Meteo del weekend del primo maggio: potremo stare all’aperto?

Meteo del weekend del primo maggio: che tempo farà in Italia: potremo stare all’aperto? Le previsioni.

meteo weekend primo maggio
Meteo primo maggio (Foto di jggrz da Pixabay)

Siamo alla fine di un aprile freddo e piovoso. Maggio sta per entrare e la Festa dei Lavoratori quest’anno è di sabato, senza il ponte. Sarà un weekend del primo maggio.

Molti italiani usciranno per gite fuori porta e classici picnic, grazie al ritorno della zona gialla e alla libertà di movimento tra le Regioni di questo colore. Stare all’aria aperta è del resto la condizione migliore per evitare il contagio da coronavirus, mantenendo sempre il distanziamento dai non conviventi.

Il meteo ci consentirà di stare all’aperto e fare il picnic con la tovaglia sul prato? Scopriamo le previsioni del tempo per il weekend.

Leggi anche –> Meteo estate 2021: sarà rovente. Le previsioni per ogni mese

Meteo del weekend del primo maggio: il tempo in Italia

Il freddo se ne sta andando finalmente, dopo un aprile più invernale che primaverile, con temperature minime sotto la media stagionale e i termosifoni accesi più a lungo. Sta per iniziare il weekend del primo maggio, la Festa dei Lavoratori. Nonostante il rialzo delle temperature e un miglioramento generale delle condizioni meteo, avremo ancora tempo variabile, con piogge e acquazzoni in alcune zone d’Italia.

Al momento, le condizioni meteo sono ancora instabili al Nord, con piogge e acquazzoni che hanno colpito le regioni di Nord-Est, la Liguria e l’alto Tirreno e la Toscana. Portate da una perturbazione proveniente da Sud-Ovest. Come spiega 3bmeteo.

Sul resto delle regioni centrali e soprattutto adriatiche, il tempo è più asciutto, con qualche annuvolamento parziale. Così come al Sud, dove nel frattempo è arrivata la prima vera ondata di caldo estivo di stagione, portata dalle correnti provenienti dal Nord Africa.

Il clima è tornato mite, in particolare nelle regioni centro-meridionali, grazie alle correnti nordafricane, con le temperature rientrate nella media stagionale. Il caldo estivo al Sud, tuttavia, si estenderà nei prossimi giorni al resto d’Italia. Così passeremo direttamente dall’inverno all’estate.

Meteo (Adobe Stock)

Previsioni per le prossime ore

Nella giornata di venerdì 30 aprile, il tempo sarà ancora instabile al Nord, per effetto di una perturbazione di origine atlantica. Pioverà soprattutto sulla Pianura Padana e sulle zone pedemontane in prossimità delle Alpi. I fenomeni saranno più intensi nel pomeriggio, anche con temporali, sulle regioni di Nord-Ovest. Pioverà anche sul Levante ligure e parte dell’Emilia Romagna.

Qualche pioggia è prevista anche tra Toscana e Umbria. Mentre sul resto delle regioni centrali il tempo sarà più asciutto, solo con qualche annuvolamento sparso. Al Sud continuerà a fare caldo, con temperature che toccheranno picchi di 28-30 gradi, specialmente nelle zona interne di Puglia e Sicilia. Il tempo sarà stabile con cieli soltanto velati.

Weekend del primo maggio

Per sabato 1 e domenica 2 maggio il tempo, purtroppo, continuerà ad essere instabile, sia al Nord che sulle altre zone d’Italia, con i fenomeni che si estenderanno al Centro-Sud, anche se non in modo uniforme.

Avremo piogge fitte e temporali intensi che potranno rovinare la gita fuori porta che in molti stavano pianificando. Non mancheranno comunque zone di schiarite, sebbene con nuvolosità parziale o velature. Quello che è sicuro è che farà un gran caldo.

Il meteo del weekend del primo maggio, infatti, sarà caratterizzato dallo scontro tra una perturbazione in arrivo dall’Europa centrale e l’anticiclone in rimonta dal Mediterraneo. Questo causerà fenomeni intensi e violenti, con temporali, grandinate e vento forte al Centro Nord. Mentre al Sud il tempo sarà più stabile e soleggiato, soprattutto molto caldo.

Nella giornata di sabato primo maggio, il tempo sarà variabile al Nord, più caratterizzato da nuvolosità, ma peggiorerà nel pomeriggio con piogge intense, temporali forti, grandinate e anche raffiche di vento. I fenomeni colpiranno in particolare Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia. Poi si estenderanno al Centro Italia, colpendo soprattutto la Toscana e la dorsale appenninica, con rovesci e temporali. Nelle altre regioni il tempo sarà più variabile. Al Sud, invece, il tempo sarà stabile, salvo qualche velatura o annuvolamento. Il maltempo porterà a un lieve calo delle temperature al Nord. Venti forti e mari mossi.

Per domenica 2 maggio, invece, avremo un graduale miglioramento del tempo. Al Nord si attenueranno i fenomeni, con qualche pioggia residua sul Triveneto e maggiori schiarite altrove. Solo nel tardo pomeriggio è previsto qualche temporale locale tra rilievi e zone pedemontane. Tempo buono al Centro, con qualche variabilità tra alta Toscana e dorsale appenninica. Mentre al Sud è previsto solo cielo offuscato da velature o da qualche nube di passaggio, ma asciutto. Le temperature saranno stabili al Nord e in lieve calo al Centro e al Sud, ma su valori comunque elevati. I venti soffieranno forti e i mari saranno mossi.

Leggi anche –> Come si festeggia il Primo Maggio 2021? Le idee su cosa fare e dove andare

Previsioni meteo (Foto di David Mark da Pixabay)