Home Idee di viaggio Forbes celebra la Puglia: masserie, mare e buon cibo

Forbes celebra la Puglia: masserie, mare e buon cibo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39
CONDIVIDI

Forbes elegge la regione più bella d’Italia: la Puglia.  Ottimo cibo, mare meravigliosa, storia e poi le masserie.

puglia vieste
Vieste nel Gargano, Puglia

Per ora dall’altra parte dell’Atlantico possono solo guardare le foto, i video, chiudere gli occhi e sognare. Ma appena la pandemia sarà sotto controllo in tutto il mondo e i viaggi intercontinentali potranno riprendere aspettiamoci una benevola invasione statunitense. Dagli USA guardano infatti all’Italia e celebrano fra le pagine dei loro giornali le nostre bellezze. Questa volta è stato il settimanale Forbes a dedicare alcune pagine della sua rivista a una nostra regione, la Puglia.

Viene definita la regione “dove si possono trovare tutti i sapori dell’Italia”. Ed è indubbio che la Puglia vanti prodotti eccezionali e genuini, circondata da un mare splendido e ricchissima di tesori d’arte e città incantevoli. Ma quella che fa esaltare gli stranieri sono le masserie. Questi antichi luoghi che sanno di agricoltura e di campi sono ora diventati dei resort di lusso. E non è un caso che in alcune masserie pugliesi si vedano sempre più vip di Hollywood e in un una delle più lussuose di queste, Borgo Egnazia, ci si è sposata Madonna.

Puglia, cosa c’è da vedere

La Puglia, il tacco d’Italia, è la regione più orientale del nostro Paese. Si estende per ben 400 km protesa verso la Grecia. Si affaccia sull’Adriatico ma il suo estremo sud, il Salento, si divide fra due mari, Ionio e Adriatico. Percorrendola si incontrano castelli di origine normanna, come il castello dell’Imperatore Federico II di Svevia, Casteldelmonte; i trulli di origine saracena, città di origine greca e capolavori barocchi come Lecce.

E poi il mare: dal Gargano al Salento si susseguono spiagge incantevoli affacciate su un mare cristallino. Mentre all’interno uliveti a perdita d’occhio e masserie dove gustare cibi della tradizione: dalla parmigiana, alla burrata, alle orecchiete alle cime di rapa fino a una semplice bruschetta con l’olio extra vergine prodotto in questi luoghi.

Scopri di più -> Puglia, le 10 cose da fare e vedere

Vacanza in masseria

masseria
Una masseria in Puglia

Il no plus ultra è vivere tutto questo splendore della Puglia nella quiete e nel lusso delle masserie. Ed è proprio questo che fa ‘impazzire’ gli statunitensi. Le masserie sono delle antiche aziende agricole costruite nel 1500/600 dove vivevano i proprietari terrieri e i contadini. Si tratta dunque di diversi edifici solitamente distribuiti con una corte, un recinto alto e un’aia centrale. Nel corso del tempo e con eventuali aggiunte di stalle e depositi questa formazione è cambiata. Di norma è però caratteristica l’imponenza della struttura.

Oggi queste masserie sono diventate agriturismi, resort e bed&breakfast di lusso. Dotate di ogni comfort, piscine spesso incluse, le masserie hanno però conservato la loro tradizione in cucina con prodotti del territorio e cibi genuini. Una vacanza in masseria significa quindi entrare in contatto con l’autentica faccia della puglia con la sua storia e i suoi sapori.

Le masserie più belle della Puglia

Avete voglia di trascorrere una vacanza in masseria? Bene, la scelta è molto ampia, a volte non troppo economica. Le masserie si trovano sia sul mare sia più all’interno. Molte oltre al servizio di B&B sono anche ristorante, quindi se non volete spendere troppo potete andare per una semplice cena. Altre sono visitabili con tanto di visita guidata.

Ma quali sono le masserie più belle della Puglia? Abbiamo citato Borgo Egnazia, che come dice il nome più di una masseria è un vero e proprio borgo capace di fondere lusso e tradizione. Poi c’è la Masseria Tenuto Quintino risale al XVI secolo ed apparteneva al Principe di Avetrana. Si trova a poca distanza dall’incantevole mare di Porto Cesareo.

Immersa nella campagna salentina c’è la Masseria Saietti una splendida costruzione fortificata del 1600. Qui potrete disporre di una piscina circondati da alberi di ulivi e dal silenzio.

Extra lusso è la Masseria Relais del Cardinale un incanto di bianco a pochi chilometri dal mare con un enorme piscina e un immenso parco dove rilassarsi.

Vicino Martina Franca la Masseria Chiancone Torricella offre una grande piscina, un solarium e un orto. Per non lasciare proprio nessun dubbio sulla provenienza genuina dei prodotti che troverete a tavola!

In Salento fra ben 500 ulivi centenari si trova la Tenuta Monacelli&Masseria Giampaolo. Assaggiate l’olio extra vergine che viene prodotto e rilassatevi fra piscina e SPA.

CONDIVIDI
Articolo precedenteValerio Mastandrea, la lettera all’amico scomparso Mattia Torre
Articolo successivo“Mi sono svegliato e ho trovato mia moglie morta”, poi la tremenda confessione
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.