Home Enogastronomia Milano Wine Week 2020: confermato l’evento dedicato al vino

Milano Wine Week 2020: confermato l’evento dedicato al vino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42
CONDIVIDI

Milano Wine Week 2020: confermato l’evento dedicato al vino. Ecco quando si svolgerà.

milano wine week 2020
Vino (Adobe Stock)

Buone notizie per tutti gli amanti del vino e della convivialità degli eventi a esso dedicati: la Milano Wine Week 2020 è stata confermata per il prossimo ottobre. Nonostante la situazione di emergenza sanitaria, destinata a non risolversi nel breve termine, e con tutte le misure di sicurezza necessarie, l’evento di Milano dedicato al vino si svolgerà come da programma.

In un momento difficile in cui fiere ed eventi enogastronomici in programma quest’anno sono stati spostati o cancellati, la conferma della settimana del vino di Milano non è solo una buona notizia per tutti gli appassionati ma anche e soprattutto un segnale di incoraggiamento per il futuro per tutti i produttori e i distributori di un prodotto importante della nostra filiera agroalimentare. Ecco tutto quello che bisogna sapere sulla Milano Wine Week 2020.

Leggi anche –> Degustazioni di vino sul web: #iostappodacasa

Milano Wine Week 2020: confermata a ottobre

Sarà un’edizione diversa dalle precedenti, ma la Milano Wine Week 2020 è stata confermata: si terrà dal 3 all’11 ottobre prossimi, nel capoluogo della regione più colpita dall’epidemia di coronavirus. Tenacia, entusiasmo e creatività sono il carburante che ha alimentato l’impegno e il desiderio dei farcela degli organizzatori, che nonostante le tante difficoltà del momento sono andati avanti nell’organizzazione dell’evento.

La parole chiave della Milano Wine Week 2020 sono digitalizzazione e internazionalizzazione, un evento che è il primo del settore agroalimentare italiano a segnare una svolta decisiva, accelerando i cambiamenti imposti dal particolare momento storico che il mondo sta attraversando.

Grazie ai numeri importanti ottenuti lo scorso anno (più di 300 eventi, oltre 300.000 partecipanti, 1.500 aziende coinvolte e più di 300 locali attivati in tutta la città), la terza edizione della più grande manifestazione vinicola milanese si prefigge uno scopo ancora più ambizioso: fare del capoluogo lombardo un hub per la promozione della cultura del vino a livello internazionale, nel rispetto delle limitazioni imposte a causa della pandemia da Covid-19.

Da qui la trasformazione in poco tempo del format che in due mesi è stato ripensato, ridisegnato e trasformato. Grazie alla realizzazione di una piattaforma digitale, a supporto della manifestazione, la prima mai realizzata nel settore vinicolo, sarà possibile a tutti coloro che dall’estero e da altre parti di Italia desiderino fruire dei suoi contenuti di poterlo fare anche in un momento in cui gli spostamenti saranno limitati.

Leggi anche –> Come abbinare il vino a tavola (e sembrare super esperti)

Degustazioni di vino da casa

Nel frattempo, attraverso i propri canali social, la Milano Wine Week ha organizzato in questi giorni diversi eventi digitali, come presentazioni, workshop e degustazioni online. Li trovate su Facebook e Instagram.

La Milano Wine Week (MWW) è il primo evento di sistema in Italia dedicato al mondo del vino, capace di riunire opinion leader, professionisti internazionali, organizzazioni, operatori di settore e consumatori. Milano, capitale di riferimento internazionale, è l’hub ideale per ospitare la manifestazione che, al pari di quanto avvenuto per le altre eccellenze come moda e design, rappresenta un’opportunità di visibilità e comunicazione per aziende e grandi marchi del mondo di vino, e non solo. Il format è ideato da Federico Gordini e prodotto dalla Format Division di SG Company.

Per maggiori informazioni: milanowineweek.com

Leggi anche –> Guida Enoteche d’Italia 2020: la novità dal Gambero Rosso

Vino (iStock)