Home News Coronavirus, italiano infetto sulla nave da crociera: le parole della Farnesina

Coronavirus, italiano infetto sulla nave da crociera: le parole della Farnesina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23
CONDIVIDI

Il capo dell’Unità crisi della Farnesina ha rivelato che a bordo della ‘Diamond Princess’ ci potrebbe essere un italiano contagiato dal coronavirus.

Coronavirus italianiPer quanto riguarda l’Italia, la situazione delle persone ricoverate in quarantena è stabile. Fino a sabato gli aggiornamenti del personale medico dello Spallanzani erano incoraggianti. L’Italiano contagiato e rimpatriato da Wuhan si trova in buone condizioni di salute ed è asintomatico, mentre la coppia di cinesi, sebbene in terapia intensiva, non ha subito un peggioramento delle condizioni. La Farnesina ha anche concordato il rimpatrio del 17enne rimasto bloccato in Cina a causa della febbre, il ragazzo infatti non presenta sintomi di contagio.

Leggi anche ->Coronavirus: sale il numero contagi sulla nave Diamond Princess, 35 sono italiani

A preoccupare adesso è la situazione dei 35 italiani rimasti a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera bloccata in Giappone su cui ci sono 350 casi di contagio. A quanto pare nessuno dei connazionali che dovrebbero rientrare in Italia ha contratto il Covid-19 e i due governi stanno discutendo delle modalità di rimpatrio.

Leggi anche ->Primo morto per Coronavirus in Europa, cosa sta succedendo: cresce l’allarme

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, italiano contagiato sulla Diamond Princess?

Nelle ultime ore è giunta notizia dalla Farnesina che tra i 350 contagiati a bordo della Diamond Princess ci potrebbe essere anche un italiano. Si tratterebbe di un nostro connazionale che però non farebbe ritorno in Italia, bensì negli Stati Uniti. La notizia è stata riportata anche dal sito d’informazione ‘Open‘, sul quale si leggono le parole del Capo dell’Unità Crisi della Farnesina Varrecchia: “Sulla Diamond Princess sembrerebbe che ci sia un nostro connazionale, che però è partito col volo americano perché è residente in America, sposato con una donna americana. Aspettiamo ancora conferme”.

Al momento, dunque, si tratta solo di una voce priva di conferma, ma Varrecchia assicura che la Farnesina farà tutto il possibile per avere notizie più certe nelle prossime ore. Si continua a trattare invece sul rimpatrio dei 35 italiani bloccati sulla nave da crociera. Questi non hanno alcun sintomo di contagio e oggi intorno alle 17 ci sarà un vertice per decidere le modalità di rimpatrio.

viaggi-cancellati-coronavirus-rimborso (1)