Covid, il calvario di Gabriele Novaresio: 10 tamponi e resta in quarantena

Gabriele Novaresio è ancora in isolamento perché, risultato positivo al Covid il 18 agosto scorso, non ha mai avuto due tamponi negativi consecutivi.

Si è sottoposto a 10 tamponi e dopo 2 mesi è ancora in quarantena: Gabriele Novaresio, 22enne di Torino che, è risultato positivo al Covid il 18 agosto scorso e non ha mai avuto due test negativi consecutivi, per cui resta in isolamento. “Ogni volta che il tampone veniva indeterminato pensavo fosse uno scherzo. Ormai sono in quarantena da due mesi” dice il giovane con una certa rassegnazione. Ora, dopo la nuova circolare del ministero della Salute, le cose per lui potrebbero finalmente cambiare.

Leggi anche –> Cristiano Ronaldo positivo al Coronavirus: le sue condizioni 

Leggi anche –> Coronavirus Italia | ‘Il 75% dei contagi avviene a casa in famiglia’ 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

tampone rapido Covid

L’incubo Covid per il 22enne di Torino

“Ho fatto il tampone tornato dalle vacanze a Malta”, racconta Gabriele a Le Iene. “Non avevo sintomi ma l’ho fatto perché ero entrato in contatto con due positivi. Io sono sempre stato asintomatico”. Il 18 agosto è risultato positivo, e così pure il 25 agosto, col secondo tampone. Mentre il terzo, del 1° settembre, è risultato negativo. Il 4 settembre tampone indeterminato, poi negativo e ancora indeterminato. Il 20 settembre Gabriele risulta nuovamente positivo, ma il 27 settembre è negativo, e i due tamponi successivi sono indeterminati. “Il prossimo tampone ce l’avrei mercoledì 14 ottobre”, dice Gabriele, incrociando le dita.

Le speranze del ragazzo di aggrappano anche alla circolare del ministero della Salute che ridefinisce i tempi di isolamento e quarantena. In caso di positività asintomatica, come il suo, la quarantena durerà 10 giorni e basterà un tampone molecolare negativo per tornare alla vita normale. In caso di positività sintomatica la quarantena durerà sempre 10 giorni e, se gli ultimi 3 giorni sono senza sintomi, basterà un tampone negativo. “Ho la fortuna di avere un giardino quindi ogni tanto tiro a canestro, ma sono due mesi che non ho contatti con nessuno – conclude Gabriele -. Non vedo l’ora di tornare alla vita normale!”.

Leggi anche –> Caos Giro d’Italia: 8 positivi al Coronavirus, si ritirano 2 squadre 

Leggi anche –> Coronavirus, stop al vaccino Johnson&Johnson: una “cavia” si è ammalata 

EDS