Home News Coronavirus: sale il numero contagi sulla nave Diamond Princess, 35 sono italiani

Coronavirus: sale il numero contagi sulla nave Diamond Princess, 35 sono italiani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:35
CONDIVIDI

Sono 60 i nuovi casi di contagio di coronavirus sulla nave da Crociera Diamond Princess per un totale di 130. Tra questi ci sono anche 35 cittadini italiani.

Coronavirus italiani
Quarantena Coronavirus italiani su una nave in Giappone FOTO viagginews

L’epidemia virale scoppiata in Cina a cavallo tra il 2019 ed il 2020 ha già superato per bilancio delle vittime e contagi la Sars. La polmonite atipica del 2003, infatti, aveva contagiato all’incirca 5.000 persone, portando alla morte di 340 di esse. I numeri del coronavirus sono per diffusione e vittime già superiori: i casi di contagio sono saliti oltre i 40.000, mentre i decessi aggiornati a questa mattina sono 910. Di questi 908 si sono verificati in Cina.

Leggi anche -> Coronavirus, due contagiati sono stati a Roma: ecco dove

Notizie preoccupanti giungono anche dalla nave da crociera Diamond Princess. Qui infatti sono già stati riscontrati da giorni casi di contagio e i passeggeri sono stati messi in quarantena a bordo della nave, ferma al porto di Yokohama (Giappone). Stamane è stato riferito che altri 66 passeggeri avrebbero contratto il coronavirus, portando a 130 il computo totale. Tra i passeggeri ci sono anche 35 cittadini italiani.

Leggi anche ->Coronavirus | come si trasmette | cosa sappiamo della malattia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, la situazione in Italia

In questa fase è importante evitare eccessivi allarmismi. Nel nostro Paese non ci troviamo di fronte ad un epidemia ma ad alcuni casi di contagio isolati. Finora infatti sono solamente 3 le persone che si trovano sul nostro territorio che hanno contratto il virus. Si tratta della coppia cinese che si trovava in viaggio a Roma e di un cittadino italiano che è stato rimpatriato da Wuhan. Ieri è giunta notizia che una coppia Taiwanese che ha contratto il virus è stata in vacanza in Italia, alloggiando in Toscana e nel Lazio. Il governo sta cercando di capire se la coppia è entrata a stretto contatto con qualcuno.

Per quanto riguarda le misure di sicurezza, il governo ha bloccato i voli dall’Italia alla Cina. Una decisione che ha contrariato il governo asiatico che si augura possa essere presa presto una decisione differente. In queste ore si sta inoltre discutendo sul rimpatrio dell’italiano rimasto a Wuhan. L’uomo non ha contratto il coronavirus, ma ha comunque uno stato febbrile. Possibile che il suo rientro venga effettuato con un volo militare.

Fabio Scapellato

coronavirus trasmissione malattia