Mirko, chi è il bambino malato di leucemia: il commovente incontro con Mihajlovic

L’ex calciatore e oggi allenatore Sinisa Mihajlovic incontra a Le Iene Mirko, un bimbo malato di leucemia con un messaggio speciale per lui. 

Il piccolo grande sogno di Mirko è stato finalmente esaudito grazie alle Iene. I bimbo, 12 anni, ha incontrato Sinisa Mihajlovic, ex giocatore e ora allenatore del Bologna, col quale aveva stretto una grande amicizia a distanza, attraverso una corrispondenza fatta di lettere e videomessaggi, durante le cure della leucemia. Una malattia contro cui entrambi hanno lottato contemporaneamente e che per fortuna sono riusciti a sconfiggere, sostenendosi a vicenda.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

La testimonianza di Mihajlovic per il piccolo Mirko

E’ stato l’inviato Nicolò De Devitiis ad accompagnare Mirko al centro sportivo del Bologna. Dopo la consueta sessione di allenamento con la squadra, Mihajlovic gli ha riservato parole molto affettuose: “Sei stato forte, non è facile passare quella malattia. Hai pianto quando eri in ospedale? Anche io, e piango anche adesso. Ho pianto anche quando ho ricevuto la tua lettera”.

Leggi anche –> Mihajlovic | ‘Paura della malattia | non rinnego la Tigre Arkan’ 

Leggi anche –> Coronavirus, Mihajlovic è guarito: l’annuncio della figlia Virginia

Leggi anche –> Bambina sconfigge la leucemia: adesso aiuta e sostiene i malati

“Io mi ricordo tutte le pubblicità che erano in quel momento in televisione e inconsciamente, anche adesso, a distanza di un anno, quando le rivedo mi vengono i brividi, perché le avevo viste mentre ero lì – ha confessato Mihajlovic -. La sera mi prendeva un po’ di malinconia. Quando il medico mi ha detto che c’era qualcosa che non andava gli ho chiesto se di questa malattia si muore. Lui ha risposto che fino a vent’anni fa non si poteva fare niente ma che adesso, con le ricerche, con il miglioramento e grazie alla donazione non è più così. E a me bastava saperlo…”.