Home low cost Voli low cost: EasyJet nuovi collegamenti dal 15 giugno

Voli low cost: EasyJet nuovi collegamenti dal 15 giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05
CONDIVIDI

Voli low cost: EasyJet nuovi collegamenti dal 15 giugno. Tutto quello che bisogna sapere.

EasyJet (iStock)

Graduale ripresa dei viaggi in aereo, in vista anche delle aperture dei confini europei il prossimo mese di giugno. L’Italia già annunciato l’apertura ai Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen il 3 giugno, altri Paesi europei la seguiranno. Tra questi la Grecia che aprirà le frontiere ai cittadini appartenenti a una lista di 20 Paesi il 15 giugno. Il turismo, voce importante dell’economia europea deve pur riprendere, sebbene nel rispetto delle condizioni di sicurezza.

Insieme ai viaggi riprendono anche i voli. Vi abbiamo già riferito della ripresa dei voli di Ryanair in Italia e in Europa dal 1° luglio. Una decisione comunicata dalla compagnia irlandese prima dell’apertura di molte frontiere tra i Paesi della Ue e che potrebbe vedere un anticipo della ripresa dei voli della low cost.

EasyJet, invece, ha annunciato la ripresa di voli interni nel Regno Unito e in Francia. Ecco cosa bisogna sapere.

Leggi anche –> Easyjet: con un attacco informatico sottratti i dati a 9 milioni di clienti

Voli low cost: EasyJet  nuovi collegamenti a giugno

Si allentano le misure del lockdown in tutta Europa, con l’abolizione graduale dei divieti di viaggiare tra i Paesi europei, e le compagnie aeree ripartono. Per il mese di giugno è previsto il ritorno graduale di diversi voli.

Nei giorni scorsi vi avevamo comunicato la decisione, non ufficiale, di EasyJet di far ripartire alcuni dei suoi aerei in Italia dal prossimo 3 giugno. Si tratta di alcuni voli in partenza dall’aeroporto di Malpensa diretti al Sud Italia. Una decisione compatibile con la cessazione del divieto di spostarsi tra le regioni italiane e il ritorno della libertà di movimento su tutto il territorio nazionale. Anche se ci saranno dei limiti.

Leggi anche –> Voli low cost: come cambieranno dopo la pandemia

Piano piano la compagnia low cost sta per tornare operativa anche nel resto d’Europa. Oggi EasyJet ha annunciato che dal 15 giugno tornerà a volare nel Regno Unito e in Francia, con voli interni. La compagnia ha sottolineato che a bordo saranno applicate le misure sanitarie di sicurezza per la prevenzione dei contagi da Covid-19

“Un limitato numero di voli riprenderà sulle tratte che pensiamo abbiano una domanda sufficiente”, ha spiegato EasyJet nel comunicato in cui annuncia la ripresa dei voli nel Regno Unito e in Francia.

Leggi anche –> Le compagnie low cost creano l’associazione ‘Voliamo per l’Italia’

Volo easyJet (iStock)