Selvaggia Lucarelli Salvini, scontro sui ristoranti: “Non capisci” FOTO

Aspra polemica Selvaggia Lucarelli Salvini in merito all’apertura dei ristoranti. La giornalista attacca il leghista dopo una dichiarazione.

Selvaggia Lucarelli Salvini ristoranti
Polemica Selvaggia Lucarelli Salvini sui ristoranti Foto dal web

Selvaggia Lucarelli Salvini, una polemica innescata dalla giornalista nei confronti del leader della Lega sta facendo discutere. L’esponente politico, che dopo avere a lungo osteggiato il governo del suo ex alleato Giuseppe Conte ha subito mostrato aperture anche inattese al nuovo presidente del Consiglio, Mario Draghi, pubblica una riflessione.

Leggi anche –> Salvini Zaia, i complimenti che nascondono una rivalità FOTO

Sui suoi profili ufficiali Salvini scrive quanto segue. “Ho chiesto al presidente Draghi che differenza ci sia tra il pranzare in sicurezza a mezzogiorno e il cenare in sicurezza la sera”. Ma subito lo incalza la Lucarelli, che a Salvini replica con durezza. “Questo dopo un anno non ha ancora capito il concetto di contenimento epidemiologico. E chiede a Draghi di spiegarglielo. Fategli i disegnini, poraccio”. I commenti da parte degli utenti si dividono tra chi dà ragione all’uno e chi all’altra. Non è la prima volta che Selvaggia Lucarelli e Salvini si trovano su posizioni del tutto contrapposte. E non erano mancati neppure gli attacchi personali.

Leggi anche –> Selvaggia Lucarelli, veleno contro il Grande Fratello: “Quanta volgarità”

Selvaggia Lucarelli Salvini, nuovo motivo di scontro tra i due

Nel mese di luglio del 2020 il figlio 15enne della giornalista, Leon, contestò Salvini dandogli dell’omofobo e del razzista. Ma utilizzando un tono assolutamente non violento. Ciò nonostante venne allontanato da degli agenti in borghese, cosa che aveva portato Selvaggia a porre degli interrogativi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Selvaggia Lucarelli: “Madre la veste così e la fa esibire a 10 anni” VIDEO

“È normale che un adolescente che esprime la propria opinione in maniera civile e nei limiti del confronto democratico venga trattato come un delinquente da dei rappresentanti delle forze dell’ordine? E come mai Salvini non indossa la mascherina come impone la legge?”.