Coronavirus, terribile notizia per Fabrizio Corona: “Sono inca***to nero”

Fabrizio Corona ha fatto sapere via social di aver contratto il Coronavirus: ecco l’avvertimento a tutte le persone con cui è stato in contatto. 

Anche Fabrizio Corona è positivo al Coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso ex Re dei paparazzi sui social network, spiegando di avere avuto la febbre a 39 per ben tre giorni. Dopo il risultato del tampone il Nostro ha pensato bene di avvertire tutte le persone con cui è stato in contatto, compresi i giornalisti in Tribunale che lo hanno intervistato martedì scorso.

“Sono parecchi giorni che non parlo sui social, circa tre – dice Corona -. Sono inca***to nero, per tutta una serie di ragioni. Non posso parlare perché sennò combinerei solo disastri. Però purtroppo sono risultato positivo, ho il coronavirus. Ho avuto la febbre alta, a 39, per tre giorni. Stamattina mi sono svegliato con un forte mal di gola però mi sento bene”. “Lo comunico soprattutto per le persone che sono venute in contatto con me in questi giorni, in tribunale, giornalisti, persone esterne – aggiunge -. In modo che anche loro possano fare il tampone ed evitare altri contagi. Farò dieci giorni di quarantena, li sto facendo già. Settimana prossima rifarò il tampone. Ma non starò zitto, parlerò”.

Leggi anche –> Fabrizio Corona minaccia: “Pronto a sacrificare la mia vita” 

Leggi anche –> Fabrizio Corona carcere | lui provoca | ‘Io tra i più grandi criminali’ | FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un’altra tegola per Fabrizio Corona

“Mi spiace per le famiglie dei miei avvocati, soprattutto per l’avv. Chiesa che ha una situazione a casa molto particolare”, prosegue Fabrizio Corona. “E’ un po’ come la legge di Murphy, quando ti capita una cosa negativa, te ne capitano altre a catena. Ma io non sono mai morto, neanche di fronte a cose peggiori”.

Il pensiero va naturalmente alla recente sentenza del tribunale di sorveglianza di Milano, che lo ha condannato ad altri nove mesi. Secondo la procura generale, infatti, nel periodo che aveva già scontato in affidamento terapeutico tra febbraio e novembre del 2018 il Nostro avrebbe commesso violazioni tali da rendere necessaria una revisione della pena.

Leggi anche –> Coronavirus, record di contagi: 10mila in un giorno 

Leggi anche –> Coronavirus, 31enne in terapia intensiva: “Sistema respiratorio collassato”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

CARCERE A VITA PER UNO DEI PIÙ GRANDI CRIMINALI ITALIANI.

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) in data:

EDS

Fabrizio Corona carcere