione all’Hotel Excelsior di Venezia, lo scorso 4 settembre nei giorni della 78^ Mostra del Cinema, entra nel vivo il Festival del Viaggiatore, con appuntamenti negli utlimi due weekend di settembre: dal 17 al 19 e dal 24 al 26.

Il festival si svolgerà a Bassano del Grappa (Vicenza), Maser (Treviso), Possagno (Treviso), Mussolente (Vicenza) per concludersi Asolo (Treviso), con il clou della manifestazione.

Diversi comuni del Veneto accomunati dalla bellezza del territorio e dalla ricchezza dell’offerta culturale e turistica, con eventi che apriranno le porte di ville, giardini, barchesse e palazzi solitamente chiusi ai turisti e alle volte sconosciuti anche agli stessi residenti.

Durante il festival il tema del viaggio sarà declinato sotto tanti aspetti e gli argomenti trattatati toccheranno anche altri settori: arte, cinema, letteratura, giornalismo, musica,  sport, moda, graphic design, web, innovazione, impresa, artigianato, escursionismo e tanto altro. Un vero e proprio caleidoscopio di iniziative, tutte legate al filo rosso del viaggio.

Tema del Festival e ospiti

Festival del Viaggiatore 2021 (Asolo, foto di Marco Rocelli)

Il Festival del Viaggiatore  è anche l’occasione per scoprire il territorio veneto, con le sue eccellenze turistiche, pasesaggistiche e culturali. Il festival, in questo caso particolare, vuole proporre un’idea di viaggio slow, fuori dalle rotte consuete per riscoprire con sguardi nuovi la bellezza e i segreti del Veneto.

Non a caso è “Fuori!” è il tema della settima edizione del Festival del Viaggiatore, diretto da Emanuela Cananzi. Fuori è la parola chiave per uscire di nuovo di casa, dopo le chiusure e le restrizioni della pandemia ma con consapevolezza e attenzione per i li luoghi, alla scoperta di piccoli borghi e destinazioni  al di “fuori” delle mete consuete.

Il festival si è affermato negli anni come una proposta che valorizza il turismo consapevole,
attraverso itinerari pensati sia per i viaggiatori “a lungo raggio” che per il turismo di prossimità. Un dimensione di grande attualità, che propone mete vicine ma al di fuori dalle rotte abituali, capace di offrire esperienze inedite. Ogni tappa, dunque, è l’occasione per incontrare luoghi e persone fuori dal comune, in alcuni dei borghi più suggestivi d’Italia.

Tra gli ospiti di questa edizione del Festival del Viaggiatore, segnaliamo: la giornalista Carmen Lasorella, il 18 settembre al chiostro del Museo Civico di Bassano del Grappa; lo psichiatra Paolo Crepet, il 19 settembre nel giardino di Villa Piovene a Mussolente; la cantante Nada, il 24 settembre a Villa di Maser; la campionessa olimpica Dorina Vaccaroni, il 26 settembre nella Sala Consiliare di Asolo. Infine, l’attrice Antonella Attili terrà il monologo “Il mio tempo alla rovescia” nel convento di Pietro e Paolo, il 26 settembre.

Tutti gli incontri in programma sono dialoghi informali in cui il pubblico è invitato a intervenire e a condividere l’esperienza.

Il Festival del Viaggiatore, inoltre, è legato al Premio Segafredo Zanetti “Un libro Un film”, dedicato a opere letterarie segnalate da librerie indipendenti in Italia e nel mondo e selezionate da esperti. Una giuria di produttori cinematografici e televisivi premierà le due opere più adatte alla trasposizione sul grande e sul piccolo schermo.

Per ulteriori informazioni e il calendario dettagliato del programma: www.festivaldelviaggiatore.com

Leggi anche –> Il Treno di Dante da Firenze a Ravenna: quando parte, le date