Molestie | si traveste da scolaretto e palpeggia 14enne | niente carcere

0
3

Un uomo in età alquanto avanzata compie delle molestie dopo avere messo in atto un escamotage davvero diabolico. Scoperto, ha evitato il carcere così.

molestie
Compie delle molestie su una 14enne a scuola dopo essersi travestito FOTO viagginews

Un caso di molestie avvenuto dopo che un 64enne ha messo in atto un piano davvero diabolico. L’uomo, identificato come Michael Wilson, si è travestito da scolaro con tanto di uniforme e di parrucca allo scopo di avvicinare una 14enne per poterla violentare.

LEGGI ANCHE –> Maniaca inganna 50 ragazzine | “Si spacciava per un coetaneo” FOTO

Wilson ha trovato chissà come una divisa ufficiale di quella indossati dagli alunni della Headlands School di Bridlington, in Inghilterra. In questo modo è riuscito a non dare subito nell’occhio e ad avvicinarsi ad una adolescente l’8 gennaio del 2019, allo scopo di molestarla. Per fortuna il maniaco non è andato oltre a qualche palpeggiamento. Un membro del personale della scuola, saputa la cosa, lo ha subito catturato mentre il molestatore si era dato alla fuga. E poco dopo sono intervenuti anche gli agenti di polizia, che non hanno mancato di perquisire la casa dell’uomo una volta appresa l’identità di quest’ultimo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Bimba stuprata nel bagno di un McDonald’s con il padre a pochi passi

Molestie, il maniaco nascondeva uniformi scolastiche in casa

Nel suo appartamento c’era una sorta di stanza segreta in cui Michael Wilson aveva accumulato diversi oggetti da teenager. C’erano anche dei carteggi che andavano a comporre un racconto dal titolo esemplificativo: “La mia vita da scolaretto di 13 anni”. C’erano pure diverse altre uniformi scolastiche di diversi istituti della regione, oltre all’uniforme indossata il giorno in cui ha aggredito la 14enne. La corte ha appreso che la sua vittima era rimasta così traumatizzata dall’assalto da avere iniziato ad assumere droga, rischiando in due circostanze di morire di overdose. C’è un’altra ragazza che ha testimoniato contro Wilson, riferendo di averlo visto avvicinarsi a lei ed alla vittima quella stessa mattina dell’8 gennaio 2019.

LEGGI ANCHE –>Prete pedofilo mette incinta una bimba, le dichiarazioni choc: “L’amore non ha età”

Condanna ad un solo anno e per giunta sospesa, il motivo

“Aveva una parrucca, una camicia bianca, un blazer ed una cravatta della ‘Headlands School’. Ha toccato una delle due ragazze alle gambe, senza dire nulla”, ha fatto sapere l’accusa in tribunale. Il successivo intervento di un bidello della scuola è risultato risolutivo per la cattura del pedofilo. L’inserviente pensava inizialmente che ad importunare la ragazzina fosse un suo coetaneo. Osservandolo meglio da vicino è poi emersa l’orrenda verità ed è anche riuscito a fotografarlo. L’uomo ha ammesso di essere responsabile di altri atti predatori nei confronti di minori. Lo scorso 6 marzo 2020 ha ricevuto una condanna per i relativi crimini, ma a soli 12 mesi di carcere. Con pena tra l’altro sospesa per i prossimi 2 anni. La motivazione di questa controversa sentenza per il giudice è da ricercare nel fatto che quest’ultimo ritiene l’imputato come protagonista di un caso tanto insolito quanto triste.

LEGGI ANCHE –> Pavia | professore stupra alunna 13enne | succede a scuola

L’uomo ha maturato un contesto psicologico regressivo

Lui è un 64enne con un curriculum lavorativo impeccabile e senza altri precedenti penali, ad esclusione di quelli dei quali è ritenuto colpevole. Ma nel corso della sua vita, Wilson si è sempre più auto-isolato, diventando inadeguato ad una vita sociale. Un contesto che ha causato in lui qualcosa che evidentemente non va, portandolo a maturare la convinzione di essere tornato ad essere un teenager. Il colpevole dovrà comunque frequentare una comunità di recupero e sarà sottoposto a libertà vigilata.