Maradona, guerra tra ex: “Hai usato la sua carta di credito dopo la morte”

A diverso tempo di distanza dalla morte di Diego Armando Maradona, due sue ex fidanzate sono protagoniste di un feroce scambio di accuse.

Maradona Rocio Oliva Veronica Ojeda
Diego Maradona e le sue ex Rocio Oliva e Veronica Ojeda Foto dal web

A due mesi di distanza dalla morte di Diego Armando Maradona, ecco arrivare altre voci di battaglie, scontri e schermaglie vari tra alcuni dei suoi eredi designati. Protagoniste dell’ultima, controversa vicenda sono alcune ex compagne dell’ex calciatore del Napoli. Si tratta di Rocio Oliva, 30 anni, e di Veronica Ojeda, 43. Quest’ultima ha pubblicamente accusato la prima di avere usato una delle carte di credito del compianto Pibe de Oro per fare spese pazze.

Leggi anche –> Sull’eredità è battaglia tra le ex compagne e ben 11 figli

Le accuse arrivano mediante il suo avvocato, il quale fa riferimento ad una ingente spesa trovata sul conto, proprio nei giorni successivi alla morte di Maradona. Il sospetto è che la giovane ex fidanzata di Diego abbia cercato di approfittare il più possibile della cosa, prima che suddetta carta venisse annullata. La Ojeda, che a Maradona ha dato uno dei tanti figli attribuiti all’ex giocatore, ha anche partecipato ad una trasmissione televisiva. E lì ha affermato che, dopo la fine della sua relazione con Diego avvenuta nel 2013, gli ha restituito 3 milioni di dollari. “Invece Rocio si è tenuta tutto”.

Leggi anche –> Morte Diego: perché ha diseredato le sue figlie

Maradona, guerra feroce tra Veronija Ojeda e Rocio Oliva

Alla 30enne Rocio Oliva non era stato permesso di prendere parte ai funerali del D10Z, dopo la scomparsa di quest’ultimo avvenuta il 25 novembre 2020. La Oliva però si difende da questa e da altre accuse e nega tutto. Inoltre contesta la affermazione rilasciata dalla sua rivale Veronica Ojeda in merito a quei tre milioni.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Diego Armando Junior, chi è: i veri rapporti tra lui e il padre

“Non è che è andata in banca e li ha prelevati per ridarli a Diego. Semplicemente ha dovuto firmare in documento in cui avrebbe dovuto rinunciare all’accesso al conto di Maradona”. Si stima che il patrimonio di quello che a detta di tanti verrà ricordato ad imperitura memoria come il calciatore più forte di tutti i tempi ammonti a quasi 68 milioni di euro, tra beni mobili ed immobili.