Alluvione Palermo, l’eroe che ha salvato 10 persone: “La gente urlava” – VIDEO

Parla il poliziotto che ha tratto in salvo ben 10 persone durante l’alluvione che ha colpito Palermo: “Mi sono tuffato, la gente urlava”.

Ha messo in salvo dieci persone, comportandosi da vero e proprio eroe, anche se lui non vuole assolutamente essere definito tale. Alessio Patricolo, giovane assistente capo delle volanti della Polizia, lo scorso mercoledì non ha esitato a tuffarsi nell’acqua che ha invaso la circonvallazione di Palermo per svolgere il suo dovere fino all’ultimo.

Leggi anche –> Bomba d’acqua a Palermo: ancora dispersi i corpi delle due vittime 

Leggi anche –> Bomba d’acqua a Palermo: due vittime, gente nuota per la strada

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quel gesto di coraggio nel bel mezzo dell’alluvione

“Ho visto tutte le macchine sommerse, ho lasciato il cinturone a un collega e mi sono tuffato insieme a altri colleghi – racconta senza un filo di retorica Alessio Patricolo -. C’era il panico alle stelle, la gente urlava, era intrappolata”. A beneficiare del primo salvataggio è stata una coppia, che lui ha liberato dall’auto impantanata. “C’erano anche molti bambini”, ricorda il poliziotto.

Poi, uno ad uno, tutti gli altri. Tra questi anche Filippo La Placa, un automobilista che in quei drammatici attimi ha temuto il peggio. “E’ stato il mio angelo – dice alludendo a Patricolo – senza di lui sarei rimasto dentro alla mia auto. Mi ha detto ‘Esci’ e ho trovato la forza…”.

Leggi anche –> Nubifragio Palermo | due vittime ed enormi disagi in tutta la città

EDS