Le Maldive della Calabria: la spiaggia bianca che fa invidia a tutte le altre

Dove si trova la spiaggia di Caminia, perché viene chiamata “le Maldive della Calabria” e come raggiungerla

spiaggia caminia
La spiaggia di Caminia in Calabria è rinominata ‘Maldive della Calabria’

Immaginate una soffice sabbia bianca, un’acqua cristallina color turchese e intorno il verde rigoglioso della natura. Vi sembra un’immagine delle Maldive? Invece siamo in Calabria, nella spiaggia di Caminia, un luogo paradisiaco rinominato – non a caso – le Maldive della Calabria.

La spiaggia di Caminia si trova lungo la Costa dei Saraceni, sul Mar Ionio, uno dei tratti più belli e intatti di costa in tutta la Penisola. Se avete voglia di Maldive potete risparmiare ore di volo (e soldi) e andare dunque in Calabria. Ecco dove si trova e come arrivare a questa spiaggia da sogno.

Leggi anche -> Le maldive d’Italia: le spiagge di sabbia bianca più belle <<

La spiaggia di Caminia: le Maldive della Calabria

Poco lontana dalla più nota Soverato, dove di solito si affollano i turisti che arrivano da fuori, la Spiaggia di Caminia è il posto perfetto per staccare da tutto e tutti e godersi un po’ di relax in santa pace. Tuttavia, qui vengono molti abitanti del luogo a fare il bagno, perciò il consiglio è quello di alzarsi presto per guadagnarsi il posto migliore della spiaggia.

Una volta che sarete in questa spiaggia capirete subito il perché di questo soprannome. L’acqua è così cristallina che sembra di poterla bere, la sabbia è bianchissima e finissima, intorno la natura rigogliosa del mediterraneo colora di verde il panorama.

Spiaggia Maldive Calabria
Spiaggia Caminia in Calabria

E poi questa spiaggia è poco frequentata. Se è vero che in agosto la gente del posto è numerosa non troverete mai gli affollamenti selvaggi di altre spiagge. Se poi ci venite a settembre durante la settimana quando non c’è davvero nessuno vi sembrerà di essere in paradiso o alle Maldive!

Spiaggia di Camina cosa fare: mare, stabilimenti e pedalò

La spiaggia di Caminia offre tratti di spiaggia libera, ma è servita anche da due stabilimenti (purtroppo non propriamente economici) dove noleggiare lettini e ombrelloni. Il mare è calmo perché protetto dalle scogliere, la spiaggia è costituita da sabbia bianca fine, ma alcuni tratti di fondale sono rocciosi: nel dubbio, se le avete, portate delle scarpette apposite per questo tipo di fondale.

L’acqua è abbastanza fresca e il mare diventa rapidamente profondo, perciò fate bene attenzione se non siete grandi nuotatori o se decidete di venire in questa spiaggia con i bambini.

Per l’incredibile trasparenza delle sue acque, il mare che bagna la Spiaggia di Caminia è particolarmente apprezzato dagli sportivi, soprattutto gli amanti di snorkeling e immersioni sia diurne che notturne.

spiaggia caminia
Spiaggia di Caminia in Calabria

Se noleggiate una canoa o un pedalò, potrete facilmente raggiungere numerosi angolini appartati e suggestivi, da cui godere di un’incredibile vista sul mare e sul paesaggio circostante.

La grotta di San Gregorio e la chiesa di Panaja

A nuoto dalla spiaggia o seguendo un piccolo sentiero sulla roccia (solitamente utilizzato come trampolino per il mare) raggiungerete agevolmente la Grotta di San Gregorio, dove la leggenda narra che siano state a lungo conservate le spoglie di San Gregorio Taumaturgo.

Si dice che queste siano giunte qui durante l’iconoclastia del VII secolo, ovvero la distruzione di tutte le icone e le reliquie perché considerata una forma di idolatria. La cassa contenente le reliquie sarebbe giunta fino alla spiaggia sorretta da mani di angeli.

Una storia affascinante per cui vale la pena spingersi fino alla grotta, dove attualmente non si trovano le reliquie (conservate nella chiesa bizantina di San Gregorio), ma considerata comunque un luogo sacro.

Sulle scogliere si trovano anche i resti della chiesa bizantina di Panaja: aguzzate bene la vista per individuarli!

Spiaggia di Caminia, dove si trova e come arrivare

Situata nei pressi del promontorio di Copanello, presso Staletti in provincia di Catanzaro, la spiaggia di Caminia dista circa 10 km da Marina di Soverato e 40 minuti di auto da Catanzaro.

Per la sua posizione, non è facile raggiungere questo luogo con i mezzi pubblici, perciò il consiglio è di noleggiare una macchina presso l’aeroporto dove atterrate per poi essere liberi di muovervi e di raggiungere tutte le spiagge più belle della regione.

Sul lungomare di Caminia si trova un parcheggio a pagamento con tariffario comunale (3 € per i residenti e 5€ per i non residenti) che dispone di pochi posti e già alle 9 del mattino, in alta stagione, è piano.

Sono presenti altri due parcheggi privati a pagamento, gestiti dai proprietari dei lidi, che costano 8/10 € circa al giorno. L’alternativa è sperare di trovare un posto lungo la strada che porta alla spiaggia, percorrendo un breve tratto a piedi per arrivare al mare.

spiaggia calabria
Spiaggia di Caminia in Calabria ha angoli nascosti da raggiungere

Se mai vi siete chiesti come andare alle Maldive senza fare viaggi lunghissimi e spendere un patrimonio, adesso avete la risposta: le Maldive della Calabria sono lì ad attendervi. A poche ore di viaggio da casa, non esiste vacanza più rilassante di questa. Che aspettate a partire?