Bomba d’acqua a Palermo: due vittime, gente nuota per la strada

Violento temporale sulla città siciliana e tragico bilancio

Un improvviso e violentissimo nubifragio si è abbattuto questo pomeriggio sul capoluogo siciliano e su buona parte dell’isola. Oltre tre ore di pioggia incessante hanno trasformato le strade di Palermo in corsi d’acqua costringendo gli automobilisti a nuotare per mettersi in salvo. Allagati numerosi sottopassi e in uno di questi è avvenuta la tragedia: un auto è rimasta bloccata e i due passeggeri a bordo sono morti annegati. Al lavoro i vigili del fuoco per recuperare i corpi.

E proprio i sottopassi sono stati lo scenario di momenti di panico con automobilisti che hanno abbandonato la macchina ed hanno incominciato a nuotare per poter uscire. A via Imera è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per salvare una ragazza rimasta bloccata in macchina. Completamente allagati i sottopassi di viale Regione Siciliana e via Messina Marine. Nel sottopasso di Viale della Regione i passeggeri di una macchina rimasta intrappolata sono stati messi in salvo e portati in ospedale per ipotermia. Tra di loro ci sono due bambini, il più piccolo di appena 9 mesi.

Nubifragio a Palermo: la situazione

Il comune di Palermo ha lamentato il mancato avviso dell’ondata di maltempo da parte della Protezione Civile. In poche ore nella città sono caduti 134 ml di pioggia. Subito però è scattata la macchina dei soccorsi con le forze dell’ordine e vigili del fuoco impegnati in decine di interventi.

Il quartiere più colpito è stato quello dell’Uditore.

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”it” dir=”ltr”>&quot;capitale della cultura&quot;<br>&quot;diventerà bellissima&quot;<br><br>e poi dopo due ore di pioggia diventa così.<a href=”https://twitter.com/hashtag/palermo?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw”>#palermo</a> <a href=”https://t.co/T2SW3cmlhQ”>pic.twitter.com/T2SW3cmlhQ</a></p>&mdash; Tony Howk (@anto_occ) <a href=”https://twitter.com/anto_occ/status/1283445347222786050?ref_src=twsrc%5Etfw”>July 15, 2020</a></blockquote> <script async src=”” charset=”utf-8″></script>

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”it” dir=”ltr”>&quot;capitale della cultura&quot;<br>&quot;diventerà bellissima&quot;<br><br>e poi dopo due ore di pioggia diventa così.<a href=”https://twitter.com/hashtag/palermo?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw”>#palermo</a> <a href=”https://t.co/T2SW3cmlhQ”>pic.twitter.com/T2SW3cmlhQ</a></p>&mdash; Tony Howk (@anto_occ) <a href=”https://twitter.com/anto_occ/status/1283445347222786050?ref_src=twsrc%5Etfw”>July 15, 2020</a></blockquote> <script async src=”” charset=”utf-8″></script>

Previous articleNubifragio Palermo | due vittime ed enormi disagi in tutta la città
Next articleFabrizio Corona | sguardo da macho | ‘Fiero’ | FOTO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.