Omicidio Willy, nuovo caso: “Reddito di cittadinanza ai fratelli Bianchi”

Gli assassini di Willy sui social ostentano lusso e ricchezza, ma a quanto pare per lo Stato sono nullatenenti…  

Willy fratelli Bianchi

La famiglia dei fratelli Bianchi percepiva il reddito di cittadinanza, così come quelle di Mario Pincarelli e di Francesco Belleggia. A tale conclusione a cui sono giunti, dopo i primi dieci giorni di lavoro, gli investigatori che si stanno occupando del caso del pestaggio di Colleferro costato la vita il 6 settembre scorso a Willy Monteiro Duarte.

Leggi anche –> Fratelli Bianchi | in carcere per Willy | ‘Ora berremo acqua di rubinetto?’

Leggi anche –> Funerali Willy: centinaia di persone in maglia bianca, presente anche Conte

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Willy fratelli BIanchi

Oltre al danno la (presunta) beffa degli assassini di Willy

Com’è facile immaginare, la notizia ha suscitato grande scalpore, visto e considerato il tenore di vita ostentato dalla “banda di Artena”, tra Suv, potentissime moto, orologi di lusso e vacanze da film. Il papà dei Bianchi avrebbe chiesto e ottenuto il sostegno statale, come pure – ma il attesa degli accertamenti della Guardia di Finanza il condizionale è ancora d’obbligo – i due fratelli. Stesso discorso per le famiglie degli altri due arrestati, Pincarelli e Belleggia. Resta da capire come, in tali circostanze, i soggetti incriminati potessero permettersi una vita tanto dispendiosa.

Intanto Massimiliano Pica, avvocato difensore dei due fratelli, tiene a precisare che né Marco né Gabriele abbiano mai avuto accesso al reddito di cittadinanza. Anzi, al gip in sede di interrogatorio hanno detto di “non sapere neanche di cosa si tratta”. Il Suv utilizzato per allontanarsi da Colleferro dopo aver pestato a morte lo studente di Paliano varrebbe poche migliaia di euro… Ma il sospetto è che potessero contare su altre forme di reddito.

Per ora le Fiamme gialle di Colleferro, dopo aver controllato appunto la situazione dei Bianchi, Pincarelli e Belleggia, hanno denunciato alla Procura di Velletri quattro persone, due delle quali in concorso, e segnalato all’Inps gli stessi soggetti per il recupero delle somme indebitamente percepite: in totale, su 33.075 euro ottenuti ne devono essere recuperati 28.747.

Leggi anche –> Willy | un testimone | ‘I Bianchi e gli altri colpivano chiunque’

Leggi anche –>  Willy | l’avvocato | ‘I Bianchi innocenti? Allora è morto facendo jogging’

EDS

Fratelli Bianchi Willy