Airbnb e le esperienze a distanza per trascorrere la quarantena

Airbnb e le esperienze a distanza per alleviare la quarantena. L’iniziativa da non perdere.

airbnb esperienze distanza
Esperienze di Airbnb

Anche se lontani, siamo vicini. Con questo slogan il portale di affitti di case e appartamenti per vacanze o soggiorni brevi, Airbnb, propone interessanti attività rivolte ai suoi clienti e non solo. Si tratta di “esperienze” da vivere da remoto e organizzate dai vari host di Airbnb Ecco di cosa si tratta.

Leggi anche –> Gli hotel ai tempi del Coronavirus: i servizi per clienti facoltosi

Airbnb e le esperienze a distanza in quarantena

Il mondo dei viaggi e del turismo è fermo a causa dell’emergenza sanitaria del coronavirus. Le compagnie aree sono a terra, con le loto flotte parcheggiate sulle piste degli aeroporti, i treni e i traghetti si spostano solo per i trasporti di necessità, il mondo delle crociere è fermo. Gli alberghi, insieme ai bar e ai ristoranti, sono chiusi. Quasi l’intera popolazione mondiale è in quarantena, chi più chi meno, impossibilitata ad uscire di casa o a farlo solo per strette necessità, con tanto tempo libero a disposizione (almeno per chi non lavora o lo fa da casa a ritmo ridotto). Tempo libero da impiegare per le attività più disparate; attività fisica, letture, cucina, film e serie tv.

Enti culturali, musei, teatri, editori e artisti propongono tanti eventi sul web: dalle dirette Facebook di concerti, presentazioni di libri e lezioni di storia ai viaggi virtuali grazie ai video e alla realtà aumentata. Tante sono le idee e le iniziative interessanti che vengono proposte ogni giorno.

Non poteva restare con le mani in mano Airbnb, il portale più popolare al mondo di affitti di case, appartamenti e ville per turismo o divertimento e brevi viaggi di studio o lavoro. Dopo aver messo a disposizione appartamenti gratuiti o a prezzi molto scontati per medici e infermieri impegnati nella lotta al Covid-19, gli host (proprietari di case) di Airbnb hanno deciso di proporre delle esperienze online a chi è chiuso in casa. Si tratta di attività delle più varie per combattere la noia o la solitudine divertendosi.

Leggi anche –> I monumenti più belli del mondo da vedere a casa

Cosa sono le esperienze online

Le esperienze online vengono proposte da ogni parte del mondo, in cambio del pagamento di una tariffa. Si tratta di piccoli prezzi a singola esperienza, non molto diversi da quelli che si pagherebbero per una notte in un appartamento Airbnb, anzi costano meno.

C’è solo l’imbarazzo della scelta. Gli utenti possono scegliere tra lezioni di pasta fatta in casa, con le antiche ricette delle nonne italiane, le lezioni di vino dal Portogallo, le danze irlandesi, la meditazione con un monaco buddhista o una violoncellista. E ancora lezioni di cosmesi con i prodotti naturali che abbiamo in casa, un corso sui segreti della magia, lezioni di scrittura creativa, un concerto su una casa galleggiante, lezione di cocktail casalinghi, quella sulle salse messicane e perfino la conoscenza di animali, come cani, capre trovatelle e pinguini. Gli host si sono sbizzarriti e ce n’è davvero per tutti i gusti.

Anche questo è un modo di viaggiare, permettendo a chi è costretto a restare a casa di conoscere persone nuove dal tutto il mondo, le loro abitudini di vita, le loro usanze e la loro cultura. L’unica particolarità è che invece dell’incontro di persona, che si spera possa tornare presto, si tratta di un incontro mediato attraverso il computer, il tablet o lo smartphone. Le emozioni, tuttavia, non sono da meno.

Tra le esperienze Airbnb che più stanno ottenendo successo c’è quella italiana proposta da Luca e Lorenzo nella loro casa in Toscana: si tratta delle ricette della tradizione italiana. “Dopo un passato al lavoro nel mondo della moda, ci siamo ritirati qui per dedicarci all’accoglienza e alle ricette che ci hanno insegnato le nostre nonne quando eravamo piccoli – hanno spiegato Luca e Lorenzo -. Ed è bellissimo raccontarle e insegnarle a chi non avuto la nostra stessa opportunità oppure a anche a chi sa già cucinare ma vuole farlo assieme a noi”.

Le esperienze online proposte sul portale di Arbnb sono diverse decine e provengono da ben 30 Paesi del mondo. L’offerta cresce continuamente. Sono aperte a tutti, chiunque può partecipare selezionando l’esperienza che gli interessa, tra quelle elencate nella pagina dedicata di Airbnb: airbnb.com/online-experiences. Il prezzo di un’esperienza va da 1 a 40 euro. Cliccando sull’esperienza selezionata, si aprirà una pagina apposita, sulla quale l’utente dovrà effettuare la sua prenotazione. Un messaggio lo informerà se la prenotazione è andata a buon fine e gli comunicherà il giorno e l’ora dell’evento, insieme al link di Zoom al quale connettersi per partecipare all’esperienza. L’utente riceverà anche tutte le indicazioni necessarie su come prepararsi e sugli eventuali materiali necessari. I gruppi possono prenotare un’esperienza in esclusiva.

“I rapporti umani sono al centro di ciò che facciamo. Con un numero così alto di persone chiuse in casa per proteggere la propria salute e quella degli altri, vogliamo offrire la possibilità agli host di connettersi con la community di tutto il mondo nell’unico modo possibile in questo momento, online”, ha dichiarato Catherine Powell, Head of Airbnb Experiences.

Leggi anche –> Gran Virtual Tour dei musei e monumenti italiani, iniziativa del Mibact

prenotare-sicurezza-airbnb
Pixabay