Home News Coronavirus Italia | “Papà portato via | dopo giorni sono tornate le...

Coronavirus Italia | “Papà portato via | dopo giorni sono tornate le ceneri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33
CONDIVIDI

Da Pavia giunge un’altro racconto terribile di come la situazione Coronavirus Italia stia distruggendo tante famiglie. Parla la figlia di un uomo morto.

Coronavirus Italia
Altra storia drammatica per via del Coronavirus Italia Foto dal web

Da Pavia giunge l’ennesima triste e drammatica storia legata alla situazione Coronavirus Italia. Che resta sempre fortemente critica, con ospedali al collasso ed ancora tanta gente che muore lontano dai propri cari, senza la possibilità di un ultimo saluto.

LEGGI ANCHE –> Mente su Facebook | “Ho il Coronavirus” | arrestato

È proprio quanto capitato a Luciano Mercalli, imprenditore residente a Vigevano, che aveva dovuto necessitare di un ricovero a causa del Covid-19. La figlia Anna rivela che lui aveva detto alla sua famiglia di non andarlo a trovare. “Non fatelo, tanto sono immortale. Ma capisco solo ora che era un modo per proteggere tutti noi da questo maledetto virus e dalla morte”. Mercalli, 78anni, era a guida di una azienda di produzione per strumenti ed impianti del settore calzaturiero. Si chiamava Cerim. Lui è morto domenica 15 marzo, vinto dall’inesorabilità del Coronavirus.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Scuole chiuse, Coronavirus. Il virologo: “Aprire prima di maggio una follia”

Coronavirus Italia, il racconto di Anna: “Papà solo in ospedale”

A ‘Il Corriere della Sera’ sua figlia parla di lui in questi termini. “Lui aveva manifestato grande paura per questa malattia. I tanti casi di decessi e le notizie provenienti da Codogno gli avevano dato letteralmente l’angoscia. E grande è stata la paura alla comparsa dei primi sintomi. Ovvero febbre e tosse forti e persistenti. All’esito positivo del tampone era arrabbiato. È andato in ospedale con l’ambulanza e da allora non l’abbiamo più rivisto. Io gli mandavo foto e messaggi su WhatsApp. So che li ha visti ed avrà saputo che a casa lo abbiamo sempre pensato. Dopo che è morto, gli hanno fatto una benedizione veloce. Poi l’hanno messo in una bara e lo hanno cremato. Neppure da defunto lo abbiamo potuto vederlo.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus news | studio sostiene |”Gruppo sanguigno A più a rischio”

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | respiratore per due pazienti in Emilia Romagna “Straordinario”

“Volevo fargli una sorpresa speciale per il suo compleanno”

Ci hanno ridato le ceneri assieme ad occhiali, orologio e telefonino”. La donna dice anche: “Quando tutto questo sarà finito, celebreremo un vero funerale. Io non so nulla dei suoi ultimi giorni. Mi chiedo se abbia avuto paura, se con i suoi bellissimi occhi azzurri abbia pianto. Avevo pensato di fargli avere la laurea honoris causa in ingegneria dall’Università di Pavia per quando avrebbe compiuto 80 anni. Avevo già preso informazioni, sarebbe stata una sorpresa magnifica. Ma è andata diversamente”.

LEGGI ANCHE –> Piero Angela duro | “Italiani indisciplinati da sempre | Coronavirus una guerra”