Home Meteo Meteo agosto 2020: arriva il ribaltone dell’estate

Meteo agosto 2020: arriva il ribaltone dell’estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37
CONDIVIDI

Le previsioni meteo per agosto 2020: arriverà l’ondata di caldo africano che porterà temperature bollenti

La situazione meteo al 21 luglio. Il super caldo arriva ad agosto

Le ultime previsioni sull’estate 2020 formulate non più di qualche settimana fa indicavano l’arrivo di una stagione tutto sommato gradevole: molto calda ovviamente, ma senza eccessi, e perfino non particolarmente secca, anzi con più temporali della media. Insomma, dopo gli annunci catastrofici dei mesi scorsi nell’anno della pandemia sembrava proprio, almeno quella, una buona notizia. L’estate 2020 non sarebbe stata rovente, non avremmo avuto le temutissime ondate di caldo africano. O almeno se l’Anticiclone africano si espandeva ne avremmo risentito minimamente. Ma tutto cambia per Agosto. Prepariamoci ad un mese davvero bollente.

Il mese di luglio presenterà nei prossimi giorni una certa instabilità, che specie in alcune zone d’Italia andrà a minare l’anticiclone delle Azzorre.

Meteo agosto 2020: temperature bollenti

Se luglio passerà fra qualche nuvolone, temporale, ma anche tanto sole, agosto sarà di tutt’altra pasta. Il super caldo a cui finora siamo sfuggiti ci colpirà e dovremo fare i conti soprattutto al Centro Nord con temperature roventi e afa.
L’inizio del cambiamento lo avremo già a fine luglio quando l’Alta Pressione di origine subtropicale riuscirà ad imporsi sul bacino del Mediterraneo. Questa condizione spazzerà via ogni residuo di instabilità, concedendo giorni di solleone da Nord a Sud. Ma soprattutto questa situazione farà innalzare la colonnina di mercurio. Il rialzo a fine luglio sarà di un paio di gradi, sufficiente a far sentire l’aria già più pesante.

Ad Agosto 2020 l’anticiclone Africano si estenderà sull’Italia portando masse d’aria bollente sul nostro Paese. Il termometro si attesterà sui 35/37 gradi, ma le temperature percepite saranno maggiori per via del grande tasso di umidità.

Le zone maggiormente colpite dal rovente anticiclone del Sahara saranno la Valpadana e le zone interne della Sicilia e della Sardegna dove la colonnina di mercurio potrebbe anche raggiungere i 40 gradi. In generale gran caldo in tutto il Centro Sud. Leggermente meglio al Nord dove potrebbero verificarsi fortissimi temporali dovuti dallo scontro di aria più fresca con l’anticiclone. Un contrasto termico che avrà come risultante violenti acquazzoni.

Invece il Centro Sud dovrà fronteggiare una forte ondata di siccità. Il meteo per agosto 2020 al meridione prevede infatti un periodo senza precipitazioni: l’anticiclone africano dovrebbe creare una cortina insensibile alle spinte fresche del Nord Europa.

Fino a quando sarà bollente agosto? Le previsioni meteo indicano per tutto il mese un’anomalia positiva, ossia un aumento anche minimo dei valori medi, ma è ipotizzabile che siano i primi 15 giorni quelli più tosti per il caldo. Poi la cortina di ferro dell’anticiclone si spezzerà favorendo qualche ingresso più ventilato. Ma sul finire di agosto potremo avere una nuova ondata bollente. Insomma, se state pensando a quando andare in vacanza, magari utilizzando il bonus vacanze del governo, il mese di agosto è quello giusto!

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEleonora Rocchini si sfoga contro Chiara Biasi: risponde alle frecciatine
Articolo successivoPadre e figlia muoiono entrambi di tumore al cervello a pochi mesi di distanza
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.