Coronavirus news | studio sostiene |”Gruppo sanguigno A più a rischio”

0
2

La situazione Coronavirus news presenta una osservazione che potrebbe avere un certo peso specifico in futuro ed è legata ai gruppi sanguigni di appartenenza.

Coronavirus news
Nel novero delle ultime Coronavirus news giunge una possibile scoperta sui gruppi sanguigni Foto dal web

Le ultime news sul Coronavirus riferiscono di una scoperta peculiare. Riguarda una particolare fascia di popolazione che sembra essere più esposta agli effetti del Covid-19. Alcuni scienziati hanno osservato come gli individui appartenenti al gruppo sanguigno A risulterebbero maggiormente soggette ai nefasti effetti della patologia.

LEGGI ANCHE –> Piero Angela duro | “Italiani indisciplinati da sempre | Coronavirus una guerra”

Al contrario i più protetti sarebbero quelli del gruppo 0. Quest’ultimo rappresenta il più diffuso in Italia, con circa il 40%. Seguono quelle con gruppo A+ (36%) e poi il resto, con percentuali risibili al confronto. Ad esempio A- ammonta al 7%. Le osservazioni in proposito giungono in particolare da studiosi cinesi della Università Meridionale della Scienza e della Tecnologia di Shenzhen e da quelli dell’Ospedale Renmin dell’Università di Wuhan, del Dipartimento per le malattie infettive presso l’Ospedale di Wuhan “Jinyintan”, della Scuola di Statistica della East China Normal University di Shanghai e di altri istituti della Cina.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Fondi, boom di casi di Coronavirus: vietato accesso e uscita dal Comune

Coronavirus news, le differenze tra i vari gruppi sanguigni

Tali conclusioni sono giunte dopo avere osservato i risultati estrapolati da più di 2mila pazienti colpiti da Coronavirus, incrociandoli con quelli di 3700 persone sane. Ebbene, il 37,75% degli affetti da Covid-19 ricoverati presso l’ospedale di Wuhan Jinyintan, in base alle news correlate a questo studio, appartenevano al gruppo sanguigno di tipo A. Che in zona è diffuso per il 31,16%. Un 25,8% apparteneva al gruppo 0 (33,84% a Wuhan). Nel computo delle vittime, 85 morti su 206 erano del gruppo A, 52 quelli di tipo 0.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | respiratore per due pazienti in Emilia Romagna “Straordinario”

Lo studio necessita comunque di ulteriori conferme

La malattia infettiva quindi sembra colpire soprattutto gli individui del gruppo A e meno quelli del gruppo 0. Ovviamente questo non vuol dire automaticamente ammalarsi se si è di tipo A. Per tutti le raccomandazioni da seguire sono le stesse: lavarsi le mani accuratamente e più volte al giorno e non uscire di casa soprattutto. Per quanto riguarda la ricerca, bisogna comunque raggiungere ulteriori conferme prima di potere prendere questi dati come definitivi, come confermato dalla stessa equipe che lo ha condotto.

LEGGI ANCHE –> Tara, mamma di due bimbi avverte: “Il virus colpisce tutti, non correte rischi”