Liliana Segre, insulti dopo il vaccino: duro attacco da Mentana FOTO

Polemiche Liliana Segre vaccino: la senatrice a vita bersagliata da haters che la offendono in ogni modo possibile, interviene Mentana.

liliana segre vaccino insulti Mentana
Polemiche Liliana Segre vaccino insulti interviene Mentana Foto dal web

Liliana Segre si è sottoposta a vaccinazione, posando volentieri per una foto social allo scopo di incoraggiare la popolazione a fare altrettanto. E la 90enne reduce dai campi di sterminio nazisti ha ricevuto per tutta risposta non solo complimenti ed elogi ma anche insulti che travalicano il limite della follia. Enrico Mentana ha sottolineato la bestialità della cosa, scrivendo poche ma significative parole in un post sui suoi profili social.

Leggi anche –> Liliana Segre, chi è la figlia Federica Belli Paci: omaggio alla madre

“Respiriamo purtroppo la stessa aria di costoro. Quel che più mi turba è che ci mettano nome e cognome”. I destinatari sono gli individui che hanno vomitato insulti ed offese verso Liliana Segre. C’è chi fa riferimento in maniera dispregiativa al fatto che lei sia sopravvissuta ai nazisti. Ignorando il fatto che nel 1994, nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, lei venne separata dalla famiglia e non vide mai più nessuno dei suoi. La senatrice ha vita ha scritto, dopo essersi vaccinata il 18 febbraio 2021: “Io vado oltre gli over 80, visto che di anni ne ho da poco compiti 90. Sono molto contenta di avere avuto l’opportunità di fare questo vaccino, cosa di cui sono molto convinta. Penso che chi si rifiuti di fare il vaccino sia purtroppo pauroso o non abbastanza informato. Invito da nonna, i miei fratelli e sorelle a vaccinarsi come ho fatto io, per sconfiggere questo nemico invisibile contro cui abbiamo questa unica arma”.

Leggi anche –> Selvaggia Lucarelli Salvini, scontro sui ristoranti: “Non capisci” FOTO

Liliana Segre vaccino, lei: “Unica arma contro il virus”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana)

Parole comparse sui profili social della Regione Lombardia. Ma questo ha generato anche il peggio che si potesse immaginare dal genere umano. E c’è chi risponde al pensiero riportato da Enrico Mentana dicendo che la pandemia avrebbe dovuto unire tutti. Invece sta tirando fuori una bestialità inaudita, con le divisioni che risultano tante volte accentuate in maniera immotivata.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Liliana Segre | assegnata una scorta | le minacce ricevute fanno paura

E la colpa è anche di certi cosiddetti politici che non hanno mai fatto nulla per migliorare la situazione. Per fortuna gli attestati di stima e di solidarietà nei confronti di Liliana Segre rappresentano la stragrande maggioranza di ciò che è sorto in conseguenza di quanto avvenuto.