Francia: ingresso da Paesi UE solo con tampone negativo

Francia: ingresso dai Paesi UE consentito solo con tampone negativo. La novità: tutte le informazioni utili.

francia ingresso paesi ue tampone
Mappa della Francia (Foto di Pexels da Pixabay)

L’emergenza sanitaria per la pandemia di Covid-19 obbliga gli Stati ad adottare misure restrittive per contenere la diffusione dei contagi. Anche il settore dei viaggi, come ben sappiamo, è soggetto a restrizioni, quelle più pesanti. Ormai da un anno, tra divieti e allentamenti, il settore procede a fatica. Anche perché molti viaggiatori hanno ridotto gli spostamenti o rinviato partenze per timore del virus.

Mentre l’Unione Europea pianifica un rafforzamento delle frontiere verso l’esterno, lasciando invece libertà di movimento tra gli Stati membri, i singoli Paesi introducono nuove regole per impedire l’arrivo dei contagi nel loro territorio.

È il caso della Francia che ha deciso di introdurre l’obbligo di tampone negativo per tutti coloro che arrivano anche dai Paesi UE, dunque Italia inclusa. L’obbligo finora era previsto solo per gli arrivi extra UE. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Cosa bisogna fare se si rientra in Italia dall’estero?

Francia: ingresso da Paesi UE solo con tampone negativo

Negli ultimi giorni, il Presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato che tutti coloro che arrivano in Francia in aereo, anche da Paesi dell’Unione Europa, dovranno esibire un test negativo al Covid-19 prima di poter entrare nel territorio francese. Il Presidente ha anche avvertito che se i casi di Covid in Francia non dovessero scendere, il Paese potrebbe rientrare in un nuovo lockdown totale.

Al momento, in Francia non è più in vigore il lockdown reintrodotto lo scorso autunno, ma è in vigore un coprifuoco su tutto il territorio nazionale dalle 18.00 alle 6.00. Il coprifuoco nazionale è stato introdotto lo scorso sabato 16 gennaio. Mentre prima di questa data era circoscritto ad alcuni dipartimenti. Nel Paese, inoltre, sono ancora chiusi bar e ristoranti.

Leggi anche –> Viaggi negli Stati Uniti: Trump revoca il bando per Europa e area Schengen

Obbligo di tampone negativo per chi arriva in Francia dall’Europa

Per quanto riguarda l’obbligo di un test negativo al Covid-19 prima di salire su un aereo per la Francia, la nuova norma entra in vigore dalle ore 00.01 di domenica 24 gennaio. Per gli arrivi dal Paesi UE, dunque Italia inclusa, sarà obbligatorio esibire il risultato negativo di un test PCR, da effettuare nelle 72 ore precedenti l’arrivo in Francia.

L’obbligo sussisteva già per gli arrivi dai Paesi extra UE, per i quali è previsto anche l’isolamento domiciliare per un periodo di 7 giorni, al termine del quale occorre sottoporsi a un nuovo test. L’obbligo di isolamento non è richiesto per i viaggiatori europei, a quanto risulta.

Per maggiori dettagli, si consiglia di consultare il sito web del Governo francese: https://www.gouvernement.fr/info-coronavirus.

Segnaliamo anche il portale della Farnesina Viaggiare Sicuri alla scheda sulla Francia: www.viaggiaresicuri.it/country/FRA

Leggi anche –> Bloccati tutti i voli con il Brasile per la variante del coronavirus

covid francia lockdown
Parigi nei giorni del coprifuoco iniziato il 17 ottobre 2020 (Foto di Kiran Ridley/Getty Images)