Home News Coronavirus Italia | Paola Caruso al parco col figlio | “Denunciatela” FOTO

Coronavirus Italia | Paola Caruso al parco col figlio | “Denunciatela” FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
CONDIVIDI

Ha scatenato forti critiche Paola Caruso: la showgirl calabrese viene accusata di avere violato la quarantena e le reazioni sul web sono acidissime.

Paola Caruso Coronavirus
Critiche Paola Caruso Coronavirus Foto dal web

La showgirl Paola Caruso viene incolpata di essere un esempio negativo dopo che si fa ritrarre con il suo figlioletto Michele di un anno. Il motivo di tante polemiche scoppiate nei confronti della ex bonaz di ‘Avanti un Altro’ è da ricercare nel fatto che si trovava al Parco Sempione a Milano con il suo bambino.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | occhio alla truffa porta a porta | come avviene

Il tutto nel pieno dell’emergenza Coronavirus Italia, come se fosse un giorno del tutto normale. Eppure le autorità governative ed amministrative locali sono state chiare: le passeggiate sono vietate, così come qualsiasi uscita immotivata o non giustificata da bisogni impellenti e strettamente necessaria. Ed una camminata al parco sembra proprio non esserlo. Sono in tanti che vorrebbero fare come Paola Caruso, ma che se ne stanno chiusi in casa rispettando le linee guida presenti nel decreto del Governo emesso quasi due settimane fa. Lei appare molto rilassata all’ombra del Castello Sforzesco, con il suo figlioletto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il governo: “Verso divieto assoluto di jogging”

Paola Caruso, fortissime critiche: “È per quelli come te che questa quarantena non servirà”

Ma la condanna sul web, alla vista degli scatti apparsi sul profilo Instagram della 35enne originaria di Catanzaro. Lei ha scritto: “Ci siamo permessi dopo tanti giorni lontani da tutti un po’ di sole e aria fresca però con le dovute precauzioni e lontani da tutti soli soli…Presto staremo giornate intere al parco-..#tuttoandràbene”. Ma followers e haters hanno avuto una reazione per una volta coincidente. C’è chi dice che intende denunciarla e chi che bisognerebbe chiamare la polizia. E poi: “È per gente come te che non basterà questa quarantena. Non si dice altro che stare in casa, e tu te ne vai a spasso”. Le polemiche sono state talmente feroci da costringere la Caruso a disabilitare i commenti. E purtroppo la bella Paola non è la sola intemperante. In Lombardia ben il 40% della popolazione ha lasciato casa in maniera immotivata negli ultimi giorni. Questo non aiuta affatto a far diminuire i casi di contagio da Coronavirus. Ed il tasso di mortalità nella Regione è pari ormai al 10%.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | “Quarantena oltre il 3 aprile possibilità concreta”