Raffaella Carrà, cosa aveva: la malattia e dove saranno i funerali

La morte di Raffaella Carrà. Cosa aveva la diva mancata oggi a 78 anni. Le sue ultime volontà e dove saranno i funerali

raffaella-carrà-malattia
Cosa aveva Raffaella Carrà: di cosa è morta la diva italiana

La notizia della morte di Raffaella Carrà ha sconvolto tutti gli italiani. Raffa, come era  soprannominata, era sinceramente amata dal pubblico, era riuscita, nella sua lunga carriera, ad arrivare al cuore di tutti.

Alla tristezza dunque per la sua scomparsa si unisce lo sconcerto per una morte arrivata improvvisa. In realtà Raffaella Carrà era malata da tempo, ma non aveva voluto rendere nota la sua malattia. Un grande riserbo, che conferma quella profonda dignità e rispetto che aveva.

Leggi anche -> Dove era nata e dove viveva Raffaella Carrà: i suoi luoghi dall’Argentario alla Spagna

Cosa aveva Raffaella Carrà: la malattia

Al dolore per la morte di Raffaella Carrà si unisce dunque nel cuore di tutti gli italiani lo stupore per questa morte inaspettata. Nessuno infatti sapeva che la  Carrà era malata da tempo. Lei stessa, ha spiegato Japino,  non aveva voluto rendere pubblica la sua malattia.

“Raffaella Carrà si è spenta alle ore 16.20 di oggi, dopo una malattia che da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia – le parole di Sergio Japino. Una forza inarrestabile la sua, che l’ha imposta ai vertici dello star system mondiale, una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo si che nulla trapelasse della sua profonda sofferenza. L’ennesimo gesto d’amore verso il suo pubblico e verso coloro che ne hanno condiviso l’affetto, affinché il suo personale calvario non avesse a turbare il luminoso ricordo di lei”.

Leggi anche -> La Spagna piange Raffaella: modificata la programmazione serale <<

I funerali di Raffaella Carrà: dove e quando

La data dei funerali è stata resa nota nella giornata del 6 luglio. SI svolgeranno venerdì 9 luglio alle ore 12 nella Chiesa dell’Aracoeli a Roma vicino al Campidoglio.

Le ultime volontà di Raffaella – rese note da Japino – sono quelle di utilizzare una bara di legno grezzo e poi un’urna semplice per le sue ceneri. “Nell’ora più triste – scrive Japino –  sempre unica e inimitabile, come la sua travolgente risata. Ed è così che noi tutti vogliamo ricordarla. Ciao Raffaella”.

I funerali si terranno a Roma – dove Raffaella viveva ormai da tanti anni in zona Corsa Francia – nella Chiesa di Santa Maria all’Aracoeli. Saranno migliaia infatti le persone che vorranno dare un ultimo saluto all’indimenticabile Raffa. Ciao Raffaella!

 

 

 

Previous articleE’ morta Raffaella Carrà: addio alla signora del Tuca Tuca
Next articleRaffaella Carrà e il successo in Spagna, piangono anche gli spagnoli
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.