Enrico Letta, il PD avrà lui come prossimo segretario: “Farò così” VIDEO

Sarà Enrico Letta a succedere al dimissionario Nicola Zingaretti a capo del PD. Il segretario designato parla di come farà rinascere il partito.

Enrico Letta nuovo segretario PD
Sarà Enrico Letta il nuovo segretario del PD FOTO Getty Images

Enrico Letta, il dopo Zingaretti è lui. L’alto dirigente del Partito Democratico ha confermato in maniera ufficiale di essersi candidato per sostituire l’attuale governatore della Regione Lazio alla segreteria piddina. Per adesso lui è la sola figura presente e questo lascia pensare che la prestigiosa carica a nuova guida del PD sarà sua.

Leggi anche –> Chi è lui: età, carriera, vita privata dell’ex premier

Attraverso un messaggio rilasciato sul suo profilo personale Twitter, Enrico Letta si dice sorpreso di quanto sta accadendo. “Lunedì scorso mai avrei immaginato di essere a questo punto”. Poi ammette “la crisi profonda che sta attraversando il Partito Democratico” e ringrazia Nicola Zingaretti. Domenica 14 marzo avrà luogo l’assemblea di partito e verrà nominato il nuovo segretario. In tale circostanza il 54enne originario di Pisa informa gli elettori, gli iscritti ed i simpatizzanti del PD che terrà un discorso volto a fare rinascere il partito stesso. “Ascoltate quello che ho da dire e votate di conseguenza. Io accetto la candidatura per l’amore profondo che nutro per la politica”.

Leggi anche –> Caos Pd: Nicola Zingaretti, dimissioni da segretario del partito

Enrico Letta, PD nel cuore: nessun ostacolo alla elezione a nuovo segretario

Lui stesso poi rivolge degli appelli a non essere indifferenti, ad affrontare il momento difficile del Partito Democratico. Che però può essere anche di cambiamento e di ripartenza. E lo fa citando delle parole proferite in passato da Liliana Segre. Nel corso dell’assemblea nazionale di questa domenica ci sarà l’intervento delle diverse correnti che scorrono all’interno del PD.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Renzi da vincitore a vinto con Letta e Conte leader

Alcune delle quali hanno ricevuto le accuse del dimissionario Zingaretti, che ha puntato il dito proprio contro lo stesso partito. Il governatore del Lazio ha fatto riferimento a bordate ricevute da chi ne aveva sempre appoggiato le scelte. E si era detto molto deluso del fatto che, con la pandemia in corso, alcuni all’interno del PD stesso stiano pensando soltanto alle poltrone.

FOTO Getty Images