Heather Parisi, la FOTO da Honk Kong sulla pandemia: immagini incredibili

Grazie a Heather Parisi Honk Kong ci appare sotto una visuale davvero diversa. E questo in relazione a quanto sta avvenendo nel mondo.

Heather Parisi Honk Kong
Post Heather Parisi Honk Kong Foto dal web

Heather Parisi, nel corso di tutto il 2020 e fino ad oggi, ne ha fornite di testimonianze in merito alla pandemia a Hong Kong e dintorni. La showgirl statunitense, molto famosa in Italia dove ha lavorato per diverso tempo tra anni ’80 e 2000, fa sapere che ora la situazione lì nell’estremo Oriente sembra volgere per il meglio.

Leggi anche –> Variante Covid, dal Giappone nuova temibile mutazione più contagiosa

Per lo meno nel piccolo territorio della ex colonia britannica, perché invece dal Giappone non giungono notizie altrettanto positive. Sul suo profilo Instagram personale Heather Parisi scrive quanto segue. “Con solo 8 Covid-19 casi e l’allentamento di quasi tutte le misure di Social Distancing, finalmente “liberi tutti”!!! Fosse che fosse la volta buona?! Serena Giornata”. Il tutto accompagnando una foto di lei con la mascherina abbassata. La mascherina meglio portarla sempre e comunque, per precauzione. In molti rilasciano dei commenti nei quali si dicono felici di queste parole. C’è chi la invidia perché qui in Italia invece “è un disastro con un continuo aprire e chiudere”. La Parisi ha da sempre predicato un comportamento volto alla cautela. Lo scorso 8 febbraio lei scriveva questo.

Leggi anche –> Liliana Segre, insulti dopo il vaccino: duro attacco da Mentana FOTO

Heather Parisi, Honk Kong ora appare Covid-free

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Heather Parisi 🤐 (@heather__parisi)

“Molti mi chiedono qual è la situazione a Hong Kong? Tra il paradossale e il grottesco. Nelle ultime settimane si sono registrati dai 27 a 50 casi al giorno. A fronte di questa “terribile emergenza” il governo ha deciso di adottare la tattica degli “Ambush Lockdown” cioè dei “Lockdown Imboscata”. In base a criteri ancora non molto chiari, vengono individuati porzioni di quartiere o singoli edifici che vengono messi in Lockdown dalle 7 della sera alle 7 della mattina, senza preavviso per non dare modo alla gente di lasciare le proprie abitazioni”.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Selvaggia Lucarelli Salvini, scontro sui ristoranti: “Non capisci” FOTO

“Tutti coloro che si trovano all’interno della zona designata, devono sottoporsi al test. Il personale sanitario ha il potere di entrare nelle case con la forza qualora il residente non apra la porta. I risultati fino ad ora sono stati a dir poco imbarazzanti. Solo 3/4 positivi in 10 giorni consecutivi di imboscate, ma gli “esperti” (ho il sacro terrore di questa categoria) continuano a dire che sono utili. A cosa, non si sa”.